Il Segreto: le trame dal 9 al 13 settembre 2013 – Anticipazioni

Le anticipazioni de “Il Segreto“, la soap opera di Canale5, nella settimana che va dal 9 al 13 settembre 2013. Le trame nel dettaglio.

Anticipazioni

Ecco le trame delle puntate de Il Segretoda lunedì 9 a venerdì 13 settembre.

Emilia crede che Alberto la guardi con occhi diversi e lo invita al ballo del paese; l’uomo, però, non vuole illuderla: quando Emilia ascolta una conversazione tra Pepa e Alberto, capisce il perché dell’atteggiamento distaccato dell’uomo. Alberto sente parlare Emilia e Pepa di un figlio e Pepa è costretta a svelargli il suo segreto. I lavoratori del conservificio, spinti da Juan, non si presentano al lavoro ed indicono uno sciopero, ma la cosa sembra non turbare donna Francisca. Quest’ultima, grazie a Mercedes, scopre che il Marchese è il fratello di donna Elvira e che vuole sposare Soledad solo per poi venderla ad un bordello in America e vendicarla. La matriarca però non può cacciarlo dalla villa, perché lui sostiene di avere un documento in cui c’è scritto che metà del patrimonio dei Montenegro è in realtà suo. A quel punto Francisca, con la complicità di Mauricio, decide di liberarsi di lui provocando uno scontro tra il Marchese e Juan. Tristan si trova al convento in Asturias, dove incontra suor Ursula: scopre che Pepa era l’amante di suo fratello Carlos Castro e che Martin è figlio dei due.

Raimundo capisce che suo figlio vale più di qualsiasi altra cosa e, temendo di perderlo, mette fine alla protesta. Juan e il Marchese si accordano per un duello. Soledad cerca di convincere la madre ad intervenire, ma lei si rifiuta e anzi trama con Mauricio affinché entrambi muoiano durante lo scontro. Pedro apprende con gioia di poter continuare ad essere il sindaco di Puente Viejo, ciò mentre sua moglie soffre di continue nausee e Hipolito ne combina una delle sue. Pepa scopre dove si trova Martín, ma le viene impedito di vederlo. Alberto chiede nuovamente a Pepa di sposarlo, promettendole di aiutarla a recuperare il rapporto con Martin. Il dottore è consapevole che la levatrice non lo ama, ma è sicuro che con le nozze le cose cambieranno. Pepa sospetta che Tristan possa allontanare definitivamente Martin da lei e così finisce per accettare la proposta nuziale di Alberto. Ma di quest’ultimo è segretamente innamorata anche Emilia, che – quando apprende la notizia – fugge e scrive una lettera a donna Francisca per dimostrare il vero animo di Pepa. Si svolge il duello tra Juan e il marchese, ma quest’ultimo ha una brutta sorpresa quando scopre che l’arma destinata al giovane, e che lui aveva di nascosto caricato a salve, è ora nelle sue mani. Juan risparmia la vita del marchese, costringendolo a rinunciare a qualsiasi pretesa su Soledad e sulla sua famiglia e a lasciare immediatamente Puente Viejo.

Hipolito abbandona la fotografia e decide di fondare un periodico, provocando l’opposizione di suo padre. Dolores dice al marito di essere incinta. Donna Francisca, una volta appreso da Don Anselmo che Raimundo sta morendo, decide di riappacificarsi con lui. A quel punto Raimundo le confessa il vero motivo per cui in passato l’aveva abbandonata e le dice anche di non aver mai smesso di volerle bene. Subito dopo, l’uomo ha un infarto. Tristan impedisce a Pepa di rivedere Martin e di portarlo con lei. Emilia si è introdotta nella tenuta per lasciare una lettera a donna Francisca. La donna perde la missiva, ma intanto apprende che suo padre ha avuto un infarto e rischia di morire. Ormai Juan è l’idolo dei braccianti, così non smette di organizzare rivolte contro i Montenegro.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter