La prova del cuoco – Puntata del 25/11/2013 – Anna Moroni contro tutte; Spisni superstar e…

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 25 novembre 2013, con Antonella Clerici.

c5

Tata Francesca affianca Marco di Buono nell’anteprima: per lei la domanda di una telespettatrice (“torno dal lavoro stanca e non riesco più a gestire i bambini, che fanno i capricci“), alla quale replica: “non possiamo pretendere che i nostri figli siano stanchi e tranquilli se non lo siamo noi: diamo il buon esempio. Ascoltate un po’ di musica insieme. Cantate, ballate. Abbracciatevi“. Antonella fa il suo ingresso; ad attenderla Beppe Bigazzi, che si trova tra “bestie sconosciute“: tacchini, polli ad altre “bestie“. L’esperto racconta di quando la mamma tirava il collo alla “gallina vecchia“; Antonella rabbrividisce. A proposito di ‘galline vecchie‘, Anna Moroni sfida la signora Graziella sulla ‘cacciatora‘. La signora prepara il pollo alla cacciatora, Anna risponde con delle polpettine alla cacciatora e nodini in padella. Arbitro della gara, come consuetudine, Federico Quaranta.

c3

Graziella scioglie in padella il burro, aromatizzandolo con uno spicchio d’aglio; aggiunge l’olio, dei rametti di rosmarino, quindi mette a rosolare il pollo. Pepa e sfuma con del vino bianco. Infine, aggiunge la cipolla tritata finemente. Dopo qualche minuto, allunghiamo con il brodo, quindi uniamo i peperoni tagliati a listarelle. Lasciamo cuocere per 35 minuti.

c10

Anna lavora il macinato di vitella e maiale, aggiungendovi pane bagnato nel latte, l’uovo, la scorza di limone grattugiato, il prezzemolo tritato, sale e pepe. Ricava le polpettine dall’impasto, quindi le frigge in olio profondo.

c2

Prepariamo i nodini: impastiamo la farina con l’acqua, il lievito, l’olio ed una presa di sale; facciamo lievitare, ricaviamo dei serpentelli, quindi li tagliamo e facciamo i nostri nodini, che friggiamo in olio.

c1

Federico assaggia le due proposte e si pronuncia: vince Anna Moroni. Domani, le due si sfidano sulla piadina e sulla torta al pesto. Antonella si offre di assaggiare, domani!

c4

La regina delle sfogline, Alessandra Spisni, quest’oggi ha “un ospite speciale“, che balla con lei la mazurka, prima di imparare a fare la pasta fresca. L’ospite è Luca Bianchini, scrittore, che promuove La cena di Natale, il suo nuovo libro. La nostra cuoca prepara gli strichetti al salmone.

c6

Ingredienti per 4 persone: 400 g di farina da sfoglia, 4 uova, 100 g di panna fresca, 100 g di salmone affumicato, 30 g di grana grattugiato, 30 g di emmenthal, 50 g di burro, 1 cucchiaino di cipolla tritata, 5 cucchiai di vino bianco, 1 cucchiaio di cognac, sale e pepe q.b.

Impastare e tirare una sfoglia sottile. Tagliare la sfoglia a quadretti e fare gli strichetti unendo la parte centrale del quadratino. Tagliare a striscioline il salmone. Far rosolare nel burro la cipolla tritata aiutandosi con qualche cucchiaiata d’acqua se occorre fino a ridurla trasparente. Aggiungere il vino bianco e quando riprende il bollore aggiungere il cucchiaio di cognac e lasciare evaporare tutto l’alcool. Mescolare fino ad ottenere una crema e poi unire la panna. Aggiungere il salmone all’ultimo, solo un attimo prima di usare la salsa Correggere di sale pepe. Al momento della mantecatura aggiungere il parmigiano grattugiato e il formaggio emmenthal.

c7

Allo specchio di Andrea Mainardi, quest’oggi, c’è Gabriele Bonci, il “Boncione“! In versione ‘mainardata‘, Bonci cucina il… Bonci Bonsai, ovvero, delle pizzette piccoline.

c8

Misceliamo la farina 0 con quella di riso; aggiungiamo il lievito liofilizzato, l’acqua, l’olio, un po’ di zucchero (per favorire la lievitazione); impastiamo e lasciamo lievitare. Stendiamo il panetto, fino ad ottenere una sfoglia molto sottile. Coppiamo dei bottoncini di pasta. Schiacciamo, con il mignolo, il centro delle pizzettine, che farciamo con la salsa di pomodoro, 1 cubettino di mozzarella e inforniamo a 200°, a forno freddo, per 8-10 minuti. Decoriamo le pizzette con uovo sodo, prosciutto, funghi secchi ammollati nell’acqua, basilico.

c9

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter