La prova del cuoco – Puntata del 13/09/2013 – Ricette e rubriche.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 13 settembre 2013, con Antonella Clerici.

pdc

Nell’anteprima, Marco Di Buono rivela il menu di puntata: la sfida di Superchef, poi la Spisni, la dottoressa Evelina Flachi, il pesce con Pascucci e la gara finale. Felicissima per gli ascolti del “cuoco“, Antonella entra in studio ringraziando per l’affetto, che la sorprende e commuove, e presenta una delle novità della stagione: Super chef, un torneo dedicato ai nuovi cuochi. Si sfideranno sei cuochi, formando una classifica che poi decreterà il proseguo del torneo con meccanismi e novità che verranno svelate man mano.

pdc2

A confrontarsi ci sono Filippo Laganà di Roma e Pietro Amendoli di Venezia. Dovendo proporre un piatto con il tonno, propongono l‘involtino di tonno con provola affumicata e, l’altro, il tonno affumicato espresso con melanzana scottata.

pdc1

A giudicare la gara, avendo a disposizione 10 punti da assegnare tra i due concorrenti, c’è Davide Scabin, lo chef pluristellato che abbiamo conosciuto a La terra dei cuochi. Scabin assaggia e trova buone idee in entrambe le proposte, ma anche difetti in tutti e due i piatti, è indeciso e alla fine decide di assegnare 5 punti a testa, sottolineando che li vuole giudicare più avanti.

pdc2

Ed ora, fingendo di essere dimagrita, Alessandra Spisni, nella sua rubrica “Cucina della pasta fresca“, prepara un piatto tutt’altro che dietetico, le pappardelle con uva e faraona.

c1

Prepariamo la sfoglia impastando uova e farina, la tiriamo e ricaviamo le pappardelle che non devono essere molto sottili. In una padella antiaderente mettiamo ad abbrustolire la pelle di faraona tagliata a pezzetti con un po’ di strutto, aggiungiamo sedano, carota e cipolla tagliata a pezzettini, saliamo, pepiamo, facciamo rosolare bene, sfumiamo con il vino rosso, uniamo il trito di erbe aromatiche e i chicchi di una sgranati.

pdc1

Lessiamo le pappardelle in acqua in cui prima abbiamo fatto bollire le carcasse di faraona per dare gusto, le scoliamo, le condiamo col sugo fatto e buon appetito!

c2

La dottoressa Evelina Flachi, nel tentativo di rimetterci in forma, prepara una parmigiana alleggerita.

c4

Le fette di melanzane anzichè friggerle le grigliamo, il sugo lo facciamo utilizzando esclusivamente pomodori freschi a cui uniamo un pochino di peperoncino tritato (in modo da non dover utilizzare il sale). Anzichè la mozzarella usiamo un altro latticino molto leggero, la ricotta, che possiamo insaporire unendo un pochino di parmigiano.

pdc2

In una teglia mettiamo alla base un pochino di sugo di pomodoro, fette di melanzane grigliate, altro pomodoro, spolveriamo di grana, pezzettini di ricotta, altro strato di melanzane, ancora sugo di pomodoro, ricotta e parmigiano e così via, infine delle foglioline di basilico e inforniamo a 180° per 25 minuti. Ed ecco una parmigiana molto buona e molto meno calorica della classica. Buon appetito!

c3

Gianfranco Pascucci, per la rubrica Venerdì pesce, prepara pane burro e alici. Puliamo e spiniamo le alici, le mariniamo per due minuti con il sale, le laviamo sotto l’acqua e le asciughiamo. Le rifiliamo e le scottiamo in padella con le erbe aromatiche (timo, origano, dragoncello) e un goccio di olio. A parte con una nocina di burro stufiamo la bieta. Le mettiamo su delle fette di pane a cui abbiamo messo del burro, mettiamo sopra la bieta scaldata e delle noce moscata. Buon appetito!

c5

Infine la gara dei cuochi che vede i due concorrenti alla sfida finale per vincere la settimana e il montepremi di 4 mila euro. Ad affiancare i concorrenti gli chef Ivano Ricchebono e Cristian Bertol, a giudicare la crudelia De Mon ossia Paola Ricas, che non si esime dal raccontare tutti i posti in cui è stata in vacanza, alla faccia della crisi! Federico è in vantaggio avendo 3 punti rispetto ad un solo punto conquistato da Angela, la Ricas assegna 3 punti al pomodoro e 2 al peperone. Con 6 punti totali vince quindi Federico.

pdc3

A domani con La prova del cuoco.