La prova del cuoco – Puntata del 03/02/2014 – La guerra di Anna, ricette di Spisni, Mainardi e Ambra Romani.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 3 febbraio 2014, con Antonella Clerici.

c3

Anteprima con Marco che assiste  Tata Francesca intenta a dare consigli alle mamme che le chiedono aiuto tramite mail, poi svela il menu di puntata: la guerra culinaria di anna Moroni, oggi alle rpese con una mamma speciale, le ricette di Alessandra Spisni, Andrea Mainardi e Ambra Romani e infine la gara.

Una nuova sfida di Anna Contro tutte! Oggi l’avversaria di Anna Moroni è la napoletana Adele. La ricetta di oggi,  è il gateau di patate.

c1

In una pentola portate a bollore dell’abbondante acqua salata dove andrete a cuocere delle patate di pasta gialla. Una volta cotte, schiacciate le patate e inseritele in un tegame dove avrete sciolto precedentemente del burro e lavoratelo come se fosse purè. Aggiungete due uova intere, la mortadella, il prosciutto cotto e il salame Milano tagliati a listarelle e in fine pezzetti di fior di latte e una spolverata di noce moscata. Fornitevi di uno stampo da forno nel quale farete una doppia impanatura, costituita da: uno stato di burro, uno di pan grattato, un altro di burro e poi un altro di pan grattato. Infine sulla doppi a impanatura verserete, in maniera omogenea, dell’uovo sbattuto. Fatto ciò potrete distribuire su l’intera superficie della teglia, in maniera omogenea, il composto di patate. Il gateau di patate andrà in forno, preriscaldato, a 190 °C per 35/40 minuti.

c2

Alessandra Spisni prosegue la sua avventura televisiva preparando un’invitante ricetta, i bauletti verdi ripieni di tagliolini ai funghi e prosciutto.

c4

Ingredienti: 600 g di farina da sfoglia, 5 uova, 50 g di spinaci cotti e strizzati, 300 g di prosciutto cotto, 200 g di funghi di bosco, 100 g di burro, ½ l di latte, 50 g di burro, 25 g di farina, 100 g di grana grattugiato, 100 g di sedano carota e cipolla tritati, 150 g di pomodori pelati, noce moscata q.b., sale e pepe.

Pulisci i funghi con un panno umido e taglia la parte finale del gambo. Taglia i funghi a fettine sottili. Taglia anche il prosciutto cotto a striscioline sottili. In una padella larga sciogli il burro e aggiungi la cipolla. Lascia rosolare per qualche minuto. Aggiungi i funghi e quando saranno leggermente dorati unisci anche il prosciutto cotto. Mescola e lascia cuocere. Confeziona con la sfoglia gialla le taglioline e cuocile in abbondante acqua bollente salata. Scola e condisci con la salsa di funghi e prosciutto cotto. Impasta e tira la sfoglia verde, taglia dei quadrati di circa 15 cm per lato. Sbollenta i quadrati di sfoglia e raffreddali in una ciotola con acqua fredda salata. Lascia asciugare su un telo. Con le taglioline farcisci i quadrati di sfoglia verde e chiudi a bauletto. Disponi in una teglia da forno, condisci con una leggerissima besciamella e macchia con qualche goccia di pomodoro. Spolvera con il parmigiano reggiano grattugiato e inforna a gratinare circa 15 minuti.

c5

Andrea Mainardi propone un piatto consumato nelle cucine filippina ed indonesiana, di origini cinesi e molto simile agli involtini primavera, la “Lumpia” (Involtini fritti di verdure e carne).

c6

Ingredienti: per la pasta: 200 g di farina di riso, curcuma q.b., acqua q.b. Per il ripieno: 250 g di carne di suino macinata, 50 g di germogli di soia, 10 g di olio di sesamo, 5 g di semi di sesamo, 5 g di salsa di soia, 1 cipollotto grande, 1 carota grande, 1 costa di sedano bianco, 1 zucchina grande. Per la salsa agrodolce: 1 tazza di acqua, ½ tazza di aceto di vino bianco, ½ tazza di zucchero, 4 cucchiai di passata di pomodoro, 2 cucchiai di amido di mais, 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva. Inoltre: 1 l di olio di semi di arachide.

c7

Lavare ed asciugare le verdure; tagliarle a listarelle sottili, avendo cura di eliminare i filamenti dal sedano e di pelare la carota. In un wok mettere un filo d’olio di sesamo, aggiungere la carne di suino macinata ed il cipollotto tritato, far appassire quindi unire le altre verdure. Sfumare con la salsa di soia e portare a cottura. Aggiustare il sapore con il sale e i semi di sesamo. Preparare la pasta amalgamando la farina con l’acqua e colorarla con la curcuma; stendere un velo sottile e ricavare dei quadrati. Farcire con il ripieno precedentemente ottenuto e ripiegare in modo da conferire la classica forma ad involtino. Friggere per immersione nell’olio di semi di arachide. Servire con la salsa agrodolce preparata facendo cuocere per 5’ in una casseruola l’acqua, l’aceto, lo zucchero, la passata di pomodoro e l’amido di mais stemperato in un cucchiaio di olio.

c10

La burrosa Ambra Romani, armata di sorriso, oltre che di sac à poche, attende già Antonella, promettendole dei deliziosi baci alla marmellata.

c8 - Copia

Ingredienti: 150 g di farina 00, 150 g di farina di mandorle, 100 g di zucchero, 150 g di burro, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, aroma di arancia, 100 g di mandorle in scaglie, zucchero al velo.

Amalgamate la farina di mandorle e la farina 00, aggiungete un pizzico di sale, lo zucchero semolato, l’estratto di vaniglia, il burro sciolto e la buccia di un’arancia. Impastate tutti gli ingredienti e quando la pezzatura di pasta sarà pronta fatela riposare per un periodo di tempo, poi  con l’aiuto di un mattarello stendetela e ricavatene, con l’aiuto di un piccolo coppa pasta a forma di cerchio, tanti tondini (saranno, la base dei baci). In una sacca da pasticcere invece mettete dell’atro impasto e fate uscire, dalla bocchetta a forma di stella, tante piccole porzioni di impasto che andrete ad impreziosire con delle scaglie di mandorle. Infornate il tutto a 190 °C fino a quando i biscotti saranno d’orati. fateli raffreddare. Sulla base rotonda ponete un cucchiaio di marmellata che andrete a coprire con il biscotto a forma di stella. Spolverizzate con dello zucchero al velo.

c8