La prova del cuoco – Puntata del 18/02/2014 – Anna contro Marcella Bella, torta di Barzetti, pizza di Bonci e Casa Clerici.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 18 febbraio 2014, con Antonella Clerici.

cuoco1

Marco Di Buono, come consuetudine, cura la breve anteprima in compagnia di Carlo Cambi, che rispondendo ad una richiesta di una telespettatrice, spiega che cosa sono i solfiti. Antonella entra in studio sulle note della sigla; i saluti iniziali, qualche canzoncina, giusto per ricordare l’inizio stasera del Festival di Sanremo, e Antonella va da Anna Moroni, pronta a sfidare, all’interno della sua rubrica Anna contro tutte, niente di meno che la popolarissima cantante Marcella Bella.

cuoco2

Il tema della sfida è la pasta con le verdure.  Marcella propone la pasta con i bastardi (in onore della canzone uomo bastardo che ha presentato a Sanremo nel 2005), mentre Anna risponde con lo sformato di cavolfiore arriminato. Marcella mette a cuocere le mezzemaniche in acqua bollente e salata, prepara il sugo facendo soffriggere una cipolla tagliata finemente in padella con un goccio di olio, aggiunge un po’ di concentrato di pomodoro, i cavolfiori tagliati a pezzetti e precedentemente bolliti, schiaccia bene con la forchetta, poi unisce il parmigiano grattugiato. Scola la pasta e la aggiunge al sugo. E buon appetito!

cuoco1

Anna, invece, lessa il cavolfiore tagliato a cimette in acqua bolente e salata e nella stessa acqua unisce a cuocere i bucatini. Prepara il sugo mettendo in una padella una cipolla a soffriggere con olio, unisce un cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro e un mestolo di acqua di cottura della pasta.

cuoco1

Fa cuocere dieci minuti, poi aggiunge anche i cavolfiori ad insaporire. Scola quindi i bucatini e li aggiunge al sugo, unisce uvetta passolina e pinoli fatti tostare in padella, del formaggio siciliano filante tagliato a pezzetti e del pecorino.

cuoco2

Amalgama tutto e trasferisce in uno stampo da timballo guarnendo con del pane grattugiato tostato in padella con un goccio di olio e inforna per 10 minuti a 180°. Federico Quaranta, giudice della gara, dopo aver osservato e assaggiato le due proposte assegna la vittoria al piatto di Marcella, per premiare la semplicità della ricetta.

cuoco3

Antonella raggiunge ora Carlo Cambi, che nella sua rubrica dedicata alla spesa giusta, parla oggi di un prodotto ricco di vitamine: i Kiwi,una liana che viene dalla Cina, una pianta che non ha bisogno di trattamente perchè naturalmente protetta dai parassiti. Se questi frutti sono troppo duri li mettiamo un paio di giorni vicini ad una mela a una banana e così si ammorbidiscono. Sono toccasana contro i raffreddori, attenzione però che contengono molti zuccheri. Con in mano i kiwi, Antonella raggiunge Mr Alloro, Sergio Barzetti, di ritorno dopo l’assenza dovuta ad un’infezione al dito procuratagli dalla spina di un pesce. Sergio, dopo aver parlato della sua disavventura, per la sua rubrica della cucina creativa, propone la dolcezza soffice di kiwi e renette.

cuoco1

Peliamo e tagliamo a fettine le mele e i kiwi. In una ciotola montiamo i tuorli con lo zucchero, uniamo la scorza dei un limone grattugiata e il mascarpone e amalgamiamo bene tutto mettendo un po’ alla volta la farina di farro, la fecola e il lievito setacciati. A parte montiamo a neve gli albumi con un pizzico di sale e qualche goccia di succo di limone, li incorporiamo al composto e amalgamiamo tutto dal basso verso l’alto.

cuoco3

Imburriamo e infariniamo una tortiera, versiamo metà del composto, mettiamo sopra delle fette di mela e di kiwi, versiamo sopra l’altra metà del composto, spolveriamo con lo zucchero e inforniamo a 185° per 35/40 minuti. Spolveriamo di zucchero a velo e serviamo con fette di kiwi. Buon appetito!

cuoco2

Gabriele Bonci è pronto a sfornare un’altra delle sue creazioni: una deliziosa pizza ai quattro formaggi. Una delle classiche pizze che nasconde però alcuni segreti… Impastiamo 800 gr di farina e 200 gr di farro con 700 gr di acqua e 7 gr di lievito; amalgamiamo, allarghiamo l’impasto nella ciotola, unendo un pizzico di sale, amalgamiamo e facciamo lievitare in frigorifero per 24 ore.

cuoco1

Dividiamo l’impasto in panetti da 300 gr, li stendiamo in una teglia, mettiamo sopra delle foglioline di salvia, delle fette di provola affumicata, un altro strato di impasto di pizza, chiudiamo, praticando dei buchi, mettiamo sopra una mozzarella tagliata finemente, dei pezzetti di formaggio stracchinato, pezzetti di gorgonzola e pezzetti di caciottafresca e inforniamo a forno già caldo alla massima temperatura, prima nella parte inferiore, per 20 minuti, e poi sopra per 5 minuti. Buon appetito!

cuoco2

Casa Clerici dovrebbe essere lo spazio in cui Antonella si diletta ai fornelli, ma poichè, ogni volta, chiama in soccorso Barzetti, diventa più Casa Barzetti, con il cuoco impegnato a cucinare seguendo le dritte di Antonella, che si limita alla teoria. Oggi i due propongono gli involtini di roat-beef.

cuoco1

Grattugiamo il primosale, sbricioliamo il tonno, sminuzziamo le olive, tagliamo finemente anche le foglie di basilico, mettiamo tutto in una ciotola e condiamo con un filo di olio. Laviamo la rucola, frulliamo 6 cucchiai di olio con le foglie di basilico, il succo di un limone e un pizzico di sale e pepe. Su un tagliere stendiamo il roast beef tagliato a fettine, farciamo ogni fetta con una cucchiaiata di composto fatto nella ciotola e arrotoliamo ad involtino. Serviamo gli involtini su un letto di rucola e condiamo con emulsione di basilico e olio frullata. Buon appetito!

cuoco2