La prova del cuoco – Puntata del 08/04/2014 – Rivincita di Anna, ricette di Barzetti e Sorbillo.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 8 aprile 2014, con Antonella Clerici.

c1

Marco Di Buono, come consuetudine, cura la breve anteprima, in attesa della puntata odierna che prevede la rivincita di Anna Moroni, nella sua rubrica Anna contro tutte, nuovi consigli di Carlo Cambi per fare la spesa giusta, la ricetta della cucina innovativa di Sergio Barzetti e le specialità di Gino Sorbillo.

Antonella raggiunge Anna Moroni, nella sua postazione, pronta per sfidare nuovamente la signora Emiliana. Oggi, all’interno di Anna contro tutte, Moroni propone una ricetta della cucina degli avanzi e prepara le polpette di bollito.

Ingredienti per 6 persone: 750 g di carne per bollito magra, 30 g di prosciutto crudo a dadini, 30 g di grana, q. b. di noce moscata, 80 g di pane bianco, q. b. di latte, 3 uova, 20 g di prezzemolo, 2 cucchiai di uvetta, 2 cucchiai di pinoli, 200 g di polpa di pomodoro, 1 costa di sedano, q. b. di sale

c2

Fornitevi di una pentola e fate un brodo vegetale con della carota, della cipolla, del sedano e salate. Non appena l’acqua avrà raggiunto il bollore inserite il pezzo di carne e lasciatelo cuocere. Una volta che la carne avrà raggiunto la cottura ottimale, fatela raffreddare e tritatela con l’aiuto di un tritacarne.

Fornitevi di un recipiente e inserite il trito di carne e aggiungete del pane in cassetta ammollato in un po’ di latte, del grana grattugiato, delle uova e del prezzemolo tritato: amalgamate tutti gli ingredienti (parte del composto di carne lasciatelo da parte), formate delle polpette e friggetele poi in olio portato a temperatura.

All’interno dell’altra parte del composto di carne, precedentemente messo da parte, inserite dell’uva passolina e dei pinoli: formate le polpette. Fornitevi di una padella e in un filo di olio cuocete della salsa di pomodoro con sedano e cipolla, poi cuocete le polpette.

c5

La signora Emiliana prova a battere Anna preparando l’insalata fredda di carne e verdure.

Ingredienti1 kg di aletta di manzo (bollito del giorno prima), 250 g di agretti, 1 cuore di carciofo, 1 carota, 1 cipollotto di Tropea, 60 g di porro, 1 gambo di sedano, 4 cipolline borretane sott’aceto, 3 uova, q. g. di olio extravergine di oliva, sale. Per la vinaigrette: 50 ml di olio extravergine di oliva, 100 ml di aceto di vino bianco, 30 g di senape, 1 ciuffo di prezzemolo, succo di ½ limone, q. b. di sale, q. b. di pepe.

c3

Prendete un pezzo di bollito precedentemente preparato, tagliatelo prima a fettine e poi a listarelle. Saltate in padella, separatamente, in un filo di olio extravergine di oliva della julienne di carote, carciofi e cipollotti e salate.

Fornitevi di un recipiente e preparate della vinaigrette. In un po’ di senape aggiungete del succo di limone, del vino bianco, un po’ di pepe, un po’ di sale e a filo dell’olio: emulsionate fino a quando otterrete una salsa densa e uniforme.

Fornitevi di un’insalatiera, inserite le listarelle di bollito, la julienne di verdure e mischiate l’insalata con la vinaigrette. Decorate il piatto di presentazione con delle uova sode e degli argetti.

c4

Antonella si addentra nella cucina innovativa di Sergio Barzetti, il quale oggi prepara il risotto alla parmigiana di melanzane.

Ingredienti per 6 persone: 480 g di riso carnaroli, 2 melanzane nere ovali, 200 g di pomodorini datterini, 120 g di mozzarella di Bufala, 90 g di pesto ligure, 80 g di grana , 1 bicchiere di vino bianco secco, foglie di basilico, 2,5 l di brodo vegetale, 1 scalogno, 1 foglia di alloro, q. b. di olio extra vergine di oliva , q. b. di zucchero, q. b. di sale.

c6

Fate dei pomodorini canditi, mischiandoli ad un po’ di olio extravergine di oliva, del sale e dello zucchero, poneteli su di una placca da forno e fateli cuocere a 160°C per 35 minuti ca.

Lavate e asciugate delle melanzane e cuocetele in forno a 185°C per 25 minuti, fatele raffreddare, sbucciatele, recuperate la polpa e tagliatela finemente.

Tritate dello scalogno e fatelo imbiondire, con un filo di olio extravergine di oliva, all’interno di un tegame; unite del riso e fatelo tostare, sfumate con del vino bianco e fate evaporare la parte alcolica, inserite del brodo, aggiungete della pola di melanzane. A cottura terminata fate riposare il risotto per qualche minuto, poi mantecate con del parmigiano, amalgamate con del pesto e regolate di sapidità. Decorate il piatto con qualche pezzo di melanzana, pomodorini arrostiti e qualche foglia di basilico.

 c7

Antonella raggiunge, nella sua postazione, Gino Sorbillo, che oggi delizia le nostre papille gustative con la preparazione della ricetta del danubio.

Ingredienti: 1 kg di farina, 20 g di sale fino, 200 g di burro, 30 g di zucchero, 3 uova intere, 350 g di latte, 25 g di lievito di birra fresco.

Fornitevi di un recipiente e al suo interno inserite della farina, del latte, del burro, dello zucchero, del sale, del lievito fresco: impastate tutti gli ingredienti e ponete il panetto di pasta, in un luogo tiepido, a lievitare per 2 ore ca. Una volta trascorso il tempo indicato, ricavate dall’impasto delle palline da 32 grammi, che imbottirete con dei pezzetti di prosciutto cotto e provolone dolce. Fornitevi di una teglia rotonda, imburratela e ponete le palline di pasta precedentemente preparate a ruotare finendo verso il centro. Prima di infornare la teglia, fate lievitare il contenuto della stessa per un’altra ora, poi spennellate le palline di pasta con dell’uovo sbattuto e fate cuocere il danubio in forno a 180°C per 25 minuti ca.

c10

Antonella accoglie, all’interno dello studio de La prova del cuoco, la signora Rosanna Cantalupo, che propone la ricetta della pasta con fiori di zucca.

c8

Preparate i cavatelli con un impasto di due farine e acqua. In una padella, con un filo di olio, fate rosolare uno spicchio di aglio, inserite delle zucchine grattugiate e poi i fiori di zucca tagliati a pezzetti, aggiungete un po’ di acqua calda, lasciate cuocere il composto: salate e pepate.

In abbondante acqua salata, portata a temperatura, cuocete i cavatelli. Quando questi ultimi saranno cotti saltateli in padella con il condimento, precedentemente preparato, e arricchite la pasta con della ricotta salata grattugiata e dell’altro formaggio.

c9