La prova del cuoco – Puntata del 24/04/2014 – Campanile italiano, ricette di Ribaldone, Moroni

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 24 aprile 2014, con Antonella Clerici.

pc1

Brevissima anteprima con Marco Di Buono che intrattiene il pubblico in studio, rivolgendo qualche domanda culinaria al cast del programma, in soccorso di qualche telespettatore alle prese con problemi da risolvere ai fornelli o con qualche curiosità da soddisfare. Per quanto riguarda il menu della puntata odierna, abbiamo una nuova sfida del Campanile italiano con Beppe Bigazzi pronto come sempre a narrare le gesta e a parlare dei prodotti tipici dei luoghi di puntata, la ricetta a base di carne di Andrea Ribaldone, il dolce della sua piccola pasticceria casalinga di Anna Moroni, la ricetta delle sorelle Landra e infine la gara finale. Oggi Ribaldone consiglia come ottenere delle polpette saporite e tenere usando della cipolla precedentemente già cotta in modo che risulti leggera, della carne macinata, la parte di coscia, e poi del pangrattato, si formano le polpette e si friggono o si cuociono in forno per renderle ancora più leggere.

pc1

Sigla ed ecco Antonella che  saluta Marco che le chiede se lei abbia già iniziato ad alleggerire il suo menu dopo le abbuffate delle feste e Antonella ride dicendo lo farà da domani (crediamoci), quindi raggiunge Beppe Bigazzi per una nuova sfida de Il campanile italiano. Le sfidanti sono due sorelle peperinissime della Campania (Cameroto, Salerno)  che presentano tra l’altro, dei gamberoni su un letto di asparagi, contro i campioni del Piemonte (Vicoforte, Cuneo) che invece propongono un fritto vegetariano e le crespelle di grano saraceno.

pc2

Beppe con Antonella quindi si alterna nella due cucine per descrivere le gesta dei concorrenti ma anche per approfondire con loro le tradizioni dei loro luoghi, svelando segreti e proprietà dei prodotti tipici dei luoghi. Il televoto decreta che con il 73% di voti si confermano campioni i concorrenti di Vicoforte(Cuneo).

Giovedì carne, giovedì Andrea Ribaldone che protagonista della sua rubrica, una delle meno amate del programma, propone l’insalata di arrosto freddo con verdure agrodolci. Per questo tipo di piatto usiamo lo stesso taglio di carne che si usa per l’arrosto, il muscolo. Cuociamo la carne in padella facendola rosolare con un goccio di olio su tutti i lati per 2-3  minuti, poi la trasferiamo in una teglia con un po’ di olio extravergine, la saliamo e inforniamo a 180° per almeno un’ora e mezza. Se la carne tende a diventare troppo asciutta uniamo un goccio di acqua o di vino se la preferiamo più saporita. Poi lasciamo ben raffreddare la carne e la tagliamo a fettine.

pc1

Prepariamo le verdure: peliamo e tagliamo a rondelle le carote, il sedano a dadolate, il cavolfiore lo tagliamo a pezzettini, mettiamo le verdure in padella dove prima facciamo bollire il vino bianco con l’aceto, dopo qualche minuto di bollitura uniamo lo zucchero, un pizzico di sale e poi mettiamo a cuocere le verdure per circa 7-8 minuti. L’aceto le renderà belle croccanti. Scoliamo le verdure mettendole subito in acqua e ghiaccio in modo da fermare la cottura, uniamo quindi a cuocere la cipolla, che cuociamo dopo a parte perchè rilascia colore. Cuociamo in acqua i fagioli bianchi, uniamo tutte le verdure e le condiamo con olio, sale e pepe. Stemperiamo la ricotta con un goccino di latte. Impiattiamo mettendo alla base un po’ di ricotta, sopra le fette di arrosto e le verdure come contorno. Buon appetito!

pc2

Andiamo tutti a fare i dolci di casa sua, quelli della casa di Anna Moroni.Oggi la cuoca propone un dolce facile e immediato, adatto a Maelle a cui Anna si rivolge: Guarda come si fanno che se mamma non impara e non te li fa, li fai tu”, Antonella ride raccontando che l’altro giorno sua figlia si è messa in cucina e voleva fare…la pastiera! Tale madre tale figlia…. Oggi intanto propongono i cornetti alla ricotta.

pc1

In una ciotola mettiamo un uovo e lo sbattiamo con un pizzico di sale, uniamo 130g di ricotta, 250g di farina e acqua quanto basta per ottenere un impasto morbido e amalgamiamo bene tutto. Lasciamo riposare il tutto trenta minuti, poi stendiamo il composto mettendolo sopra della carta da forno ottenendo un cerchio che tagliamo in otto parti. Qui Anna mette Antonella alla prova e già ha paura di sbagliare, ma ci riesce facilmente. Spalmiamo sopra ad ogni spicchio un po’ di marmellata di ciliege, chiudiamo arrotolando e ottenendo i cornetti, facciamo attaccare le punte con un pochino di uovo spennellato, li mettiamo su una teglia foderata con carta forno e inforniamo a 180° per circa 20/25 minuti, fino a che sono belli coloriti. Spolveriamo di zucchero a velo e….buon appetito!

pc2

Antonella sta per addentare un cornetto, ma lo sguardo di Evelina Flachi, per qualche attimo la fa cambiare idea anche se poi la golosità ha la meglio. Finita di gustare il dolce ora c’è la missione impossibile della dottoressa, che questa volta cerca di alleggerire niente di meno che i pomodori ripieni con maionese, Vediamo come fare.

pc2

Svuotiamo l’interno dei pomodori, lo mettiamo in una ciotola e aggiungiamo del tonno naturale che sbricioliamo, del riso Venere, o del riso che coumunque contenga molte fibre, precedentemente lessato, delle acciughe dissalate e messe prima bene a bagno, una manciata di capperi, qualche foglia di basilico, amalgamiamo unendo anche un pochino di maionese che ora facciamo. Facciamo la maionese con un po’ di acqua calda, 150 gr, che facciamo bollire, uniamo un cucchiaino di senape, un pizzico di sale e emulsioniamo bene tutto, uniamo dell’amido di riso o di mais, due cucchiai, amalgamiamo addensando tutto, uniamo un tuorlo d’uovo, un goccio di aceto e un po’ di succo di limone. Saliamo e pepiamo a piacere amalgamando tutto e ottenendo una sorta di maionese molto light. Riempiamo i pomodori con il ripieno fatto e li guarniamo con la maionese.

pc1