La prova del cuoco – Puntata del 28/09/2013 – Ricetta della domenica, dolce, merenda, Tata Francesca e la gara.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 28 settembre 2013, con Antonella Clerici.

pdc1

Marco Di Buono, nella breve anteprima, svela il menu di puntata: le cucine esotiche, la ricetta della domenica di Anna Moroni, la pasticceria di Guido Castagna, la cucina in famiglia con Natalia Cattelani, Lorenzo Branchetti e Tata Francesca e infine la gara finale con due vip ai fornelli. Sigla ed ecco Antonella che raggiunge il maestro di canto Andrea, che quest’anno compare in video solo il sabato, mentre, durante la settimana, resta in regia.

pdc1

Il saluto al pubblico in studio, composto da bambini, qualche canzoncina, e al via l’ultimo incontro tra le cucine internazionali, quello che nell’edizione condotta da Elisa Isoardi era il campanile internazionale. Per questo ultimo appuntamento con la cucina internazionale vengono rappresentati il Marocco e l’Austria con due concorrenti per ogni località, che propongono i migliori piatti della tradizione gastronomica dei loro paesi. Il pubblico in studio sceglie se premiare i sapori e i colori della cucina mediterranea o di quella mitteleuropea. A vincere è la cucina austriaca.

pdc2

E’ il momento di Anna Moroni, pronta a ballare, ancor prima di proporre la sua ricetta della domenica. La cuoca, quest’oggi, cucina le lasagne al pesto con ricotta.

pdc1

Impastiamo la farina con le uova, stendiamo l’impasto e otteniamo le sfoglie per la lasagna che sbollentiamo in acqua bollente e salata a cui abbiamo unito un goccio di olio, poi le scoliamo e le asciughiamo bene. Prepariamo il pesto facendolo nel mixer e  mettendo il basilico ben lavato con sale grosso, i pinoli, un cubetto di ghiaccio, pecorino, sale, pepe, uno spicchio di aglio e olio e frulliamo tutto. In una ciotola amalgamiamo la ricotta insieme al pesto, in una padella antiaderente facciamo rosolare i cubetti di pancetta.

pdc3

Componiamo la lasagna mettendo alla base della teglia un filo di olio, iniziamo da uno strato di sfoglia, uno di composto di pesto e ricotta, qualche pinolo, cubetto di pancetta, spolveriamo di parmigiano e così via per altri strati ricominciando dalla sfoglia. Inforniamo a 200° già caldo per 15 – 20 minuti e …buon appetito!

pdc2

Sal De Riso prepara un “dolce mondiale“, poichè ha vinto la coppa del mondo, andata ai tre pasticceri che l’hanno inventato. Parliamo della torta setteveli. Antonella chiarisce: “questo non è un dolce che si può fare a casa, ma un esercizio di stile“. Prepara un croccantino con scaglie di wafer, pasta di nocciole, cioccolato al latte e granella di nocciole. Il primo strato della torta viene quindi fatto con questo croccantino, alto mezzo centimetro.

pdc1

Prepara la bavarese alla nocciola con latte, panna, tuorlo d’uovo cotto a 80° con lo zucchero, pasta di nocciole e in uno stampo ne mette uno strato, con sopra dei pezzetti di cioccolato fondente molto sottile e ripete: uno strato di bavarese e veli per ben quattro volte riempiendo tutto lo stampo; infine mette in abbattitore. Prepara una salsa al cioccolato con 300 gr di latte e 300 gr di panna caldi, unisce 60 gr di zucchero, 400 gr di cioccolato fondente e frulla tutto ad immersione, aggiungendo 400 gr di crema pasticcera e frulla ancora unendo anche 20 gr di gelatina sciolta per addensare.

pdc2

Infine, alleggerisce con della panna fredda e leggermente montata. Mette un mestolo di questa salsa sopra lo strato di croccantino fatto all’inizio, continua con la bavarese riposta in abbattitore, ricopre tutto con il resto di crema al cioccolato e rimette nell’abbattitore. Decora con una glassa di cioccolato fondente amaro.

Ripetiamo: è un esercizio di stile, non un dolce da poter rifare a casa!

pdc3

Entriamo nella cucina di famiglia, con Lorenzo Branchetti e Natalia Cattelani. I due pensano una ricetta che possa fare felici i più piccoli, oltre che le mamme; per farlo, si avvalgono dell’esperienza di Tata Francesca. Quest’oggi, cucinano dei tortini di riso croccanti con straccetti di vitello alle verdure.

pdc1

Tagliamo il porro a pezzetti e lo mettiamo a stufare in una padella con un goccio di olio e una grattatina di zenzero, quando si è un pochino insaporito uniamo i funghi e facciamo cuocere tutto. Passiamo nella farina di riso i pezzetti di carne e li cuociamo nella padella in cui prima abbiamo cotto le verdure.

pdc2

Prepariamo i tortini di riso utilizzando del riso avanzato oppure cuocendone di nuovo in una casseruola con una cipolla intera, copriamo di acqua calda (che deve essere il doppio della quantità del riso), saliamo, uniamo una bastina di zafferano, cuociamo e facciamo cuocere per 15 minuti. Lo facciamo raffreddare, formiamo dei tortini o hamburgher usando dei coppapasta come contenitore da riempiree li cuociamo in padella con l’olio cineuq minuti per parte. Uniamo la carne con le verdure, sfumiamo con il vino e facciamo insaporire. Serviamo il tutto e buon appetito!

pdc3

Infine la gara dei cuochi che come ogni sabato vede ai fornalli due personaggi famosi. Oggi ci sono Ela Weber e Roberta Capua, affiancate da Marco Bottega e Natale Giunta. Un’occasione per conoscere meglio le due conduttrici che si raccontano ad Antonella parlando della loro vita e della loro carriera.

pdc1

Al pubblico in studio il giudizio su chi vince, e decreta che a vincere sia il pomodoro, con il 70% di preferenze.

pdc1

A lunedì con La prova del cuoco.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter