“Detto Fatto”: con nuove rubriche, tutor, un opinionista ed il pubblico parlante, nella nuova edizione.

Nuova edizione di “Detto Fatto”, su Rai2, con Caterina Balivo, nuovi tutor, un opinionista ed il pubblico parlante. Detto Fatto

Si è detto molto, ma si è fatto poco, di innovativo, a Rai2. La scorsa stagione, però, in questo senso è stata fruttuosa: un nuovo talent, The Voice, un nuovo show comico, Made in Sud, ed un nuovo factual, Detto Fatto; tutti testati con un buon riscontro di pubblico. Quest’oggi, parliamo del factual, che torna questo pomeriggio, alle 14:00, con Caterina Balivo alla conduzione. Detto Fatto ha debuttato il 18 marzo: i risultati Auditel delle prime settimane di messa in onda sono stati tutt’altro che esaltanti: lo share ha galleggiato tra il 3 ed il 5% e nemmeno la furbata dello scorporo dell’anteprima (chiamiamola anteprima: 45 minuti!) ha consentito alla conduttrice, che è solita ad uscite del genere, di vantare picchi d’Auditel prodigiosi. A maggio, però, con lo sfilacciarsi della concorrenza (la chiusura di Uomini e Donne e de La vita in diretta), gli ascolti sono miracolosamente lievitati, sino a toccare, alla penultima puntata del 6 giugno, il 10,5% di share. Nonostante la media dell’intero ciclo di puntate si attestasse ad un misero 5,67% di share, per via dello sprint finale, Detto Fatto ha meritato una seconda chance.

Un’opportunità che Caterina Balivo vuole giocare al meglio. Per questo, insieme al ‘suo‘ gruppo di autori, ha scelto di apportare all’impianto del programma delle modifiche, che potrebbero rendere più movimentato, quindi maggiormente godibile, il racconto che intende tessere quotidianamente. Modifiche che stentiamo a definire novità, giacchè ‘ispirate‘ ad elementi già presenti, e da lungo tempo, in altri programmi.

Mi riferisco alla figura dell’opinionista, che farà la sua comparsa anche nello studio di Detto Fatto: Aristide Malnati detto Mummy, egittologo, amico ed ex collega della Balivo ai tempi (tristi) dell’esilio in radio. Ma, oltre all’opinionista, anche il pubblico in studio potrà dire la propria, poichè diverrà “parlante“: già, proprio come nei programmi della De Filippi. Inoltre, il talent farà capolino nel factual, con sfide tra ospiti nip dediti al fai da te.

Inoltre, oltre al benessere, la cucina, l’arredamento, l’economia domestica ed il fai da te, saranno affrontati nuovi argomenti, con l’arrivo di altri tutor, che si affiancheranno a quelli già conosciuti nella prima edizione. Tra le nuove rubriche ci sarà quella con i consigli per le mamme, una sulla fotografia, una sul mondo degli animali. Ma i tutor proveranno a risolvere anche le piccole emergenze quotidiane: riparazioni, opere di manutenzione della nostra automobile ed altro.

E la nuova edizione è… detto, fatto!

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter