“Razza umana”: Piero Marrazzo torna in video, su Rai2, raccontando l’uomo. Ospiti e temi della prima puntata, in onda questa sera.

“Razza umana”: il nuovo programma di Rai2, condotto da Piero Marrazz. Ospiti e temi della puntata in onda questa sera.

Piero MarrazzoIl pubblico mi seguirà perché sono io, ho cinquantacinque anni di vita vissuta. Nelle ultime due settimane (per la promozione del programma, ndr) ho parlato molto di me. Ora non lo farò più, farò il mio mestiere, il giornalista: intervisterò e racconterò le vite degli altri. Da adesso in poi non interessa più quello che siamo nella nostra vita privata. Mi metto al servizio del racconto. Basta riflettori su di me, torno a fare il mio mestiere. Da domani non si racconterà più la mia storia, ma la storia degli altri. Credo che al di là del primo impatto non interessi più la mia persona ma il programma che conduco“. Torna con queste premesse, Piero Marrazzo, in tv.

Razza umana sarà infatti il nuovo programma di documentari e incontri, interviste e immagini, condotto dal bravo giornalista, che andrà in onda ogni mercoledì alle 23.30 su Rai2, a partire da stasera. Programma che vuole raccontare l’uomo, di ieri, di oggi, di domani, attraverso un viaggio ed una ricerca, libera ed imprevedibile.

Dagli inferi del mondo, al Paradiso, paure, dubbi, vittorie e scoperte, sul sesso, sull’amore, sulla morte, sul denaro, la ricchezza, per raccontare la commedia e la tragedia umana, per scolpire la razza umana. Nessun interrogativo escluso, nessuna domanda proibita, per rompere tabù e inganni e compiere un percorso senza limiti, che, dal profondo umano, alla superficie del mondo ci parli di Noi, di noi uomini e donne, in ogni età, condizione e luogo. Reporter, inviati, filmaker, uomini che da tutto il mondo raccontano uomini e le loro storie, per realizzare l’affresco della razza umana, con ospiti in studio che riflettono e si confrontano sulle esperienze dei singoli inseriti nelle grandi tematiche.

Il motore sarà la curiosità – spiega il giornalista – La diversità è nell’essere delle cose, siamo tutti diversi ma tutti uomini da rispettare con valori condivisi. Nella vita ho imparato il valore della tolleranza: bisogna capirsi anche se non siamo tutti uguali“.

Ogni puntata avrà, come filo conduttore, una domanda: “Partiamo con questa: il mondo è davvero impazzito? Risponderemo attraverso il corpo, raccontando alcuni usi che se ne possono fare” con documentari in arrivo, tra l’altro, da Brasile (l’entrata in società delle ragazze diciottenni), Cina (la chirurgia estetica) e Francia (le bambole realizzate come fossero bambini veri per donne che non riescono ad avere figli). Ospiti in studio saranno Siusy Blady, Giampiero Galeazzi e Franco Ermini. Marrazzo aggiunge : “’Razza Umana’ vuole essere un programma che provi a diversificare l’offerta televisiva. Per ora stiamo lavorando ad otto puntate, poi vedremo. Quando Teodoli mi ha chiamato, ho pensato che fosse il programma giusto per tornare in televisione“.

La regia del programma è affidata a Claudia Mencarelli.

Un personale bentornato ad un signore della tv.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter