Molto Bene – Puntata del 11 aprile 2014, con Benedetta Parodi. Le ricette.

Molto Bene“: la diretta e le ricette della puntata del 11 aprile 2014, con Benedetta Parodi.

menu1

Archiaviata l’esperienza a La7 con I Menù di Benedetta, Benedetta Parodi torna su Real Time con un quotidiano, proponendoci anche questa volta nuove e golose ricette. Le propome all’interno del suo programma Molto Bene, in onda dal lunedì al venerdì, alle 19:10 su Real Time. Reduce dal successo di “Bake Off Italia”, la popolare conduttrice apre le porte della sua nuova cucina: uno spazio privato in cui si rifugia per preparare i suoi piatti, per insegnarci a realizzare le sue ricette.

Ogni episodio prende il via non più in studio ma in esterna, con Benedetta che darà consigli preziosi e veloci su come fare acquisti nei mercatini, in piccole botteghe e supermercati. Dopo la spesa, Benedetta torna in studio dove prepara tre ricette: una che può essere realizzata in più di 30 minuti, una in meno di 30 e un’altra Molto Veloce.

1° ricetta – Oltre i 30 minuti – spuma al limone.

Ingredienti: 3 cucchiai di zucchero, 80 ml di succo di limone, 1 foglio di colla di pesce, 3 albumi, Sale, 200 ml di panna. Per la salsa: 200 g di fragole, 70 g di zucchero.

Scaldare lo zucchero con il succo di limone. Ammollare la colla di pesce in acqua fredda, poi strizzarla e unirla allo sciroppo di limone. Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale. A parte, montare anche la panna e poi unirla al succo di limone e zucchero. Alla fine, incorporare gli albumi delicatamente. Trasferire il composto nelle coppe e farlo rassodare in frigo per qualche ora. Intanto, preparare la salsa frullando lo zucchero e le fragole. Servire la spuma al limone con la salsa di fragole.

menu1

2° ricetta – In soli 8 minuti – fettuccine ricce al baccalà.

Ingredienti: 2 spicchi di aglio, Olio, 250 g di baccalà dissalato, 1 bicchiere di latte, 1 cucchiaino di capperi, Pangrattato qb, 250 g di fettuccine ricce

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Tagliare il baccalà a tocchetti, rosolarlo in una padella con abbondante olio e due spicchi d’aglio, poi aggiungere un bicchiere di latte e far cuocere con il coperchio. Quando il sugo sarà pronto, unire una manciata di capperi tritati e un po’ di acqua di cottura della pasta. In un’altra padella, unta con poco olio, tostare il pangrattato e tenerlo da parte. Scolare la pasta e mantecarla in padella con il sugo di baccalà.Completare con una spolverata di pangrattato tostato.

menu2