La prova del cuoco – Puntata del 14/10/2013 – La ‘guerra’ di Anna, le ricette di Spisni e Mainardi

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 14 ottobre 2013, con Antonella Clerici.

c1

Marco di Buono, nella breve anteprima, sottopone a Tata Francesca le domande che pervengono dai telespettatori: la tata risponde con consigli riguardanti l’educazione dei bambini, che passa anche per la cucina. La sigla introduce Antonella, che subito raggiunge Beppe Bigazzi, da oggi presente anche nella puntata del lunedì. Beppe, infatti, cura una nuova rubrica, La conoscenza fa la differenza.

pdc1

Oggi, in particolare, parla delle verdure autunnal,i che prendono il posto di quelle estive, ormai fuori stagione. Via quindi peperoni, pomodori, melanzane e zucchine e dentro cavoli, broccoli, fagiolini.

pdc1

Annina è pronta per la sua guerra culinaria del lunedì, nella sfida di Anna contro tutte, che oggi la vede contrapposta alla signora Piera, 46 enne sarda. La sfida di oggi è sulla fregula. Mentre Piera propone la fregola ai frutti di mare, Anna risponde con la fregula al latte.

pdc1

Piera fa rosolare uno spicchio di aglio con una foglia di alloro, poi aggiunge delò pomodoro fresco tagliato a pezzetti, poi la seppia e il calamaro, aggiunge popi anche gli altri pesci tagliati a pezzetti e le vongole precedentemente spurgate nell’acqua e colate e sfuma poi col vino bianco. Cuoce la pasta per poco meno di 13 minuti, la scola e fa ultimare la cottura insieme al sugo di pesce.

pdc2

Anna, invece, in una padella fa soffriggere una fettina di guanciale con un filo di olio e una foglia di alloro, poi aggiunge la fregula,la fa tostare, poi unisce il latte e fa cuocere come se fosse un risotto per 10 minuti. Infine fa mantecare tutto con il pecorino e del prosciutto di Parma tagliato a pezzetti e serve come un risotto. Il giudice di gara, Federico Quaranta, decreta che a vincere sia Piera. Specifica di aver apprezzato moltissimo le due proposte, molto diverse, e di aver deciso di premiare la ricetta originale.

pdc3

La nostra “ballerina preferita“, regina delle sfogline, Alessandra Spisni, quest’oggi si lancia nella preparazione di un dolce godurioso, nato dall’incontro della tradizione dolciaria siciliana, della suocera, e romagnola: le raviole con fichi secchi e mandorle.

c2

Ingredienti per la pasta: 500g di farina, 200g di burro, 200g di zucchero, 2 uova, 1 bustina di lievito per dolci, la scorza grattugiata di 1 limone, 50ml di latte. Per il ripieno, 200g di mandorle, 200g di fichi secchi, 100g di zucchero, cannella q.b.

pdc1
Prepariamo una frolla unendo la farina, il burro e lo zucchero, le uova e il lievito. Impastiamo fino ad ottenere un panetto omogeneo.Passiamo al ripieno mettendo in una ciotola le mandorle tritate, i fichi secchi spezzettati e lo zucchero e  un poco di cannella. Tiriamo la frolla sottile ma non troppo e la ritagliamo i dischi con il coppapasta, farciamo metà disco col composto fatto e lo chiudiamo su se stesso facendo aderire i bordi. Incidiamo la superficie con un coltello affilato e spennelliamo con poco latte o acqua, spolveriamo con lo zucchero, cuociamo in forno caldo a 180° finché il bordo risulta rosato. Serviamo freddi e buon appetito!

pdc1

Andrea Mainardi, nella sua rubrica de La cucina allo specchio, è affiancato da Renato Salvatori, travestito proprio come Andrea. Propongono le cozze con le cozze.

pdc1

Apriamo le cozze con un pochino di olio in una padella, prepariamo una marmellata mettendo in una casseruola dello zucchero, pomodorini tagiati a pezzetti, un po’ di aceto, e lasciamo cuocere piano piano. Pennelliamo con il burro la pasta fillo da entrambe le parti, la ritagliamo della stessa grandezza dei gusci delle cozze, rivestiamo i gusci aperti con la pasta fillo, li mettiamo in una teglia e sopra mettiamo l’altro guscio in modo che non si sformino e mantenga la forma.

pdc1

Inforniamo a 180° per 2 o 3 minuti. In un bicchiere mettiamo del latte, un pizzico di sale, il pecorino, poi uniamo la lecitina di soia e frulliamo tutto con il mixer ad immersione. Pennelliamo un piatto con il nero di seppia, mettiamo sopra la sfoglia di guscio, mettiamo sopra le cozze, la marmellata di pomodori e ultimiamo con la crema fatta e una foglia di prezzemolo. Buon appetito!

pdc2

Antonella gioca alla lotteria assegnando ben 151mila euro e infine ecco la gara dei cuochi con due nuovi concorrenti affiancati agli chef Paolo Zoppollati e Cristian Bertol.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter