Il Segreto: le trame dal 3 al 7 febbraio 2014 – Anticipazioni

Le anticipazioni de “Il Segreto”, la soap opera di Canale5, nella settimana che va dal 3 al 7 febbraio 2014. Le trame nel dettaglio.

se2

Ecco le trame delle puntate de Il Segreto, la soap opera di Canale5, in onda da lunedì 3 a venerdì 7 febbraio, alle 16:10.

Tutto sembra sembra impedire il matrimonio tra Pepa e Tristan: la pratica inviata al vescovado va persa e, inoltre, il giovane riceve una lettera che gli ordina di tornare al fronte. Che ci sia in entrambi i casi lo zampino di qualcuno?L’alleanza tra Gregoria e Donna Francisca arriva al capolinea. Soledad chiede aiuto a Olmo per liberare Juan. Raimundo è preoccupato per Sebastian. Alfonso non riesce a dimenticare Emilia, nonostante i consigli dei suoi familiari. Hipolito è sempre più preso dalle narrazioni dello zio Prudencio. Pardo accetta i soldi per liberare Juan su ordine di Olmo; quest’ultimo però è spinto da motivazioni poco sincere. Alfonso si fa coraggio e va da Emilia per chiarirle definitivamente le sue intenzioni, ma la ragazza ha dei dubbi. Donna Agueda, dopo aver tentato di evitare un incontro con Pepa, deve rivelarle una terribile verità. In un accampamento di gitani c’è il piccolo Martin. Agueda dice a Pepa che lei e Tristan sono fratelli ed è per questo che era contraria alle loro nozze. Pepa a quel punto decide di non sposarsi più. Alfonso spera che Emilia cambi idea e che decida di sposarlo, ma lei appare ferma sulle sue intenzioni. Juan viene scarcerato e Pardo gli spiega che è solo merito suo se è libero. Olmo informa Soledad che Juan è libero, ma la inganna, dicendole che il giovane Castaneda la odia.

Paquito trova delle trappole per la caccia in montagna, ma in paese si ritiene che sia opera dei cacciatori di frodo. Tristan è sempre più orientato a non vendere la conserviera. Sebastian dà un pugno a Tristan. Pepa dice a Tristan che sono fratelli: lei vorrebbe annullare le nozze, ma il giovane non vuole rassegnarsi. Mauricio comunica a Donna Francisca di aver sentito che Pepa e Tristan non si sposeranno più. Francisca finge di approvare il matrimonio tra Pepa e Tristan, ma incarica Mauricio di far girare in paese la voce dell’annullamento, in modo che i due giovani non possano più ripensarci. Hipolito vuole aiutare Alfonso a conquistare Emilia; a tale scopo interpella Raimundo e poi Don Anselmo per parlare bene di Alfonso davanti ad Emilia. Paquito e Hipolito cercano di capire di chi sono le trappole per gli animali: Hipolito inizia a sospettare del padre, che però non c’entra niente. Francisca spiega a Sebastian che per convincere Tristan a vendergli il conservificio dovrà usare la forza. Calvario, la sorella suora di Angustias, è in cammino con Martin, al quale dice che lo sta portando in un luogo sacro per imparare la disciplina e adorare solo il Signore. Pepa si lascia sfuggire con Dolores che il matrimonio con Tristan è stato annullato; a quel punto lo viene a sapere tutto il paese. Donna Francisca convince Gregoria ad approfittare del momento favorevole per conquistare Tristan. Alfonso si fa aiutare da Hipolito a conquistare Emilia. Tristan parla con Soledad e con la madre del motivo dell’annullamento delle nozze. La reazione è immediata.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter