“Striscia la notizia”: arriva Piero Chiambretti; torna Michelle Hunziker; debuttano le nuove veline.

A “Striscia la notizia” arriva Piero Chiambretti; torna Michelle Hunziker; debuttano le nuove veline. Questa sera, alle 20:40.

striscia

L’arrivo di Sole Trussardi è stato provvidenziale: ha riportato l’attenzione degli spettatori più pettegoli sulle vicissitudini dei protagonisti di Striscia la notizia ed ha, soprattutto, scoppiato una delle coppie peggio assortite, tra quelle transitate sul bancone del tg satirico di Antonio Ricci, in 25 anni di storia. Se Michelle ha convinto e Virginia ha sorpreso, Michelle e Virginia, insieme, hanno deluso. Due sapori diversi: gradevoli, ma mal combinati. Fortunatamente, Ricci aveva già previsto una furiosa alternanza, alla conduzione del suo tg: Hunziker – Raffaele prima, Hunziker – Chiambretti poi, Hunziker – Greggio da novembre, Greggio – Iacchetti a gennaio, Ficarra e Picone a fine stagione. Dunque, scoccata la prima freccia, Ricci rimette mano alla faretra e sfodera Piero Chiambretti, che però, con il patron di Striscia, non è mai andato troppo d’accordo… (il conduttore sostenne, in passato, che  la consegna a domicilio dei Tapiri era ‘ispirata‘ alle sue performance nel Portalettere). Eppure, a proposito di Pierino la peste, Ricci oggi commenta entusiasta: “Lui è bravissimo ed era destino che ci incontrassimo“.

Dunque, da questa sera, sino a fine ottobre, Chiambretti affiancherà l’impaziente Michelle, che nonostante abbia partorito solo pochi giorni fa, ha deciso di tornare a condurre. Con lui, oltre a Michelle, tornano anche le veline, che però non saranno le stesse della scorsa edizione, Giulia Calcaterra e Alessia Reato: le nuove veline sono state scelte da Ricci con l’antico metodo, ovvero, al chiuso di uno studiolo, insieme alle figlie. I velini, invece, concludono già la loro permanenza sul celebre bancone. Torneranno? Chissà. Di certo non a breve.

Incerto, anche il ritorno, a settembre del 2014, di Virginia Raffaele, che ha lasciato il programma dichiarando:

Striscia è stata una bellissima esperienza, una palestra per me che non avevo mai fatto un quotidiano in diretta. Dall’inizio mi hanno detto “siamo come una famiglia” e sono stati di parola. Partendo da Antonio Ricci a tutti i tecnici. Ho sentito affetto e stima e ho lavorato con grandi professionisti. Dell’ultima settimana mi è dispiaciuto non avere Michelle accanto, ma sono stato felice per lei per questo momento meraviglioso che sta vivendo, le auguro tanta felicità! Il Gabibbo è stato un ottimo padrone di casa, acari a parte, e con Gerry oltre ad essere stato un onore è stata una passeggiata di salute, ha talmente tanta esperienza che si andava in onda quasi non leggendo il copione. Grazie a tutti per l’affetto dimostratomi e in bocca al lupo ai prossimi conduttori.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter