La prova del cuoco – Puntata del 02/01/2014 – Speciale Campanile,ricette di Ribaldone,Moroni e Messeri.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 2 gennaio 2014, con Antonella Clerici.

pdc

Marco Di Buono, nella breve anteprima, rivela il menu della puntata: il Campanile italiano con Beppe Bigazzi, la ricetta a base di carne di Andrea Ribaldone, la cucina di Luisanna Messeri e quella di Anna Moroni e ovviamente la gara finale. La sigla, i saluti iniziali e Antonella augura il buon anno a tutti inaugurando il nuovo anno del programma. Dopo aver ricordato lo speciale lotteria del prime time del 6 gennaio, raggiunge Beppe Bigazzi pronto a narrare la nuova sfida speciale del Campanile italiano. Lo speciale di questa settimana è chiamato il Grande Freddo e vede sfidarsi due vecchie conoscenze del programma,avendo vinto rispettivamente dieci e undici volte la sfida.

pdc1

Abbiamo quindi la Valle D’Aosta, Cogne, con i rappresentanti che propongono il risotto alla cognense con crostini di pane e fontina e le cotolette di cervo con salsa ai mirtilli e miele e la Lombardia, Treviso Bresciano che presentano la tojate con salmì di capriolo e la polenta taragna. Antonella non conosce le rappresentanti della Lombardia,madre e figlia, perchè parteciparono nella stagione 2009/2010 quando c’era a condurre Elisa Isoardi,ma sa che la madre,la famosa signora Graziella,aveva una particolare simpatia per Beppe,che ora ritrova e che subito vuole abbracciare. Il pubblico in studio simbolicamente decreta la vittoria di Cogne con il 67%.

pdc2

Antonella raggiunge Andrea Ribaldone, pronto per il suo classico piatto a base di carne del giovedì. Questa volta il cuoco propone il bollito misto con le salse.

pdc1

La carne è molto semplice, perchè basta farla  bollire, la cosa importante è la scelta dei tagli che non devono essere molto magri, quindi scegliamo del manzo o vitellone, carcasse, gallina e cotechino (questo cotto a parte) e per fare i lessi cuociamo in acqua già calda (fredda di partenza si usa solo per i brodi) per circa due ore. Prepariamo la salsa senape mettendo nel bicchiere di un mixer i semi di senape, i miele, lo zucchero,l’aceto,un pochino di acqua e frulliamo tutto ad immersione fino ad ottenere la densità desiderata.

pdc2pdc3

Per la salsa verde mettiamo nelbicchiere del mixer prezzemolo lavato prima, le uova già bollite, del pane tagliato a pezzi, l’aceto di vino bianco,olio e sale e frulliamo il tutto. Per la salsa rossa mettiamo in una padella un goccio di olio, la cipolla tagliata grossolanamente,una mela renetta tagliata a fettine con la buccia, una carota tagliata a pezzetti,un pochino di peperoncino, passata di pomodoro,un pochino di zucchero,aceto di vino bianco, facciamo cuocere il tutto sobbollendo piano piano e una volta ben cotta frulliamo ad immersione.Impiattiamo servendo il vario bollito con le salse. Buon appetito!

pdc4

Dopo il secondo di carne facciamo adesso un bel timballo con la regina della cucina del casale,la rossa  Luisanna Messeri, che propone il timballo alla fiorentina. Lessiamo la pasta (dei ditalini da minestra) tenendoli al dente.

pdc1

Prepariamo la pasta frolla impastando farina,burro, due uova e un pochino di zucchero, otteniamo il panetto e quindi la stendiamo. Facciamo il sugo mettendo in una padella un goccio di olio, il trito di sedano,carota e cipolla e facciamo soffriggere,aggiungiamo la carne a pezzi, la facciamo rosolare, saliamo e pepiamo e facciamo cuocere 40 minuti. Uniamo il prosciutto crudo tagliato a pezzetti, sfumiamo con il Marsala, facciamo evaporare poi uniamo i piselli surgelati e facciamo cuocere. Prepariamo la besciamella espressa mettendo in un pentolino la maizena, uniamo quindi il latte,noce moscata e sale cuociamo ottenendo la besciamella.

pdc2

Al sugo di carne cotto uniamo i ditalini lessati e scolati,il burro a pezzi, parmigiano, un po’di besciamella e amalgamiamo tutto. Foderiamo una tortiera con cerniera con la pasta frolla,versiamo tutto il composto, chiudiamo con un altro strato di pasta frolla e inforniamo (indicativamente a 180° per 30/35 minuti) fino a quando la sfoglia diventa bella colorata.Buon appetito!

pdc3

Natale e Capodanno sono già passati, ma la voglia di dolci non finisce mai.Ci pensa quindi Anna Moroni a proporre oggi dei biscotti, i cookies o meglio biscotti ciocconoci (Anna non sa pronunciare la parola in inglese).

pdc2

Sciogliamo il burro con il cioccolato fondente, in una ciotola sbattiamo con la frusta elettrica le uova intere con lo zucchero,uniamo la farina, un pizzico di sale, il lievito, il cioccolato sciolto con il burro, uniamo anche il cioccolato a pezzi, amalgamiamo sempre con le fruste, uniamo  le noci frantumate grossolanamente e amalgamiamo tutto con un cucchiaio, mettiamo poi a riposare il composto in frigorifero per almeno un’ora coprendolo con la pellicola trasparente. Facciamo delle palline che mettiamo su una placca foderata con carta forno, mettiamo sopra ad ognuno un pezzetto di noce e inforniamo a 170° per 10/12 minuti. Ideali per la Befana! Buon appetito!

pdc1