La prova del cuoco – Puntata del 06/03/2014 – Campanile, tante ricette.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 6 marzo 2014, con Antonella Clerici.

cuoco1

Marco Di Buono rivela il menu della puntata: il Campanile italiano con Beppe Bigazzi, la ricetta a base di carne di Andrea Ribaldone, la ricetta del risparmio di Anna Moroni, la ricetta di Luisanna Messeri e ovviamente la gara finale.

La puntata di oggi si apre con Campanile Italiano e una delle quattro portate di oggi è lo sformatino di carciofi preparato dai cuochi più volte vincitori, de il Campanile Italiano, di Varzo.

Ingredienti2 carciofi, uno spicchio d’aglio, un uovo, 100 ml di latte, q. b. di sale.

Fornitevi di una padella dove metterete un filo d’olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio in camicia; soffriggete i carciofi tagliati finemente. Frullate con un frullatore ad immersione i carciofi fatti raffreddare e privati dell’aglio, un uovo intero e 100 ml di lette e un pizzico di sale. Foderate uno stampo da soufflé con burro e pan grattato e infornate a 180°C per 15 minuti ca.

Antonella raggiunge nella loro postazione le sorelle Landra, che oggi preparano le tagliatelle con prosciutto affumicato.

Ingredienti500 g di tagliatelle piuttosto sottili, 200 g di prosciutto di Praga affumicato, 2 cucchiai di grana grattato, 30 g di burro, 1 ciuffo di aneto, scorza di limone, olio extra, vergine d’oliva, sale e pepe. Per la salsa: 200 g di ricotta piacentina, 100 g di salmone affumicato, 100 g di brodo vegetale, 100 g di latte, scorza di limone.

Sbollentate le tagliatelle in abbondante acqua salata. Tagliate grossolanamente il prosciutto e mischiatelo con della buccia grattugiata di un limone. A parte mischiate del burro, del parmigiano e del brodo vegetale; fino a quando otterrete una crema densa. Sommate i due preparati.

In un tegamino diluite la ricotta con del brodo vegetale, inserite il prosciutto tagliato grossolanamente e passate il tutto al frullatore ad immersione. Private le tagliatelle dell’acqua di cottura, conditele con la salsa realizzata con prosciutto, scorza di limone, burro, parmigiano, brodo vegetale.

Versate le tagliatelle in uno stampo e ponetelo in forno per 10 minuti a 190°C. Mettete lo sformato in un piatto da portata e impreziosite con la salsa alla ricotta precedentemente preparata e dei rotolini di prosciutto.

I dolci di casa sua; di chi? Di Anna Moroni, che oggi propone il ciambellone di Maelle.

Ingredienti230 g di zucchero semolato, 250 g di farina00, 3 uova intere, 130 g di olio di mais, 80 g di acqua, 50 g di rum, una bustina di lievito per dolci, 50 g di gocce di cioccolato, zucchero in granella.

Rompete in un contenitore le uova intere e inserite lo zucchero, frullate e sommate l’olio, l’acqua e il rum, setacciate la farina e il lievito e amalgamate il tutto con una spatola. L’impasto dovrà essere liquido.

Versate il composto in una teglia a forma di ciambellone e cospargetelo di gocce di cioccolato e granella di zucchero. Ponete la torta in forno a 180°C per 45/50 minuti.

Antonella ragiunge, nel suo spazio gastronomico, Luisanna Messeri che oggi propone una gustosa ricetta il polpettone della signora Nenè.

Ingredienti1 fetta di vitella larga, 4 fette di mortadella, 3 uova, 1 rametto di salvia, 1 rametto di rosmarino, 1 noce di burro, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 4 cipolline, 50 g di pancetta affettata, 1 spruzzata di vino bianco, q. b. di sale. Guarnizione: purea di patate.

In un tegame ovale mettete a cuocere dell’acqua, del burro, dell’olio e delle cipolline intere. Stendete su di un piano la fetta di carne e insaporitela con un po’ di pepe, un po’ di sale, adagaite su di essa una frittata, delle fettine di mortadella; avvolgete la fetta di carne su se stessa e nella parte alta mettete un rametto di rosmarino e della salvia: legate il tutto con dello spago.

Mettete la carne nel tegame e fate cuocere per un ora e trenta minuti. A metà cottura sfumate con del vino bianco. Servite la carne tagliata a rondelle accompagnata con del purea di patate.