Marco Travaglio a “Servizio Pubblico” del 16 gennaio 2014

Il video dell’intervento di Marco Travaglio, nella puntata di “Servizio Pubblico” del 16 gennaio 2014.

s1

L’invettiva pronunciata da Marco Travaglio all’interno della puntata di Servizio Pubblico del 16 gennaio 2014. Eccone alcuni stralci, seguiti dal video che documenta l’intervento del giornalista.

Ormai i ministri del governo Letta che dovrebbero dimettersi sono talmente tanti che ci siamo dimenticati della Cancellieri. Anche perchè, malgrado l’età e il soprannome di Nonna Pina, con un iperattivismo da far invidia ai quarantenni si inventa una legge al giorno. Forse per smentire chi l’accusa di interessarsi solo a Giulia Ligresti, le prova tutte per liberare più criminali possibili.

I marchingegni che s’è inventata sono due, uno più geniale dell’altro. 1) Finora i condannati fino a 3 anni non andavano in carcere e chi doveva scontare ancora 3 anni usciva: scontavano la pena ai servizi sociali, cioè a piede libero, salvo qualche visita all’assistente sociale. Ora la Cancellieri ha alzato la soglia da 3 a 4 anni. Cioè, se il giudice ti condanna a 4 anni, non fai in tempo a disperarti per i 4 anni di galera, che subito l’avvocato ti dà di gomito: ‘Tranquillo, ciccio, è tutto finto: fino a 4 anni resti fuori’.

L’altra trovata è ancor più divertente per i colpevoli (un po’ meno per le vittime): la ‘liberazione anticipata’. Cioè ogni anno di pena vuol dire 7 mesi di bonus. La Cassazione ti condanna a 5 anni e tu ti disperi: oddio, esco a gennaio 2019. Ma subito l’avvocato ti rincuora: ‘Tranquillo, ciccio, siamo in Italia, la giustizia è come lo spaventapasseri: da lontano fa paura, da vicino fa ridere’.

[…] Ricordate quel tal Silvio Berlusconi che è stato condannato il 1° agosto a 4 anni di cui 3 indultati? Il 15 ottobre ha chiesto di scontare l’anno residuo ai servizi sociali. Ma il Tribunale di Milano ha fatto sapere che avrebbe risposto solo in primavera,causa arretrati. E poi quell’anno da scontare non è di 12 mesi: ora grazie a Cancellieri scende a 7. Una pacchia. Se tutto va bene, a fine anno B. è di libero, pronto per la campagna del 2015“.

Di seguito il video.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter