Dopo Crozza, salta anche lo show di Roberto Benigni. Presta: “nessun problema di denaro”. Rai1 allo sbando.

Dopo Crozza, salta anche lo show di Roberto Benigni. Presta: “Nessun problema di denaro”. Leone conferma. Rai1 allo sbando.

Roberto Benigni

Dopo Maurizio Crozza, salta anche Roberto Benigni. E mo? E mo so’ ca***, caro Direttore. Ieri, la notizia del fallimento della trattativa che avrebbe condotto Maurizio Crozza su Rai1, per svariate stagioni, con uno show comico sul modello di Crozza nel Paese delle Meraviglie di La7; fallimento spiegato da Viale Mazzini in questi termini: “La Rai e l’agenzia di Crozza, libere comunque di decidere in qualunque senso, dopo alcuni incontri hanno consensualmente convenuto di non dover procedere oltre“; da Maurizio Crozza, in questi altri: “nel dubbio di non essere un investimento per lo stato, mi sono fatto da parte. Ma siamo sicuri che Brunetta sia un investimento per lo stato? Leggeremo mai sul giornale: sfuma la trattativa stato-Brunetta?“.

Quest’oggi, la notizia che il tanto strombazzato show-evento di Roberto Benigni sui Dieci Comandamenti, previsto su Rai1, a dicembre, salta, per ragioni che Il Giornale, il quotidiano della famiglia Berlusconi, individua nell’ambito economico (sarebbe costato troppo; proprio come Crozza, secondo Brunetta). A fare chiarezza sull’accaduto, l’agente di Benigni, Lucio Presta, che su Twitter spiega:

Vorrei tranquillizzare il Giornale e Brunetta. Impegni di Roberto non permettono di fare al momento lo show di Dicembre. Nessun problema di denaro, come potrà confermare Giancarlo Leone.

Il direttore di Rai1, prontamente conferma:

Tra gli “impegni” a cui fanno riferimento Presta e Leone, potrebbe esserci un film sulla Divina Commedia (monotematico, il geniaccio toscano…). Ciò che è certo, al momento, è che il direttore di rete, Giancarlo Leone, dopo l’ennesimo due di picche, non potrà che proseguire sulla propria linea: repliche, repliche ed ancora repliche.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter