C’è posta per te – Terza puntata del 25/01/2014 – Diretta e foto. Ospiti Marco Mengoni e Orlando Bloom.

C’è posta per te 2014 – La diretta, gli ospiti, le foto e le storie della terza puntata del 25 gennaio 2014.

c8

Terza puntata, questa sera, di C’è posta per te, il programma dedicato alle persone che si vogliono ritrovare, ideato e condotto da Maria De Filippi e che, sabato scorso, alla seconda puntata, è ulteriormente cresciuto negli ascolti rispetto al debutto, superando ampiamente il 25% di share. Le storie raccontate  hanno fatto breccia nella sensibilità dei telespettatori anche questa volta: matrimoni interrotti, figli che avevano interrotto il dialogo con i genitori, figli che ritrovano padri dopo anni, vecchietti che si sono riincontrati dopo 64 anni da quando si frequentavano inn gioventù e regali di parenti ai familiari, che così possono incontrare il loro idolo, stasera vediamo cosa ci riserva la terza puntata del programma.

c3

Ospiti della puntata il vincitore del Festival di Sanremo 2013 e di XFactor 2009 Marco Mengoni e l’attore Orlando Bloom conosciuto dal pubblico soprattutto per le interpretazioni di Legolas nella trilogia de Il Signore degli Anelli, di Will Turner nella saga dei Pirati dei Caraibi e di recente nelle sale con Lo Hobbit-La desolazione di Smaug.. Immancabile poi il momento finale con il siparietto e i saluti di Eter e Saki, i due cani molto vivaci che ogni sabato danno la buonanotte.

c3

PRIMA STORIA

Un filmato introduce Orlando Bloom. E’ quindi la storia di un regalo, accanto all’attore arriva Chiara, 23enne, senza genitori: il padre se n’è andato quando lei era appena nata e la madre è morta due anni fa. L’unica sua familiare è la sorella, più grande di lei. Chiara però non riesce a dirle quanto le vuole bene e quanto ci tenga a lei e stasera glielo vuole dire facendole anche il regalo di incontrare il suo attore preferito.

c4

Viene consegnata la posta alla sorella, arriva in studio, apre la busta e trova Chiara, e partono lettere e sorprese che culminano con l’incontro con Bloom che le ha portato in dono un anello, sia a lei che alla sorella con scritto all’interno “ovunque ti possa portare“.

c5

SECONDA STORIA

E’ la storia di un amore interrotto. Antonio, fidanzato con una ragazza da quattro anni, è stato lasciato 20 giorni fa per un gesto che ha fatto e che ha confessato direttamente alla suocera: ha rubato alla donna il bancomat prelevandole 250 euro.

c8

Poi una volta detta la verità è stato lasciato perdendo anche la fiducia di tutta la famiglia della ragazza. Se ha fatto quel gesto non è perchè è un ladro ma perchè non sapeva più dove sbattere la testa per aiutare la sua famiglia che aveva problemi economici, tanto che lui aveva chiesto prestiti a persone poco raccomandate (strozzini). Viene quindi consegnata la posta a Valentina, alla madre, al padre e al fratello. Arrivano in studio, aprono la busta e partono foto di loro insieme con sottofondo musicale. La madre abbassa lo sguardo.

c9

Lo fanno parlare, i racconti combaciano tranne il fatto che Antonio abbia confessato dopo che la suocera lo sospettava e lo aveva messo sotto torchio, quindi non proprio una sua confessione spontanea. Sia la madre che la figlia sostengono che comunque il ragazzo in quattro anni abbia detto varie bugie e ora non si fidano più. Bisogna dare tempo al tempo, ora è troppo presto e la rabbia prevale nonostante la ragazza ci tenga e sia gelosa e la suocera sia dispiaciuta e gli vuole un gran bene. Busta chiusa tra le lacrime.

TERZA STORIA

c1

E’ la storia di Annamaria: ha due figli, Maria e Antonio. Il problema è il figlio che non le parla più perchè lei gli ha raccontato delle bugie e di aver tradito suo padre. Annamaria diventa madre di Antonio quando ha 17 anni, tre anni dopo nascerà Maria. Si sposa quindi giovanissima e a 23 anni iniziano i problemi col marito che poi lascia per trasferirsi con i figli nelle Marche. Lì incontra un nuovo compagno ma mente ad Antonio. Quando il ragazzo ha 12 anni chiede di passare le vacanze Pasquali con i nonni paterni e da lì decide di non tornare più.

c2

Lei si rivolge ai carabinieri ma il ragazzino riesce a convincerla a farlo restare con i nonni. Si sente regolarmente con il ragazzo ma gli mente sempre circa la sua nuova relazione. Tempo dopo si sono visti per una vacanza di una settimana, sono stati bene e c’era tutta la famiglia, compreso il suo nuovo compagno ma anche in questo caso lei ha mentito sostenendo fosse solo un amico quando in realtà già vivevano insieme. Lui poi le chiese di restare altri giorni insieme ma lei gli rispose che al momento non era possibile. Da qui si sono interrotti tutti i rapporti.

c4

Ora lui è maggiorenne, sta con una ragazza che è incinta di due mesi. La posta viene consegnata ad entrambi. La fanno parlare, il figlio è arrabbiato solo per orgoglio e sta facendo così per farle passare quello che ha subito lui. Ora però forse gliel’ha fatta pagare abbastanza e alla fine, complice la fidanzata, apre la busta e persona la madre.

QUARTA STORIA

c7

E’ la storia di un  regalo, un filmato introduce Marco Mengoni, emozionato e contento di essere lì. Arriva in studio Luca, un ragazzo 21enne profondamente innamorato della sua ragazza 20enne. Stsera vuole chiederle di sposarlo e farle incontrare Marco, la colonna sonora del loro amore. I due, giovanissimi, si sono incontrati qualche anno fa nel luogo dove lui abita ma che per la ragazza era di villeggiatura. Il primo anno la conosce di vista, ma per lui è un colpo di fulmine, l’anno dopo riescono a conoscerli e scatta l’amore tanto che su una panchina scatta il bacio.

c4

Però poi le vacanze finiscono e lei deve tornare a Milano. Si sentono per telefono, sono entrambi innamorati ma per i genitori di entrambi è solo una cosa da adolescenti. Con scuse varie riescono però a vedersi, seppur ogni tanto e solo per qualche ora. I genitori ora si sono convinti del loro amore tanto che già vivono insieme. Adesso lui le vuole chiedere di sposarlo. Oltre alla sorpresa di Marco, per lei anche quella dei suoi genitori lì accanto alla figlia.

c5

QUINTA STORIA

Piero è il padre di Antonio di 27 anni e Danilo di 23 anni e sono quasi 20 anni che non ha alcun rapporto con i suoi figli. Sono convinti che lui non voglia loro bene, che si sia separato dalla loro madre perchè aveva un’altra donna, sia che non li abbia mai cercati. La verità è che lui si è separato dalla moglie perchè non sopportava più l’intromissione nella sua vita del suocero.

c1

Litigò con la moglie intimandole di scegliere tra lui e il padre e lei non ebbe dubbi scegliendo il padre. Lui quindi se ne andò di casa quando i figli erano piccoli. Ora vuole ricostruire un rapporto con loro. Viene consegnata la posta, i due ragazzi arrivano, lo fanno parlare. In pratica il padre in tutti questi anni ha fatto ben poco per cercare di incontrare i ragazzi, questo gli viene contestato e anche lui lo ammette.

c2

Alla fine Danilo se ne va, ha un carattere forte, e crede che un padre debba essere presente nei momenti più importanti della vita del figlio e lui non c’è mai stato in 23 anni per cui non vede il motivo di conoscerlo. Antonio, invece, apre la busta.

LA BUONANOTTE DI C’E’ POSTA

c3

Eter come sempre irrompe in studio portando la busta, come sempre in cambio dei croccantini. Arriva poi anche Saki, ch subito va a cercare carezze tra il pubblico, per poi essere molto affettuoso con Maria ringraziandola dei biscotti leccandole praticamente la faccia. Si conclude così la terza puntata.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter