La prova del cuoco – Puntata del 8/11/2013 – Superchef, Spisni, Pascucci e…

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 8 novembre 2013, con Antonella Clerici.

c4

Nell’anteprima, Marco Di Buono rivela il menu della puntata odierna: Superchef, Alessandra Spisni, lo gnomo Augusto Tocci, il pesce con Pascucci e la gara finale. Inoltre, gira la domanda di una telespettatrice alla cuoca romagnola: se l’impasto degli gnocchi è troppo molle, cosa fare? Aggiungere farina! Le signore del pubblico spupazzano Antonella, che si ferma un attimo per salutare Imma, una delle concorrenti de La Terra dei Cuochi, che oggi ha deciso di fare visita alla conduttrice ed al superchef Davide Scabin. Quest’ultimo, infatti, è il giudice supremo della gara tra giovani promesse della cucina. Il tema della gara odierna è “cucina senza confini”; a confrontarsi, Diego ed Alba: il primo prepara un avocando ripieno di gamberi, la seconda un fish and chips rivisitato. Scabin considera “troppo semplici” le ricette scelte dai ragazzi, per cui decurta il tempo a loro disposizione: 13 minuti anzichè 15.

c7

Al termine dell’esecuzione, Davide Scabin emette la sentenza: piatti basici, banalotti; Davide non è “eccitato“, quella di Diego è una ricetta da “casalinga, dell’ultimo minuto“. Dunque, 6 punti ad Alba, 4 a Diego.

Per fortuna arriva Alessandra Spisni a sdrammatizzare il momento greve; la regina delle sfogline prepara dei tortelloni, “per stare leggeri“. Nel dettaglio, la cuoca propone i tortelloni di patate e zafferano con salsa di broccoli.

c5

Ingredienti per la sfoglia: 4 uova, 400 g di farina “00”, 1 kg di patate farinose, 200 g di grana grattugiato, 1 pizzico grosso di zafferano, 1 uovo, noce moscata q.b., sale e pepe macinati. Per la salsa: 5oo g di broccoli, 1 scalogno tritato, 50 g di burro, 50 g di olio extravergine di oliva, 150 g di salsiccia sbriciolata.

Impastare la sfoglia e lasciare riposare coperta con pellicola trasparente. Cuocere le patate in acqua bollente salata fino a che diventino morbide. Appena cotte, scolarle dall’acqua di cottura, passarle allo schiacciapatate e radunare in una ciotola capiente il ricavato. Condire il passato di patate con il parmigiano, lo zafferano, l’uovo, sale, pepe, noce moscata e mescolare per rendere il tutto uniforme. Tirare la sfoglia e confezionare i tortelloni, sbianchirli e preparare il condimento. Mettere a bollire una pentola con l’acqua poco salata e nel frattempo pulire i broccoli. Tuffare i broccoli nell’acqua a bollore e cuocere per 3 minuti. Sciogliere il burro insieme all’olio in una padella o tegame a bordi alti, soffriggere lo scalogno nei grassi finché non diventa biondo. Aggiungere la salsiccia sbriciolata e cuocere a fuoco vivo, sempre mescolando, sfumare con vino bianco, aggiungere un bel mestolo di acqua di cottura dei broccoli e terminare la cottura. Unire i broccoli a ciuffetti e ancora un mestolo di brodo di cottura, coprire e cuocere a fuoco lento, cuocere i tortelloni e condirli nella salsa di broccoli.

c6

Augusto Tocci, lo gnomo della tv italiana, va a funghi quest’oggi. Bisogna conoscerli, i funghi: distinguere tra quelli buoni e quelli tossici. Le modalità di impiego sono molteplici, Augusto prepara la zuppa della Cesarina. Ecco come procedere: tagliare i funghi a pezzi e cuocere in un tegame con olio, aglio a spicchi e la nepetella. Dopo una prima cottura aggiungere del pomodoro e lasciar cuocere per un pò. Infine aggiungere del brodo di carne di manzo e continuare a cuocere a lungo a fuoco lento. Il tutto si serve infine su crostini agliati di pane toscano.

Venerdì pesce. Quest’oggi, al mercato, il pesce era caro, per cui Gianfranco Pascucci ha scelto di comprare le cozze, per cucinare pasta e fagioli con le cozze.

Cominciamo pulendo le cozze, che, possibilmente, devono essere di origine nostrana. Tagliamo il cipollotto a rondelle, lo mettiamo a rosolare in padella con un filo d’olio; aggiungiamo le cozze, mettiamo il coperchio ed attendiamo che si aprano. Aggiungiamo 2 pomodori tagliati a spicchi ed i fagioli precedentemente lessati, con un po’ d’acqua di cottura. Non mettiamo il sale, bastano le cozze. Aggiungiamo in padella la pasta fresca, allunghiamo con del brodo vegetale. Otteniamo una salsa d’accompagnamento frullando insieme le castagne lessate, i fagioli, sedano e mandarino.

c1

 

All’interno della gara dei cuochi, infine, è stato proposto un delizioso tiramisù all’arancia e rosmarino (QUI la ricetta).

c2

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter