Molto Bene – Puntata del 9 aprile 2014, con Benedetta Parodi. Le ricette.

Molto Bene“: la diretta e le ricette della puntata del 9 aprile 2014, con Benedetta Parodi.

c1

Archiaviata l’esperienza a La7 con I Menù di Benedetta, Benedetta Parodi torna su Real Time con un quotidiano, proponendoci anche questa volta nuove e golose ricette. Le propome all’interno del suo programma Molto Bene, in onda dal lunedì al venerdì, alle 19:10 su Real Time. Reduce dal successo di “Bake Off Italia”, la popolare conduttrice apre le porte della sua nuova cucina: uno spazio privato in cui si rifugia per preparare i suoi piatti, per insegnarci a realizzare le sue ricette.

Ogni episodio prende il via non più in studio ma in esterna, con Benedetta che darà consigli preziosi e veloci su come fare acquisti nei mercatini, in piccole botteghe e supermercati. Dopo la spesa, Benedetta torna in studio dove prepara tre ricette: una che può essere realizzata in più di 30 minuti, una in meno di 30 e un’altra Molto Veloce.

1° ricetta – Massimo 30 minuti – madeleines salate

c2

Ingredienti: 1 uovo, 100 g di robiola, 150 ml di latte, 160 g di farina, 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate, 100 g di pancetta, sale, 50 g di piselli surgelati, burro qb.

Sbollentare i piselli in acqua bollente salata e, nel frattempo, rosolare la pancetta in padella. Mescolare in una ciotola l’uovo con la robiola e il latte; unire poi la farina, il lievito e un pizzico di sale. Trasferire la pancetta su un piatto e asciugarla bene, quindi aggiungerla all’impasto, insieme ai piselli. Versare il composto nello stampo da madeleines leggermente imburrato e infornare a 200° per 15 minuti.

2° ricetta – Più di 30 minuti – carciofi in carne

c3

Ingredienti: 4 carciofi, olio, 1 spicchio di aglio, acqua qb, sale, 800 g di vitello, 30 g di parmigiano, 80 g di prosciutto crudo, 40 g di burro, 1 bicchiere di vino bianco, timo.

Affettare sottilmente i carciofi e rosolarli in padella con l’olio, l’aglio e un goccio d’acqua. Aggiustare di sale. Una volta pronti, distribuire i carciofi sulla carne aperta a libro e spolverare con il parmigiano. Arrotolare quindi la carne e poi fasciarla con le fette di prosciutto crudo. Legare l’arrosto con lo spago e trasferirlo nella stessa padella di cottura dei carciofi, con l’aglio e una noce di burro. Sfumare con il vino bianco, unire il timo e far cuocere a fuoco basso con il coperchio per un’ora e mezza.

3° ricetta – Massimo 8 minuti – spaghetti con fave

c4

Ingredienti: 300 g di spaghetti, 120 g di fave, 2 cipollotti, olio, 7-8 filetti di acciuga, 2 spicchi di aglio, basilico qb, parmigiano qb, sale.

Lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata. Sbollentare le fave e, una volta pronte, sgusciarle. Affettare i cipollotti e rosolarli in padella con l’olio e l’aglio leggermente schiacciato. Unire i filetti di acciuga e lasciare che si sciolgano nel soffritto. Infine, aggiungere qualche foglia di basilico, le fave e un po’ di acqua di cottura della pasta, quanto basta per rendere il condimento più cremoso. Scolare la pasta e ripassarla in padella con il sugo. Completare con pepe e parmigiano, prima di servire.