La prova del cuoco – Puntata del 14/09/2013 – Ricetta della domenica, dolce, merenda, Tata Francesca e la gara.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 14 settembre 2013, con Antonella Clerici.

pdc1

Marco Di Buono, nella breve anteprima, annuncia il menu di puntata: la ricetta della domenica di Anna Moroni, la pasticceria di Sal De Riso, la cucina in famiglia con Natalia Cattelani, Lorenzo Branchetti e Tata Francesca e infine la gara finale con due vip ai fornelli. Sigla ed ecco Antonella che raggiunge il maestro di canto Andrea, che quest’anno compare in video solo il sabato, mentre durante la settimana resta sopra in regia. Il saluto al pubblico in studio composto da bambini, qualche canzoncina e facciamo il giro del mondo alla scoperta delle cucine esotiche. Oggi abbiamo Brasile contro Svezia. Per il Brasile, concorrono Anna e Teresina, per la Svezia, invece, Maya e Federica. Entrambe presentano una carrellata di loro piatti tipici, il pubblico in studio decreta che a vincere sia il Brasile.

pdc1

Un nuovo jingle introduce l’indomita Annina, che ammette di non sentire la mancanza di Claudio Lippi, che la scorsa stagione conduceva la puntata del sabato: “sono abituata a cucinare con te, Antonella“. Annina per la rubrica de “La grande ricetta della domenica” propone un piatto sontuoso, la cupola di maccheroni e melanzane.

pdc1

Lessiamo i maccheroni in acqua bollente e salata scolandoli poi al dente. Tagliamo due melanzane a fettine e le friggiamo nell’olio. L’altra melanzana la tagliamo a cubetti e friggiamo anch’essi nell’olio bollente. In una padella antiaderente mettiamo un goccio di olio, la cipolla tagliata a pezzetti, uno spicchio di aglio e la salsa di pomodoro e facciamo cuocere qualche minuto sfumando con un pochino di vino bianco (intanto Anna parla dell’estate e del festeggiamento dei 50 anni di matrimonio: oltre ad Alghero e Gubbio questa estate è stata a Tarquinia e ancora in Puglia).

pdc3

Uniamo al sugo di pomodoro i dadini di melanzana fritta, uniamo i maccheroni e li condiamo con il sugo fatto aggiungendo anche il parmigiano e il basilico. Foderiamo uno stampo a cupola con le fette di melanzane fritte, aggiungiamo la pasta condita alternandola a  pezzettini di mozzarella, chiudiamo lo sformato con fette di melanzana fritta e inforniamo per 10 minuti a 180°. Impiattiamo lo sformato e …buon appetito!

pdc2

Un trionfo di colori, il dolce di Sal De Riso, che “è mancato ad Antonella“. Il re dei pasticceri, quest’oggi prepara una tenerezza al cocco con frutti di stagione. In una ciotola montiamo 100 gr di burro con 125 gr di zucchero a velo, uniamo della crema pasticcera, dell’amido, 1 uovo intero, del cocco disidratato in polvere e amalgamiamo tutto. Mettiamo il composto in un sacco a poche, formiamo una spirale in una tortiera imburrata e infarinata con farina di cocco e inforniamo a 180° per 12/15 minuti spolverando sopra anccora con farina di cocco.

pdc2

Prepariamo un frullato di frutta frullando a piacere 500 gr di frutta fresca di stagione (fragole, pere, uva, more, melone ecc), aggiungiamo della gelatina sciolta per legare, uniamo un pochino di succo di arancia e di limone e mettiamo il frullato in un contenitore grande come la spirale fatta e lo mettiamo a congelare. Prendiamo la base di crema cotta fatta a spirale, mettiamo sopra della crema chantilly all’italiana (fatta con crema pasticcera alleggerita con panna montata) e mettiamo sopra il disco di frullato di frutta. Facciamo ancora uno strato di crema chantilly e decoriamo la torta con pezzetti di frutta fresca di stagione.

pdc3

Natalia Cattelani ci insegna ad essere dei genitori migliori, almeno in cucina, preparando dei piatti sani e golosi, da proporre ai nostri bambini. Quest’oggi, insieme a Lorenzo Branchetti, cucina dei girasole di pane.

pdc1

Sciogliamo il lievito di birra nel latte, in un’altra ciotola rompiamo due uova e le mescoliamo con l’olio, in un’altra ciotola mettiamo la farina, aggiungiamo due cucchiaini di sale e uno di zucchero e amalgamiamo,uniamo il composto di uova e il latte in cui abbiamo sciolto il lievito e impastiamo tutto facendo poi riposare il composto. Lo modelliamo a salamotto, lo dividiamo in due, una metà la dividiamo in cinque pezzi, l’altra ne togliamo un pezzo che lasciamo intero e il resto lo dividiamo anch’esso in cinque pezzi.

pdc1

Con i pezzetti ricaviamo delle palline che stendiamo con il mattarello ricavandone così delle piadine. Ricaviamo così cinque piadine grandi e cinque piccole. Farciamo le piadine con l’olio, parmigiano, pecorino e pepe e così via sovrapponendo le cinque piadine grandi. Le tagliamo ricavandone otto spicchi che arrotoliamo verso l’esterno. All’interno mettiamo la fila di piadine più piccole una sopra l’altra condendone ognuna come quelle di prima, tagliamo a spicchi e chiudiamo verso l’esterno.

pdc2

Al centro mettiamo l’impasto rimasto da parte formando così il girasole, spennelliamo con l’uovo e decoriamo con semi di papavero al centro e curcuma ai lati. Inforniamo a 180° per 40 minuti e buon appetito! Il tutto sotto l’ausilio di Tata Francesca Valla che spiega come sia importante per i bambini toccare il cibo e saperlo riconoscere, aiutando i genitori in cucina e dividendosi i compiti.

pdc2

Infine la gara che come tradizione al sabato vede esibirsi ai fornelli due personaggi famosi: accompagnati dagli chef Riccardo Facchini e Marianna Vitali abbiamo Paolo Conticini ed Enzo Decaro.

pdc1

I due protagonisti, insieme a Veronica Pivetti, di Provaci ancora prof parlano della serie, rivelando curiosità e aneddoti sui personaggi che interpretano. A decretare il vincitore il pubblico in studio che decide che a prevalere, con il 57% di preferenze, sia la squadra del pomodoro.

pdc2

A lunedì con La prova del cuoco.