La prova del cuoco – Puntata del 17/03/2014 – La guerra di Anna, ricette di Spisni, Mainardi e…

_Marco Magnani_

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 17 marzo 2014, con Antonella Clerici.

cuoco

Pubblicità

Anteprima con Marco che assiste Tata Francesca intenta a dare consigli alle mamme che le chiedono aiuto tramite mail, poi svela il menu di puntata: i consigli di Beppe Bigazzi, la guerra culinaria di Anna Moroni, le ricette di Alessandra Spisni, quella di Andrea Mainardi in giro per il mondo, il dolce di Ambra Romani e infine la gara tra due nuovi concorrenti assistiti, come sempre, da due chef del programma.

cuoco1

Dopo la sigla Antonella raggiunge subito Beppe Bigazzi per la sua rubrica La conoscenza fa la differenza. Il gastronomo oggi ci parla del miele. Antonella subito gli chiede se fa bene per il raffreddore: sì, c’è quello all’eucalipto, ad esempio. Elenca quindi i vari tipi di miele, elencandone le proprietà.

Anna Moroni, nel suo spazio Anna Contro Tutte, sfida la romana Luciana De Rosa. Il tema della gara gastronomica di oggi è la pasta alla carbonara.

cuoco1

Fornitevi di una padella, mettete un filo di olio extravergine di oliva e imbiondite della cipolla tritata e inserite degli asparagi tagliati obliquamente e in fine del guanciale a pezzetti. In un recipiente sbattete dei rossi d’uovo, della crema di latte, del pecorino e del parmigiano. Fate cuocere in abbondante acqua salata dei rigatoni, una volta cotti privateli dell’acqua di cottura e mescolateli all’interno del recipiente con il rosso d’uovo e aggiungere il condimento di guanciale e asparagi appena finiti di cuocere. Servite la pasta su di un piatto da portata e concludete con del pecorino grattugiato e una spolverizzata di pepe.

cuoco2

Diversa, invece, la versione di Luciana, che la propone come segue. In abbondante acqua salata cuocete degli spaghetti. In una padella antiaderente ponete del guanciale tagliato a pezzetti, rendetelo croccante e aggiungete del pepe nero macinato: mettetelo da parte in una ciotola.

cuoco1

Sgrassate la padella dove avete cotto il salume con del brodo, aggiungete del pepe nero, del pecorino grattugiato, dell’altro brodo; togliete la padella dalla fonte di calore e aggiungete del rosso d’uovo precedentemente sbattuto, private gli spaghetti dell’acqua di cottura e saltateli in padella sulla fiamma, in fine aggiungete il guanciale. Guarnite il piatto di portata con pecorino grattugiato e del pepe nero macinato.

cuoco2

Alessandra Spisni oggi apre il suo spazio dedicato alla cucina della pasta fresca preparando il tortellaccio verde con erbette.

cuoco1

Pulite e lavate le verdure, cuocetele in un tegame non aggiungendo acqua e conditele con sale: fatele raffreddare. Su di un tagliere, con l’aiuto di una mezza luna, tritate finemente le verdure e trasferitele all’interno di un recipiente dove sommerete del parmigiano, aggiustate di sale, aggiungete un po’ di noce moscata e amalgamate il tutto. Impastate e tirate la sfoglia verde unendo la farina, con le uova e gli spinaci cotti, strizzati e frullati. Con l’aiuto di un taglia pasta, della grandezza della piadina, ricavate dei cerchi e al centro degli stessi inserite dell’abbondante ripieno di verdure; confezionate la pasta a semicerchio, pigiando bene per non far uscire il ripieno in cottura, unite le punte e formate il tortellaccio. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Private i tortellacci dell’acqua di cottura e serviteli con dell’olio extravergiene di oliva a crudo e una spolverizzata di pecorino grattugiato.

cuoco2

Andrea Mainardi anche quest’oggi corre in giro per il mondo, questa volta fa un viaggio nella cucina parigina preparando un piatto che prende il nome di croque monsieur e croque madame (sandwich grigliato con prosciutto e formaggio.

cuoco1

In un recipiente mescolate dell’amido a dell’olio. In un tegamino fate riscaldare del latte e inserite l’amido con l’olio. Mescolate il composto fino a quando raggiungerà la giusta densità. Aggiustate di sale. In una padella antiaderente fate sciogliere una noce di burro e adagiate al suo interno delle fette di pane raffermo o da toast prima intinti in dell’uovo sbattuto. Cuocete il pane omogeneamente da entrambi i lati. Sopra di un piano adagiate le 4 fette di pan carré e spalmate in ognuna di essa della besciamella, una fettian di prosciutto cotto e del groviera grattugiato. Proseguite alternando, a strati tutti gli ingredienti e finite con un cucchiaio di besciamella e del formaggio grattugiato. Mettete il tutto in forno, con il grill acceso, per 4 minuti, fino allo scioglimento e alla doratura del formaggio. Per la versione Madame, dopo aver seguito lo stesso procedimento previsto per il Monsieur, adagiare sulla gratinatura un uovo all’occhio di bue preparato in padella con una noce di burro. Servire entrambi ben caldi.

cuoco2

Ambra Romani attende, nel suo angolo di studio, Antonella per iniziare a preparare il suo dolce di oggi, la torta mimosa allo yogurt con albicoche e amarene

cuoco2

In un tegamino preparate la bagna con dell’acqua, dello zucchero e del rum e fatela raffreddare. Montate della panna. Ammollate dei fogli di colla di pesce in un po’ di acqua, privateli dell’acqua in eccesso e sommateli a dello yogurt. Ponete la ciotola con lo yogurt e la colla di pesce per 30 secondi al microonde poi sommate il composto alla panna montata.

Tagliate il cerchio di pan di spagna verticalmente in modo da ottenere delle fette sottili e foderate uno stampo circolare per zuccotto, dove prima avrete messo della pellicola, inumidite il pan di spagna con la bagna precedentemente preparata e adagiategli il composto di panna montata e yogurt. Tagliate a pezzetti la frutta sciroppata e inseritela su la crema di panna e yogurt. Inserite uno strato di fette di pan di Spagna e dell’altra crema e frutta. Chiudete la torta con dell’altro pan di Spagna e ponete il dolce in frigorifero per 2 ore ca. Passato il tempo indicato sformate la torta mimosa e con l’aiuto di una spatola, ricopritela in maniera omogenea con il composto di panna e yogurt che avrete messo da parte. Tagliate a dadini del pan di Spagna oppure sbriciolatelo e cospargete così la torta. Per concludere spolverizzate con dello zucchero al velo.

 cuoco1

Dirette, La prova del cuoco, Televisione and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .
Pubblicità

Lascia un commento

*

  1. salete terrazzan scrive:

    saluto al pragrama,io sono di brasile,mi fa piacere vedere questo pragrama,bacci a tutti ,anché a antonella