Il Segreto – Puntata del 26 marzo 2014 (video)

Anticipazioni puntata di oggi de Il segreto, la soap in onda alle 16:10 e alle 21:10, su Canale5. I video della puntata del 26 marzo 2014.

se3

Il mistero, la passione, le atmosfere romantiche della campagna spagnola di inizio ‘900; questi, insieme ad altri, succosi ingredienti, costituiscono il ‘segreto‘ del successo, straordinario ed insperato, de El secreto de Puente Viejo, titolo originale de Il segreto, la soap opera che Canale5 trasmette, dal lunedì al venerdì, alle 16:10, e al mercoledì, in prima serata. Presentata, in patria, come “la historia de un amor imposible”, la telenovela di Antena3 si compone di 381 episodi di 50 minuti ciascuno, nella sua prima stagione, di 256 episodi nella seconda. In Spagna, lo sceneggiato è stato accolto con entusiasmo (la prima puntata, trasmessa il 23 febbraio del 2011, raggiunse il 17% di share con oltre 3milioni di telespettatori); in Italia, il successo è ancor più imponente: la soap corre a vele spiegate verso il 25% di share medio.

Prima di scoprire cosa accadrà nella puntata di oggi, vi ricordiamo quanto accaduto nelle puntate precedentiOlmo è arrabbiato per la decisione di Agueda di dividere la propria eredità fra lui e Pepa e si comporta in modo ambiguo e aggressivo perfino con Efren. Francisca continua a non potersi muovere dal letto e non cede davanti alle richieste di Don Anselmo per rivelare la verità su Tristan e Pepa. Hipolito va in cerca del boa che è fuggito; intanto sparisce l’asino di Facundo. Pepa ordina a Raimundo e ad Alfonso di fare pace con Sebastian per il bene di Emilia, ma lo stesso Sebastian non può giungere alla locanda in quanto ostaggio dell’esercito alla conserviera.

Nelle puntate in onda questo pomeriggio e questa sera,

Olmo Mesia tratta male Efren accusandolo di spiarlo ma, quando Pepa chiede spiegazioni, fa finta di niente. Olmo decide di scusarsi con la madre e la sorella per il suo atteggiamento nell’ultimo periodo. Soledad rifiuta di andare a trovare la madre. Pepa cerca di buttare Tristan tra le braccia di Gregoria. Raimundo va a trovare Pepa e le porta notizie su Suor Calvario. Sebastian è nei guai perché l’esercito si è presentato a La Deliziosa per fare dei controlli. In caserma qualcuno si è sentito male e la colpa viene attribuita alle conserve di Sebastian. Raimundo è molto in ansia e si rivolge a Don Anselmo per chiedergli aiuto. Donna Agueda ha fatto dei controlli dopo essersi sentita male ma non ha nulla di grave. Agueda ha ormai deciso: cambierà il testamento e dividerà tutto a metà tra Pepa e Olmo. Inoltre a Pepa sarà dato il cognome di sua madre. Juan sta per inaugurare il suo bordello e ne è felice, anche se è piuttosto confuso riguardo al suo rapporto con Enriqueta. Hipolito ne combina un’altra delle sue e stavolta la sua attenzione si concentra su un boa. Donna Francisca, rimasta paralizzata in seguito all’intervento, è intrattabile e dimostra tutto il suo odio per Tristan e Gregoria. Don Anselmo scopre che Calvario non ha mai preso i voti per diventare suora e così decide di indagare. Pepa è diventata a tutti gli effetti erede di Agueda, ma non riesce ad essere contenta non essendo abituata al lusso. Sebastian potrebbe essere nei guai. L’esercito sta mettendo sottosopra il suo ufficio in cerca di prove per accusarlo di aver venduto conserve non sterilizzate. Raimundo capisce che il suo rapporto con Agueda non si limita ad una semplice amicizia e così decide di dichiararsi. In paese si mormora che Calvario non sia una vera suora. Juan è nei guai: il suo casinò si è infatti incendiato completamente. Tra Tristan e Gregoria le cose sembrano aggiustarsi.



Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter