La prova del cuoco – Puntata del 03/04/2014 – Campanile italiano, il dolce di Annina Moroni e…

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 3 aprile 2014, con Antonella Clerici.

pc1

Brevissima anteprima con Marco Di Buono che intrattiene il pubblico in studio, rivolgendo qualche domanda culinaria al cast del programma, in soccorso di qualche telespettatore alle prese con problemi da risolvere ai fornelli o con qualche curiosità da soddisfare. Per quanto riguarda il menu della puntata odierna, abbiamo una nuova sfida del Campanile italiano con Beppe Bigazzi pronto come sempre a narrare le gesta e a parlare dei prodotti tipici dei luoghi di puntata, la ricetta a base di carne di Andrea Ribaldone, il dolce della sua piccola pasticceria casalinga di Anna Moroni, la ricetta delle sorelle Landra e infine la gara finale.

Antonella raggiunge Andrea Ribaldone, pronto per la sua rubrica del giovedì dedicata al piatto a base di carne. Oggi, il cuoco propone il roast-beef con salsa barbecue facile.

pc1

Fornitevi di un recipiente, mettete al suo interno del sale grosso, poi la carne e ricoprite con dell’altro sale grosso e del vino bianco. Lasciate marinare la carne per un’ora, poi tamponatela con carta assorbente. In una padella inserite un filo di olio extravergine di oliva e sigillate la carne a fiamma vivace, due minuti per lato, poi su di una griglia terminate la cottura della stessa in forno a 180°C per 20 minuti.

pc2

Nella stessa padella, dove avete cotto in precedenza la carne, deglassate il fondo con dell’aceto, inserite della cipolla tagliata grossolanamente, del concentrato di pomodoro, del tabasco, della salsa Worcester e dello zucchero di canna: fate cuocere il tutto e poi con l’aiuto di un frullatore ad immersione, frullate il composto. Componete il piatto da portata con la carne tagliata a fette sottili, accompagnata con dell’insalatina aromatica mista, condita con olio extravergine di oliva e sale. La Salsa di accompagnamento della carne servitela in una ciotola a parte.

pc3

Antonella raggiunge Anna Moroni, nel suo spazio gastronomico Dolci di Casa Mia, all’interno del quale oggi si cimenta nella preparazione del paris brest con crema chantilly e fragole. Fornitevi di un tegame, versate dell’acqua, inserite del burro e un pizzico di sale; portate gli ingredienti a bollore e inserite in una sola volta la farina, mescolate fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti della pentola.

pc1

Fate raffreddare il composto e inserite, una per volta, le uova; fornitevi di una sacca da pasticcere e mettete il composto della pasta per bignè e posizionatela in modo circolare su di una placca foderata con della carta forno: spennellate il dolce con dell’uovo e cospargetelo di lamine di mandorle. Cuocete la pasta per bignè circolare in forno a 200°C per 20 minuti a forno ventilato, poi per altri 20 minuti a forno statico. Sfornate il dolce, fatelo raffreddare, tagliatelo orizzontalmente in due parti. Preparate della crema pasticcera tradizionale e sommatela a della panna fresca non zuccherata, in maniera da ottenere la crema chantilly; mettete il composto in una sacca da pasticcere e ricoprite il dolce inserendo delle fragole tagliate. coprite il dolce con l’altra parte della pasta da bignè, precedentemente tagliata, inserite dell’altra crema chantilly, delle altre fragole e spolverizzate con dello zucchero al velo.

pc2

Antonella raggiunge nella loro postazione le sorelle Landra, che oggi, per la rubrica Come ti impiatto il piatto, preparano la torta salata con pomodorini e pesto. In una planetaria inserite della farina e aggiungete dell’olio extravergine di oliva, poi dell’acqua e continuate a impastare fino a quando otterrete una pezzatura di pasta liscia ed omogenea; per finire aggiungete del sale.

pc1

Stendete la pasta foderando una tortiera da crostata, bucherellando il fondo e i bordi, infornate in forno già caldo a 200°C per circa per 20 minuti. Lessate dei fagiolini in poca acqua bollente, privateli dell’acqua e fateli raffreddare con dell’acqua corrente, conditeli e metteteli da parte. Fornitevi di una padella e con un filo di olio extravergine di oliva fate insaporire dello scalogno.

pc2

Nel frattempo in una terrina mettete della ricotta, unite del formaggio grattato e del pesto, rimescolate e aggiustate del sale e del pepe, aggiungete delle uova e mescolate ancora. Versate il composto nella tortiera rivestita dalla pasta parzialmente cotto e decorate con i pomodorini tagliati a metà. Rimettete in forno e fate cuocere per 40 minuti ca. Lasciate raffreddare leggermente la torta salata, poi sformatela e servitela.

pc3

Infine, all’interno della gara dei cuochi sono state proposte le seguenti ricette (clicca sui link):

c3

  • Sfogliatelle frolle con salsa all’arancia di Mauro Improta

c2

  • Strudel pasqualino di Paolo Zoppolatti