La prova del cuoco – Puntata del 21/12/2013 – Ricette e rubriche.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 21 dicembre 2013, con Antonella Clerici. Ricetta di Moreno Cedroni, ricetta della domenica, Beppe Bigazzi, Sal De Riso, Branchetti/Cattelani e…

pdc1

Menu ricco di golose portate, questo sabato: la ricetta di Moreno Cedroni, la ricetta della domenica di Anna Moroni, la rubrica di Beppe Bigazzi, le golosità di Sal De Riso, la cucina in famiglia di Natalia Cattelani, Lorenzo Branchetti e Tata Francesca e, infine, la gara. Sigla ed ecco Antonella raggiungere il maestro Casamento e Marco, che come al solito fa il pagliaccio, qualche battuta, canzoncine natalizie e la nostra Anto raggiunge subito Beppe Bigazzi per la sua rubrica de L’acquolina in bocca. Oggi Beppe ci parla dei dolci delle Feste, tutte quelle prelibatezze tradizionali che affondano le loro radici in comunità ristrette e ancora oggi hanno mantenuto queste caratteristiche locali: dolci come lo Zelten, la Gubana, i Mostaccioli Ripieni, la Cassata e molti altri.

pdc1

Antonella raggiunge ora Moreno Cedroni che per la rubrica della cucina delle stelle propone la zuppa di mandorle vongole e broccoli. Cuociamo i broccoli in acqua leggermente salata per qualche minuto e poi frulliamo. Scaldiamo in una padella un goccio di olio, facciamo soffriggere uno spicchio di aglio senza farlo bruciare, uniamo poi le vongole e le facciamo cuocere. Facciamo una zuppa frullando delle mandorle, un pezzettino di mandorla amara, un goccio di olio, di aceto di vino rosso, un pochino di mollica di pane e un goccio di acqua. Tagliamo a pezzetti due gamberi rossi crudi, due pannocchie o cicale e delle mazzancolle, tutto precedentemente sbollentato.

pdc2

Condiamo il pesce con un pochino di prezzemolo spezzettato, olio, sale, qualche cimetta di broccoletti e dei pomodorini sbollentati e passiamo il tutto in padella antiaderente, frullando poi il tutto molto grossolanamente. Componiamo il piatto con alla base la salsa di mandorle, sopra quela di broccoli e infine i pesci. Per chi possa piacere sta roba, buon appetito.

Ed ora tutti da Anna Moroni, che propone la sua ricetta della domenica, ovvero quella del timballo di carne e mele.

pdc1

Facciamo la pasta brisè amalgamando tutti gli ingredienti nel mixer (farina, burro, uova e sale e se occorre dell’acqua fredda), poi atendiamo la pasta. In una ciotola mettiamo la carne, lo speck e il prosciutto di Praga tagliati finemente, la mela tagliata a pezzetti, il cognac, sale e pepe e amalgamiamo tutto.

pdc2

In una padella antiaderente con una noce di burro facciamo appassire la cipolla rossa tagliata a rondelle, uniamo poi le mele a stufare, mettiamo poi lo zucchero e infine sfumiamo con l’aceto.  Foderiamo una terrina con la pasta brisè, mettiamo dentro uno strato di  composto di carne fatto, dei tocchettoni di carota e porro (che prima lessiamo) e continuaiamo con altro composto di macinato, infine chiudiamo la terrina con la sfoglia, facendo poi il classico camino per far uscire l’aria durante la cottura. Inforniamo a forno caldo a  120°, alziamo la temperatura (160/180°) e cuociamo per circa un’ora e mezza. Serviamo il timballo a fette con la salsa di mele e cipolla. Buon appetito!

pdc3

Il Natale si avvicina e i consigli di Rita Iannarilli sono ancor più preziosi, la decoratrice romana propone idee originali, ecologiche e low cost per realizzare una tavola speciale per le feste: elegante, raffinata e con poca spesa.

pdc2

Il ‘re delle torte‘, Sal De Riso, quest’oggi delizia il palato di Antonella, quindi ingolosisce gli spettatori de La prova del cuoco, con una torta di torrone con cuore di pistacchi. Montiamo 100 gr di albumi, unaimo poi 200 gr di miele millefiori scaldato a 120°, amalgamiamo, uniamo della gelatina, frutta secca e pana montata, vaniglia e un po’ di scorza di limone grattugiata, amalgamiamo tutto ottenendo una crema di torrone.

pdc2

Facciamo un’emulsione con una pasta pura di pistacchio, uniamo delle granella di pistacchio e un po’ di wafer croccante. Come base del dolce usiamo del classico cake al cioccolato (la base della caprese al cioccolato che Sal fa sempre). Montiamo il dolce con la base di caprese, sopra il composto di pistacchi, sopra la crema di torrone. Mettiamo nell’abbattitore di temperatura e decoriamo con della gelatina aromatizzata con il miele in modo che risulti lucida. Infine mettiamo dei tronchetti di torrone, decoriamo con frutta secca a piacere, qualche spicchio di mandarino, un po’ di miele e …buon appetito!

pdc1

Lorenzo Branchetti e Natalia Cattelani, per la rubrica della cucina in famiglia, coadiuvati da Tata Francesca che intrattiene i bambini, propongono una deliziosa torta al cioccolato delle feste. 

pdc1

In un  pentolino mettiamo a sciogliere il cioccolato fondente con il burro e lo zucchero e scladiamo affinchp rimanga tiepido. Una volta sciolto e amalgamato tutto, uniamo un uovo alla volta (in tutto sono quattro) mescolando bene con la frusta, uniamo la farina, il lievito, amalgamiamo e infine uniamo la granella di nocciole, amalgamiamo ancora. Versiamo il composto in una tortiera e inforniamo a 180° per 45 minuti (facenco comunque dopo 30 minuti di cottura la prova stecchino). Decoriamo con cioccolato fondente fuso e amalgamato poi con la panna montata e decoriamo con confettine e stelline. Buon appetito!

pdc2