La prova del cuoco – Puntata del 29/11/2013 – Venerdì pesce con Pascucci; la pasta fresca della Spisni e…

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 29 novembre 2013, con Antonella Clerici.

c1

Nell’anteprima, Marco Di Buono rivela il menu della puntata odierna: Superchef, Alessandra Spisni, lo gnomo Augusto Tocci, il pesce con Pascucci e la gara finale. D’azzurro vestita, come Marco (“ma non ci siamo telefonati!“), Antonella introduce la nuova puntata, presentando i duellanti di Superchef. Quest’oggi, gareggiano una new entry, Luigi Annunziata, da Napoli, che prepara un tortino di mele, e, per la quarta volta, Pietro Famengo, dalla provincia di Venezia, che propone un millefoglie con crema pasticcera al cioccolato bianco. Il tema della gara, infatti, è la crema pasticcera. A giudicare, come sempre, lo chef stellato, “super tronista“, Davide Scabin.

c8

Al termine dell’esecuzione, Scabin chiede di assaggiare, oltre che le due proposte, anche la crema pasticcera in purezza. Il progetto era buono, la riuscita meno; spiega Scabin, che nota, inoltre, che le creme “sanno di uovo da frittata“. Dunque, 6 punti a Pietro e 4 a Luigi.

c2

La  nostra “ballerina preferita“, nonchè sfoglina provetta, quest’oggi prepara delle lasagnette per “chi non mangia la carne“. Un piatto “essenziale“, anticipa Alessandra Spisni, prima di servire le sue lasagnette indivia e bufala.

c5

Ingredienti per 6 persone: 400 g di farina da sfoglia, 4 uova, 250 g di panna fresca, 200 g di mozzarella di bufala, 3 cespi di indivia grandi, 1 spicchio d’ aglio, 50 g di pangrattato, 1 noce di burro, 1 cm di stecca di cannella, 3 cucchiai di grana grattugiato, olio extravergine d’oliva, sale e pepe macinati.

c6

In padella, mettiamo a scogliere il burro con una stecca di cannella; uniamo il pangrattato. Alessandra, intanto, ha già impastato la pasta all’uovo; quindi, stende la sfoglia per ricavare le lasagnette. In un’altra padella, mettiamo ad appassire l’indivia, con un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio in camicia; saliamo e pepiamo. Sfilacciamo la mozzarella con le mani: la mettiamo a bagno con la panna; saliamo e pepiamo. Passiamo le lasagnette, per 1 minuto, in acqua bollente e salata; quindi, velocemente, le scoliamo e le tuffiamo in acqua fredda e salata. Componiamo: ungiamo il fondo di una pirofila con l’unto dell’indivia, quindi stendiamo uno strato di lasagnette, continuiamo con uno strato di indivia, la mozzarella, il pangrattato tostato ed aromatizzato, ancora lasagnette e così via, per 3 strati, fino ad esaurimento degli ingredienti. Finiamo con dei fiocchetti di burro e del formaggio grattugiato. Passiamo in forno a gratinare per 20 minuti a 200°.

c9

E’ il turno dello gnomo contadino Augusto Tocci e dei suoi intrugli. Quindi, come ogni venerdì, facciamo un salto al mercato del pesce, con Gianfranco Pascucci, che oggi ha scelto di cucinare degli spaghetti con alici e pangrattato. Per prima cosa, lessiamo gli spaghetti (80 g) in acqua salata. Scaldiamo in padella un filo d’olio con uno spicchio d’aglio; sciacquiamo in acqua delle alici (n. 5) sotto sale, quindi le priviamo della lisca. Le schiacciamo con la punta del coltello; le mettiamo in padella, con l’olio che abbiamo già scaldato (togliamo lo spicchio d’aglio, ma aggiungiamo dei ciuffi di finocchietto). Scoliamo gli spaghetti e li aggiungiamo in padella, mantecandoli. Aggiungiamo il pangrattato dolce, ovvero dei croissant tritati finemente.

c7

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter