Sanremo è Sanremo – Calo di ascolti per la seconda serata; ospiti e scaletta di stasera: Arbore, omaggio ad Abbado e il monologo di Luciana.

Sanremo 2014, news e anticipazioni dal Festival condotto da Fazio e Littizzetto

Perché Sanremo è Sanremo’, recitava il brano interpretato da Maurizio Lauzi, figlio di Bruno, al Festival di Sanremo 1995 targato Pippo Baudo. Da allora molte cose sono cambiate, ma la kermesse canora, giunta alla 64° edizione, rimane ancora l’evento più atteso. Sulle pagine di UnDueTre.com vi riportiamo i rumors che trapelano dalla cittadina ligure, giorno per giorno, ora per ora, minuto per minuto.

  • #Dietrolequintemaledette del Festival di Sanremo 2014 

  • Ascolti in calo per la seconda serata: Fazio spiega il perché

“Non c’è dubbio che ciò che è successo durante la prima serata ha pesato sulla seconda. Ieri ho detto che avremmo fatto 6-7 punti in meno. Ne abbiamo persi 12. Il tema vero rassicurante è che la curva del programma è molto netta. Appena la partita finisce, Sanremo è tornato al 45%. Rivendico il rischio di ripresentarsi per il secondo anno consecutivo. Rivendico le mie scelte sulle canzoni. Non abbiamo ceduto ad un cast popolare. Il pop l’abbiamo inserito nei festeggiamenti dei 60 anni della Rai. Ieri e l’altro ieri sono avvenute cose di cui sono orgoglioso. Stasera faremo un ascolto più alto. Dopo 30 anni, non mi gioco certo la carriera con la terza serata del festival”.

  • Ospiti, anticipazioni e ordine delle esibizioni dei Big di questa sera

Si parte con l’omaggio a Claudio Abbado, a cui Fazio era legato da profonda amicizia e con cui aveva condiviso una serata di Vieni via con me. A trenta giorni dalla scomparsa a Bologna del più grande direttore d’orchestra del Novecento, il Festival della canzone italiana aprirà la serata di giovedì rendendogli omaggio con il direttore d’orchestra venezuelano Diego Matheuz e l’Orchestra Filarmonica della Fenice di Venezia. Ecco l’ordine dei cantanti: Rubino, Ferreri, Frankie, De Andrè, Gualazzi, Sarcina, Perturbazione, Renga, Sinigallia, Noemi, Ruggiero, Arisa, Ron e Palma. Luciana Littizzetto questa sera farà un monologo “se riesco a finirlo!”, dice. Renzo Arbore potrebbe andare in onda anche durante la partita del Napoli”.

  • Luciana Littizzetto racconta le sue emozioni e sensazioni dopo le prime due sere

Mi sono emozionata con le Kessler e con Franca Valeri. C’è una nostalgia dell’intelligenza. Franca Valeri è la rappresentazione di tutto questo. Siamo contenti di averla portata a Sanremo. C’è stata la bellezza dell’intelligenza. Gli sportivi erano uno meglio dell’altro. Sono stanca come se avessi asciugato il mare con il Mocho Vileda. Stasera ci sono due cose carine che spero di far bene. Domani ce ne sarà un’altra che è un segreto. Poi arriveranno i miei colleghi, Brignano, Crozza… Saranno anche “cacchi” loro! Ieri, comunque, è stata una bella serata, c’è stata leggerezza. E anch’io se fossi stata tifosa del Milan avrei visto la partita”.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter