La prova del cuoco – Puntata del 22/01/2014 – Chi batterà Gilberto Rossi? Le ricette di Messeri e Moroni.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 22 gennaio 2014, con Antonella Clerici.

c8 - Copia

Anteprima con Marco Di Buono, che, affiancato da Luisanna Messeri ed Anna Moroni, risponde ad una telespettatrice, che domanda: come si possono lessare le verdure in modo da mantenere il loro colore naturale? Luisanna consiglia di fare cuocere, per pochissimo tempo, in acqua, le verdure, con un pizzico di sale; Anna, inoltre, raccomanda di raffreddarle subito, passandole in acqua e ghiaccio o mettendole nell’abbattitore. Un pubblico particolarmente festante accoglie Antonella, lusingata ed entusiasta per l’affetto accordatole dal pubblico in studio e a casa. Anche Andrea Amadei si complimenta con gli spettatori presenti in studio, prima di adempiere al suo dovere di giudice. Anche oggi, infatti, Gilberto Rossi dovrà vedersela con due aspiranti chef, oggi sono Alessandra e Monica, cognate. Utilizzando pistacchi, sarde, acciughe, polenta, uvetta, pinoli, insalata, arancia, farina di mais, prezzemolo, preparano della sarde a beccafico per celiaci; lo chef Rossi replica con un timballo di sarde con polenta croccante all’arancia.

c7

Al termine dell’esecuzione, Andrea torna in studio, assaggia e si pronuncia: “sono due piatti molto simili“, ma vince il piatto delle concorrenti! Tempi duri per Gilberto!

Luisanna Messeri, come ogni mercoledì, riapre la cucina del casale. La cuoca elogia il pubblico in studio; perchè? Perchè è toscano, come lei! La brociona de La prova del cuoco prepara dei maccheroni bianchi rossi e verdoni.

c1

Ingredienti: 300 g di farina “00”, 3 uova, 80 g di spinaci, 200 g di concentrato di pomodoro, 1 cucchiaio di alchermes, 100 g di mandorle, 100 g di noci, una noce di burro, 150 g di mascarpone, 2 cucchiai di latte, grana grattugiato, 50 g di pinoli, sale e pepe.

Preparate come di consueto una pasta all’uovo con 300 g di farina, 3 uova e 80 g di spinaci lessati, strizzati ben bene e tritati. Fate una pasta verde, tiratela col matterello, tagliatela a fettuccine e fatela asciugare distesa sulla tovaglia. Per fare la pasta rossa: al posto degli spinaci aggiungere 200 g di concentrato di pomodoro e un cucchiaio di alchermes.

Per il condimento: tostate 100 g di mandorle e 100 di noci: tritatele col mixer, rimettetele in una padella con una noce di burro e mescolatele con 150 g di mascarpone, un paio di cucchiaiate di latte, sale e pepe. Cuocete la pasta al dente, in abbondante acqua salata, scolatela e ripassatela un paio di minuti nel condimento. Spolverate col parmigiano, una manciata di pinoli e servite.

c2

Tocca ad Annina Moroni, che quest’oggi ci suggerisce una ricetta che ci consenta, insieme, di deliziare il palato e preservare il portafogli. Cuciniamo risparmiando, dunque, preparando il tacchino al pepe verde.

c3

Ingredienti per 6 persone: 1 kg di fesa di tacchino, 10 grani di pepe verde, 2 spicchi di aglio, 3 foglie di salvia + 1 rametto di rosmarino, 1 bicchiere di marsala, sale grosso.

Soffriggere in un tegame un trito di rosmarino, aglio, salvia e sale e cospargere la fesa. Farla rosolare su entrambi i lati ,quindi aggiungere i grani di pepe e il Marsala ed ultimare la cottura per circa 40 minuti. Lasciare raffreddare e tagliare fette la fesa quindi servire con il sugo di cottura. Se lo si desidera, fare addensare il sugo aggiungendo maizena o farina.

c4

Passo a due (“si fa per dire, perchè danza quasi sempre da solo“) tra Sergio Barzetti ed Antonella, non su una pista da ballo, ma in cucina. Mister Alloro, quest’oggi, propone una delle ricette contenuti nel libro Tutti a tavola!, a pagina 149, quella del panino boccon d’oro.

c5

Ingredienti per 6 persone: 6 panini “bocconcini” di grano duro, 6 fettine di vitello da 30 g, 100 g di zucchine novelle, 1 mazzetto di fiori di zucchina freschi, 1 cucchiaino di curcuma in polvere, 2 uova, Farina “00”, Pane raffermo, 30 g di pesto alla genovese, 60 g di maionese, 2 cucchiai di grana, Misticanza di insalate, maggiorana, Olio extravergine di oliva,
Sale.

c6

Frullare il pane raffermo con la curcuma e le foglioline di maggiorana. Grattugiare le zucchine novelle. Pulire i fiori di zucchina, asportare la parte del calice e sfilacciarli con le mani. Lavare la misticanza di insalate. Amalgamare la maionese con il pesto. Sbattere le uova con una goccia di acqua ed il parmigiano. Impanare la carne passandola prima nella farina, successivamente nell’uovo ed infine nel pangrattato aromatizzato. Friggere in olio extravergine di oliva caldo, cuocendo 4 minuti per lato. Scolare le cotolette su carta assorbente e lasciarle raffreddare. Tagliare a metà i panini, spalmarne le parti interne con abbondante maionese “verde”, farcire con la misticanza di insalate con i fiori di zucchina, posizionare le cotolette, salare a piacere, aggiungere altra misticanza e fiori, ultimare con le zucchine fresche tritate e richiudere il panino. Servire.

c8

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter