La prova del cuoco – Puntata del 15/04/2014 – Rivincita di Anna, ricette di Barzetti e Sorbillo.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 15 aprile 2014, con Antonella Clerici.

c1

Marco Di Buono, come consuetudine, cura la breve anteprima, in attesa della puntata odierna che prevede la rivincita di Anna Moroni, nella sua rubrica Anna contro tutte, nuovi consigli di Carlo Cambi per fare la spesa giusta, la ricetta della cucina innovativa di Sergio Barzetti e le specialità di Gino Sorbillo.

Anna Moroni prosegue la sua ‘guerra’ (culinaria) con le telespettatrici più affezionate e competitive. Oggi, Nicoletta, che ieri è stata battuta nella preparazione della colomba, gioca la sua ‘rivincita’, proponendo l’abbacchio brodettato ai carciofi.

Ingredienti: 1 kg di abbacchio disossato e a pezzi, 100 gr di prosciutto crudo, 3 carciofi romaneschi, 3 uova, 1 limone, 1 ciuffo prezzemolo, maggiorana fresca, mezza cipolla, sale, pepe, olio di oliva, brodo vegetale (cipolla, sedano, carota, patata e porro).

c7

Facciamo soffriggere nell’olio la cipolla a fettine insieme al prosciutto a pezzi, la maggiorana e, successivamente, la carne a pezzetti. Aggiungiamo il brodo vegetale. Saliamo a cottura quasi completata. Puliamo i carciofi e li passiamo in acqua e limone. Tagliamo i carciofi e friggiamo in padella con un filo d’olio e del sale. Uniamo i carciofi alla carne. In una ciotola, sbattiamo le uova con il prezzemolo tritato e la maggiorana. Togliamo dal fuoco ed aggiungiamo l’uovo. Se vi sembra troppo ‘brodoso’, passatelo ancora qualche secondo sul fuoco.

c8

Una ventata di ‘innovazione‘ soffia sulle cucine de La prova del cuoco; a portarla, con la sua ‘cucina innovativa‘, è Sergio Barzetti, che oggi prepara le margherite integrali con caprino menta e pomodorini.

Ingredienti: 150 g di farina 00, 50 g di farina integrale, 3 uova, 250 g di caprino fresco, 300 g di pomodorini, foglie di salvia, foglie di menta, 2 foglie di alloro, olio extra vergine d’oliva, sale.

c2

Frullare qualche foglia di menta con due uova ed impastare con le due farine, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, coprire e lasciare riposare per almeno 30 minuti. Stendere la pasta sottilmente, ritagliare a rettangoli, spennellare con il rimanente uovo sbattuto. Disporre piccole quantità di caprino lavorato con poco sale, a distanze regolari. Sovrapporre con rettangoli di pasta tirata sottilmente. Schiacciare con le dita per fare aderire i due strati di pasta. Confezionare le margherite con l’aiuto di un coppapasta ondulato. Tagliare a metà i pomodorini, riporli in una ciotola. Scaldare mezzo bicchiere di olio con qualche foglia di salvia e fare leggermente rosolare. Versare l’olio aromatico sui pomodorini. Lessare le margherite ripiene in acqua salata e profumata con due foglie di alloro, scolare e servire accompagnando con l’intingolo di pomodorini.

c3

In vista della Pasqua, quindi della gita fuori porta della Pasquetta, Gino Sorbillo prepara un rustico, nonché street food, golosissimo, le pizze fritte.

Ingredienti: per l’impasto: 500ml d’acqua, 870gr di farina 00, 30gr di sale, 5gr di lievito. Sughetto di pomodoro fresco (S. Marzano o pomodorino di Corbara se siete in zona); Mozzarella di bufala (per pizza fritta aperta); Fior di latte (per calzoncino); Abbondante olio per friggere.

c4

Sciogliere il lievito nell’acqua, quindi aggiungere la farina, il sale ed impastare. Lasciar riposare e lievitare per almeno 8 ore. Trascorse le 8 ore, suddividere l’impasto in piccoli panetti del diametro di circa 6/7 cm. Far riscaldare l’olio per la frittura in un tegame abbastanza fondo. Stendere i panetti utilizzando l’olio, per non sporcare poi l’olio per la frittura. Bucare in 3,4 punti l’impasto steso per evitare che gonfi durante la cottura. Una volta cotta, scolare la pizza e condirla con pomodoro, mozzarella e basilico.

Antonella ci porta nella sua cucina, spalancandoci le porte di Casa Clerici. La conduttrice, quest’oggi ci prepara le finte tagliatelle di frittata.

Ingredienti: 6 uova, trito sedano carota cipolla, 500 gr di passata di pomodoro, grana, burro, sale, olio, 200 gr di fagiolini.

c6

Facciamo scaldare, in una padella, un filo d’olio ed uniamo il trito di verdure. Aggiungiamo la passata di pomodoro, saliamo e lasciamo cuocere. Sbattiamo le uova; ne ricaviamo 3 frittatine, che cuociamo in padella, con un po’ di burro. Disponiamo le frittate una sull’altra, arrotoliamo e tagliamo: otteniamo delle tagliatelle. Le trasferiamo in padella con il sughetto pronto. Facciamo insaporire e completiamo con il grana. Serviamo con i fagiolini conditi con olio e sale.

c5