La prova del cuoco – Puntata del 25/04/2014 – Torneo Superchef, Spisni, Pascucci.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 25 aprile 2014, con Antonella Clerici.

pc1

Anteprima con Marco Di Buono,un po’ in anticipo rispetto alsolito,alle 11:41, che intrattiene le signore del pubblico, in attesa della puntata di oggi, che come ogni venerdì prevede la pizza di Gabriele Bonci, una nuova sfida del torneo Superchef, la cucina della pasta fresca con la sfoglina Alessandra Spisni, i segreti del bosco di Augusto Tocci, il piatto a base di pesce di Gianfranco Pascucci, ovviamente la gara finale. Insieme a Marco c’è Pascucci che spiega e consiglia comei crostacei sia sempre meglio viscerarli, compresi i gamberi rossi.

pc1

Alle 11:47, dopo la reclame, ancora Anteprima stavolta con Antonella e Gabriele Bonci che questa volta ci insegna a fare la pizza con gli ingredienti del bosco: la spugnola e il prugnolo, due funghi fantastici. Facciamo quindi la pizza ai funghi. Spurghiamo i funghi con un po’ di sale e li mettiamo anche a bagno nell’acqua calda, facciamo l’impasto con 1 kg di farina tipo 1, 650 gr di acqua, un pizzico di lievito di birra e amalgamiamo bene tutto,uniamo poi 15 gr di sale grosso. Facciamo lievitare il tutto per 24 ore. Foderiamo una tortiera con carta da forno, la ungiamo di olio, saliamo, mettiamo dei pezzettini di cipolla tagliata finemente, qualche fogliolina di menta e di timo, i funghi tagliati a pezzetti e stendiamo sopra l’impasto della pizza. Inforniamo per 15 minuti alla massima temperatura del forno (250°). Una volta cotta la giriamo. La serviamo mettendo sopra un po’ di insalata di misticanza condita con olio,sale, parmigiano e…buon appetito!

pc2

Antonella raggiunge adesso lo gnomo contadino Augusto Tocci che direttamente dal bosco porta le rosette basali della pianta del papavero. Un’erba che cruda tagliamo grossolanamente in una ciotola, la saliamo abbondantemente perchè dopo un po’ di ore il sale cuoce questa erba. Poi la strizziamo bene, aggiungiamo un po’ di cacio, un goccio di olio e otteniamo il ripieno per degli ottimi tortelli cacioni.

pc2

Impastiamo quindi la farina con lo strutto di maiale e otteniamo la sfoglia che stendiamo, farciamo con il composto fatto,chiudiamo ottenendo i tortelli che cuociamo sopra ad una pietra.

Sigla ed ecco Antonella,raggiunge Marco,ricorda l’appuntamento per la finalissima di domani di Ti lascio una canzone che vedrà tra gli ospiti Davide Merlini e il cast di Romeo e Giulietta, beve un caffè per sentirsi meglio visto che oggi dice essere più rinco del solito e si parte con una nuova sfida del torneo Superchef, che oggi vedrà impegnato lo chef stellato nonchè severo giurato Davide Scabin a giudicare la primasemifinale del torneo che vede sfidarsi Maurizio Altamura di Bari e Luigi Annunziata della provincia di Asti.

pc1

Oggi i due dovranno confrontarsi sul loro cavallo di battaglia: calammarata conpesto di rucola e lime per il primo; ragù napoletano a modo suo per il secondo. Scabin osserva attentamente come i due ragazzi si comportano ai fornelli, e stavolta assaggia anche, e decide di premiare il piatto che ha più”progetto”. A vincere e ad essere ammesso alla finale è Luigi Annunziata.

pc1

Tutti a ballare la mazurka e pronti a gustare uno dei primi piatti gustosi preparati dalle abili mani della sfoglina Alessandra Spisni, che oggi propone un piatto davvero godurioso:le tagliatelle d’acciuga con pomodoro e olive. Prepariamo la sfoglia facendo la fontana di farina, mettiamo al centro  un cucchiaio di pasta d’acciuga, uniamo le uova e impastiamo bene tutto fino a quando diventa liscio ed elastico, facciamo riposare un po’ e tiriamo la sfoglia con il mattarello lasciandola abbastanza grossa e la arrotoliamo su se stessa. Tagliamo le tagliatelle e le lessiamo.

pc1
In un tegame basso e largo soffriggiamo la cipolla tritata con l’aglio in camicia e qualche cucchiaio d’olio, uniamo i pomodori tagliati a cubetti, saliamo, pepiamo e facciamo cuocere dieci minuti, poi uniamo le olive, il basilico. Scoliamo le tagliatelle nel sugo e facciamo mantecare  spolverando a piacere con il provolone grattugiato. Buon appetito!

pc2

Venerdì pesce con Gianfranco Pascucci, che oggi propone un piatto completo e raffinato, gli gnocchi di ricotta ai frutti di mare.Impariamo così come cucinare correttamente i frutti di mare e abbinarli a dei fantastici gnocchi fatti con la ricotta. Per gli gnocchi mettiamo nel frullatore 250 g di ricotta, 30 g di farina, 50 g di olio, 1 uovo intero. Frulliamo il tutto poi lasciamo riposare il composto infrigorifero, formiamo degli gnocchi aiutandoci con due cucchiai e li cuociamo in acqua bollente e salata, poi li scoliamo e raffreddiamo nel ghiaccio.

pc1

Per il sugo usiamo le vongole, le cozze,il fasolaro e altri a piacere che puliamo bene. Facciamo un sughetto mettendo in una padella dei pomodori tagliati a pezzetti con un goccio di olio, asparagi puliti e tagliati a pezzetti e facciamo cuocere il tutto. A parte cuociamo i vari frutti di mare mettendoli in ordine a seconda della cottura che richiedono, li filtriamo e uniamo al sugo di pomodoro e asparagi. Condiamo gli gnocchi con il sugo fatto e …buon appetito!

pc1