La prova del cuoco – Puntata del 30/01/2014 – Campanile, ricetta di Luisanna Messeri, il dolce di Annina,….

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 30 gennaio 2014, con Antonella Clerici.

c8

Marco Di Buono rivela il menu della puntata: il Campanile italiano con Beppe Bigazzi, la ricetta a base di carne di Andrea Ribaldone, la ricetta di Nataia Cattelani, il dolce di Anna Moroni e ovviamente la gara finale. Marco è affiancato da Natalia Cattelani che corre in aiuto di una mamma, la quale chiede quali spezie usare per insaporire carne e polpettoni, consiglia delle spezie colorate, come la curcuma o paprika dolce. Antonella, come sempre, entra sulle note della sigla, percorre lo studio e raggiunge Marco, saluta il pubblico in studio, che oggi viene dalla Toscana e dal Lazio, e subito va da Beppe Bigazzi, per una nuova sfida del campanile italiano, che oggi vede i campioni del Friuli Venezia Giulia, di Malborghetto Valbrunaproporre proporre il gulash di maiale con crauti e la frittata in supen  contro gli sfidanti dall’Abruzzo, Francavilla al mare, Chieti, rappresentata da due colleghi che invece presentano la zuppa di pesce di Francavilla e baccalà all’aquilana con pastella. Beppe e Antonella si alternano quindi nelle due cucine per raccontare le gesta della due squadre, ma anche per raccontare le origini e gli usi dei prodotti tipici dei luoghi portati dai concorrenti. Il televoto del pubblico da casa decreta che si riconfermano campioni i concorrenti del Friuli, con ben  l’81% di preferenze.

Abituati in questa edizione a vederla nella puntata del sabato alle prese con ricette facili e vegetariane e contornata dai marmocchi stavolta la vediamo anche in una puntata infrasettimanale. Stiamo parlando di Natalia Cattelani, la cuoca di Sassuolo, mamma per eccellenza, che introdotta dalla canzoncina Viva la mamma, oggi propone il chili con carne.

c9

Ingredienti per 6/8 persone: 500 g di carne di manzo, 2 cipolle bianche, 1 peperone verde, 1 peperone giallo, 500 g di pomodori pelati, cumino, 1 spicchio di aglio, 200 g di fagioli neri, 200g di fagioli rossi, 150g di chicchi di mais, peperoncino piccante q.b., olio extravergine d’oliva, sale. Da servire con 400g di riso basmati cotto alla maniera pilaw, tortillias, platano fritto. Per decorare foglie di coriandolo o foglie di prezzemolo.

Rosoliamo la carne macinata in una pentola, con un filo d’olio e le verdure, che abbiamo grossolanamente triturato; nell’ordine: la cipolla, il peperone, aglio, un peperoncino intero. Quando sarà ben rosolata la carne, aggiungiamo la passata di pomodoro. Saliamo, pepiamo e lasciamo cuocere per 1 ora, 1 ora e mezza. Otteniamo una sorta di ragù, ma, spiega la cuoca, possiamo anche evitare di mettere la carne, abbondando con le verdure, quindi ottenendo un piatto vegetariano. Cuociamo il riso, che lasciamo sul fuoco (lento) finchè non avrà assorbito tutta l’acqua. Tagliamo a rondelle di circa un cm il platano e lo friggiamo in olio bollente. Intanto, cuociamo anche i fagioli, che aggiungiamo al chili. Friggiamo anche le tortillas. Quindi componiamo il piatto.

c2

Anna Moroni arriva a proporre agli spettatori un altro dolce di casa sua, una lezione di pasticceria casalinga che oggi prevede la preparazione delle mele in forno con crema.

c3

Ingredienti: 250 gr di latte intero, 80 gr di burro, 80 gr di zucchero semolato, 40 gr di farina, 4 mele smith verdi, 4 uova intere, scaglie di mandorle, zucchero a velo e sale qb.

Sbucciamo le mele, dividiamo ciascuna in otto spicchi e li rosoliamo in padella in 50 gr di burro e metà dose dello zucchero per un minuto, poi copriamo e facciamo cuocere 5 minuti. Mettiamo gli spicchi ben vicini in una pirofila, mettiamo sopra il burro rimasto a pezzetti. In una ciotola mettiamo le uova, il latte, la farina, lo zucchero rimasto, un pizzico di sale e le scaglie di mandorle, amalgamiamo bene e versiamo il composto nella pirofila. Inforniamo il tutto a 180° ben caldo per 12/15 minuti. Spolveriamo di zucchero a velo e …buon appetito!

c4

Un nuovo chef debutta nella squadra de La prova del cuoco: è Luca Vicentini, giovane 28 enne,che abbiamo conosciuto a La terra dei cuochi, con un passato da sportivo e anche da modello, le cui specialità sono ricette creative con ingredienti comuni. Oggi Luca debutta nel programma proponendo le frittelle di calamari con verdure croccanti e salsa di soia.

c5

Ingredienti per 4 persone: 500 g di calamari, 1 gambo di sedano, 1 finocchio, 1 carota, 1 zucchina, 10 g di prezzemolo, 1 l di olio di semi di arachide. Per la pastella: 200 g di farina 00, 200 g di acqua gassata, 2 uova, sale e pepe q.b. Per la salsa: salsa di soia q.b., brodo vegetale q.b.

c7

Pulire i calamari e tagliarli a listarelle. Nel frattempo, preparare la pastella con la farina, le uova, l’acqua gassata, il sale, il pepe e tenerla in frigorifero. Tagliare le verdure a julienne in modo tale che possano essere cotte velocemente durante la frittura mantenendo la croccantezza. Tritare il prezzemolo.

c6

Unire tutti gli ingredienti alla pastella e amalgamare bene. Una volta fatto, utilizzare un cucchiaio per porzionare le frittelle e friggerle nell’olio caldo portato alla temperatura di circa 170° per evitare che l’olio penetri troppo all’interno. Scolare su carta assorbente. Accompagnare le frittelle con una salsina ottenuta allungando la salsa di soia con il brodo vegetale e successivamente fatta ridurre.

c8 - Copia