Il Segreto: le trame dal 9 al 13 dicembre 2013 – Anticipazioni

Le anticipazioni de “Il Segreto”, la soap opera di Canale5, nella settimana che va dal 9 al 13 dicembre 2013. Le trame nel dettaglio.

se2

Ecco le trame delle puntate de Il Segreto, la soap opera di Canale5, in onda da lunedì 9 a venerdì 13 dicembre, alle 16:10.

Tristan, leggendo la lettera di Carlos, capisce che Pepa ha sbagliato il giorno dell’appuntamento con Carlos. A quel punto Pepa si fa prendere dall’angoscia, temendo che Carlos – non vedendola arrivare – abbia fatto fuori Martin. Tristan si rende conto che Carlos potrebbe trovarsi in una zona non ancora perlustrata e così manda a chiamare il comandante Sanz, ma al suo posto arriva il colonnello Padrillo, che lo informa della scomparsa di Sanz. Alfonso continua a soffrire per Emilia. Soledad, decisa a seguire da vicino i lavori nei campi, dà ordini a Mauricio, mentre Sebastian, tornato al conservificio, si confronta con Donna Francisca. Soledad impone il suo modo di lavorare a Mauricio. Alfonso e Severiano litigano per Emilia. Raimundo offre a Pepa il suo appoggio, quando comprende che Martin è suo figlio, ma le chiede di raccontargli la storia dall’inizio. A Donna Francisca piace la nuova dottoressa e così la decide di presentarle suo figlio, nella speranza che Tristan dimentichi Pepa. Sanz potrebbe essere caduto nelle mani di Carlos, quindi Martin è lontano dall’essere trovato. Il Colonnello Prandillo ha trovato il carro di Carlos, ma all’arrivo dell’esercito non c’è alcuna traccia dell’uomo e neanche di Martin. Mentre giungono notizie inquietanti sul destino di Carlos e Martin, Pepa trascura una puerpera per andare alla ricerca di suo figlio e ciò sdegna la dottoressa che, nel frattempo, ha modo di conoscere e apprezzare Tristan.

Hipolito sogna un futuro radioso nel tennis, grazie alle parole di incoraggiamento di un forestiero. Emilia appare sempre più presa da Severiano, al punto da spingerlo a rivelare le sue intenzioni a Raimundo. Soledad commette un terribile errore di calcolo che danneggia le coltivazioni di fagioli, ma sospetta di essere stata ingannata da Mauricio. Tristan e Pepa identificano un cadavere trovato nel fiume: potrebbe trattarsi di Carlos Castro. Alfonso è diviso fra l’impulso di mettere in guardia Emilia su Severiano e la paura di perderla per sempre. Juan inizia a frequentare persone poco raccomandabili. La famiglia del sindaco è felice all’idea di una brillante carriera atletica di Hipolito, al punto di non rendersi conto dell’imbroglio in cui stanno per cadere. Antonia viene portata d’urgenza in ambulatorio, nonostante Pepa le avesse detto che mancavano ancora diversi giorni al parto… La dottoressa Casas le pratica un difficile cesareo ed il bambino è salvo, ma la donna ha perso molto sangue. Soledad esige che sua madre cacci Mauricio, il quale intanto trama alle spalle della ragazza.

Soledad scopre che probabilmente non potrà più avere figli. Sebastian riprende il suo lavoro nel conservificio e nota che alcuni conti non tornano. Preoccupato per il futuro dell’azienda, ne parla a Tristan. Quest’ultimo continua a cercare Martin senza successo. La dottoressa Gregoria è entrata nelle grazie di Donna Francisca, a differenza di Pepa, che teme per la salute di Antonia, la quale ha dovuto fare un cesareo d’urgenza ed ora rischia di morire. Severiano sta mettendo i soldi da parte per comprare i biglietti e partire per l’America con Emilia. Alfonso lo scopre e gli si spezza il cuore all’idea di non poter rivedere la sua amata. Juan passa intere giornate a bere nelle taverne. Il ragazzo promette a Don Anselmo che cambierà, ma lo prende in giro.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter