Il Segreto: le trame dal 22 al 26 aprile 2014; mercoledì anche in prima serata – Anticipazioni

Le anticipazioni de “Il Segreto”, la soap opera di Canale5, nella settimana che va dal 22 al 26 aprile 2014. Le trame nel dettaglio.

se2

Ecco le trame delle puntate de Il Segreto, la soap opera di Canale5, in onda da martedì 22 a giovedì 24 aprile alle 16:15, sabato 26 aprile alle 15:25 e anche in prima serata mercoledì 23 aprile alle 21:10 con un appuntamento lungo 2 ore. Questa settimana la soap salta lunedì 21 e venerdì 25 aprile per festività. Dunque, come consuetudine, vi anticipiamo quanto vedrete nella prossima settimana de Il Segreto.

Emilia rifiuta il lavoro alla locanda di Juan, ma così facendo si scontra con Alfonso. Pedro e Dolores chiedono a Don Anselmo cosa fare del tesoro da loro ritrovato. Tristan bacia Gregoria ma pensa a Pepa. E così, in preda ai sensi di colpa, il giovane va a confessarsi da Don Anselmo (che però non gli dice la verità). Rosario è in ansia per Mariana, che ormai è decisa a lavorare alla locanda al posto di Emilia; la ragazza intanto riceve anche i complimenti di Raimundo e dei clienti. Donna Francisca consiglia a Tristan di portare Gregoria a Requejo a vedere uno spettacolo a teatro, ma – mentre i due sono in partenza – Pepa giunge alla tenuta e dice di dover andare anche lei a Requejo per incontrare il notaio. Manuel riesce a procurarsi il mercurio con cui Gregoria può curare alcuni pazienti affetti da sifilide. Enriqueta è gelosa di Julieta. Tristan, Gregoria e Pepa arrivano a Requejo ed incontrano un orafo al quale Donna Agueda aveva commissionato un gioiello. Gregoria è contrariata dalla presenza di Pepa, che distrae Tristan per tutto il soggiorno a Requejo. Rosario viene convinta da Enriqueta a fare pace con Mariana e gli altri figli. Paquito apre un telegramma indirizzato a Maria Cristina e inviato da un’ipotetica figlia della farmacista.

Dolores e le donne del paese sono decise nella loro battaglia, per quanto Pedro tenti di impedire la loro marcia verso la casa del governatore. Donna Francisca incontra Zamalloa e cerca di gettare infamia su Pepa, ma invano. Emilia comunica ad Alfonso di voler rimanere a dormire da Rosario per una notte. Olmo, nel suo tentativo di controllare Pepa di continuo, è furioso in quanto la ragazza non vuole rivelargli il motivo del suo viaggio. Pepa dice sia a Raimundo e sia a Don Anselmo che è stata a Requejo, dove ha incontrato un gioielliere da cui Agueda si era recata prima di morire. Gregoria Casas è arrabbiata con Tristan per il tempo che ha trascorso con Pepa a Requejo lasciandola sola, ma di fronte a Donna Francisca preferisce recitare la parte della fidanzata felice. Tristan riferisce a Pepa che il gioielliere le ha detto che Agueda aveva fatto fare un anello per lei e che quel giorno non tornò al Jaral, ma andò alla villa. Tristan decide dunque di farsi dire da sua madre cosa si erano dette.  Emilia va in cerca di lavoro a La Puebla, ma Alfonso fa sì che la moglie non venga assunta. Dolores ha costituito la “lega contro la blasfemia” e Francisca si offre di aiutarla a farsi ricevere dal governatore. La matriarca, in realtà, trama qualcos’altro.

Il giorno prima delle nozze Agueda era andata a visitare Francisca, pregandola di non interferire nel suo matrimonio con Raimundo. Rosario è sempre pià stanca, essendo costretta a fare il doppio del lavoro (visto che Mariana non ha alcuna intenzione di tornare a lavorare alla Villa). Tristan interviene e dice alla madre che dovrà vedersela con lui se non le concede un po’ di tregua. Tra Olmo e Pepa c’è ancora una forte tensione. La ragazza intende ancora scoprire chi ha stava avvelenando sua madre. Dolores, dopo aver avuto un colloquio con il governatore, viene arrestata. Pedro e Hipolito sono sconvolti e pensano a come farla uscire dal carcere. Donna Francisca offre ad Emilia un posto alla villa. Inizialmente Emilia rifiuta, ma poi ci ripensa e accetta, nonostante Alfonso e Rosario cerchino di dissuaderla. Emilia dice loro che preferisce guadagnarsi da vivere onestamente piuttosto che ricavare i soldi sporchi di Juan. Pedro è disperato per la prigionia di Dolores e cerca di convincere Donna Francisca a fare qualcosa per farla liberare. La matriarca rifiuta e quindi Pedro le rinfaccia tutti i favori che lui le ha fatto, ma a questo punto Francisca si infuria e gli rivela che è stata lei a far rinchiudere Dolores.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter