Ezio Greggio torna a “Striscia la notizia”, per l’ultima volta? “Un’altra rete mi vuole”.

Ezio Greggio torna a “Striscia la notizia”, ma potrebbe essere il suo ultimo anno: “c’è un’altra rete che mi vuole e stiamo discutendo”.

greggio

Ennesimo cambio di guardia, questa sera, a Striscia la notizia. A poco più di un mese dalla partenza, sul bancone del tg satirico di Antonio Ricci, si sono avvicendati conduttori, conduttrici, velini e veline. Solo Michelle Hunziker ha resistito al tornado di novità che, nelle ultime settimane, si è abbattuto su Striscia. Virginia Raffaele, Gerry Scotti e Piero Chiambretti hanno affiancato la soubrette svizzera; velini e veline hanno fatto da cornice al frenetico avvicendamento. Da questa sera, per lungo tempo (quasi sino a fine stagione; ovvero, sino all’arrivo del duo composto Ficarra e Picone), alla destra di Michelle siederà Ezio Greggio, che conduce Striscia dall’esordio, il 7 novembre 1988, e, per il decimo anno consecutivo, ritrova la soubrette svizzera. Tuttavia, per lo storico conduttore, questo potrebbe anche essere l’ultimo anno:

In effetti in Italia c’è un’altra rete che mi vuole e stiamo discutendo. In quel caso lascerò Striscia, seppur a malincuore. In questo mese di assenza sono stato subissato da tweet, sms, lettere, piccioni viaggiatori col messaggio attaccato alla zampetta con scritto “Ezio torna a Striscia”. È una fetta della mia vita, ma bisogna sapersi mettere in gioco.

Greggio spiega inoltre il motivo del suo ritorno a Striscia a stagione già avviata: ho un sacco di cose da fare negli States, ho uffici, collaboratori, progetti. I miei ristoranti vanno bene, stiamo preparando a Miami la nuova apertura. A New York sta nascendo una struttura di formazione con alcuni soci americani, tutta gente proveniente dal mondo cinematografico o legata alle grandi produzioni di Broadway“. Dunque, nulla a che vedere con i problemini con fisco: “In Italia ho sempre pagato tutte le tasse dovute fino all’ultimo centesimo. Una sentenza di un Tribunale della Repubblica, ormai passata in giudicato, ha già accertato dopo anni di indagini e prove, la mia regolare ed effettiva residenza nel Principato di Monaco. Io sono in regola in Italia e in tutti gli altri Paesi ove lavoro“. Infine, Greggio commenta le performance, dietro al bancone, dei predecessori, Virginia Raffaele e Piero Chiambretti:

Ho visto pochi minuti di Striscia, lei è bravissima e divertente. Pierino è andato “alla grande”… non mi riferisco alla statura. Prima o poi col Chiambra faremo qualcosa insieme, mi fa sempre divertire molto.

Ed a proposito del Chiambra, riportiamo le dichiarazioni con il quale si è congedato dalla “famiglia” di Striscia:

A Striscia ho trovato una famiglia, una squadra veramente di qualità con professionisti serissimi e, cosa più importante, ho imparato a leggere. È stata un’esperienza meravigliosa. Evviva Striscia.