La prova del cuoco – Puntata del 08/05/2014 – Campanile italiano, tante ricette.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 8 maggio 2014, con Antonella Clerici.

pc

Brevissima anteprima con Marco Di Buono che intrattiene il pubblico in studio, rivolgendo qualche domanda culinaria a Tata Francesca, in soccorso di qualche telespettatore alle prese con problemi da risolvere ai fornelli o con qualche curiosità da soddisfare. Per quanto riguarda il menu della puntata odierna, abbiamo una nuova sfida del Campanile italiano con Beppe Bigazzi, la ricetta di carne di Andrea Ribaldone, il dolce della sua piccola pasticceria casalinga di Anna Moroni, la ricetta delle sorelle Landra e infine la gara finale.

Giovedì carne, giovedì Andrea Ribaldone, il quale, protagonista della sua rubrica dedicata per l’appunto ai piatti di carne, propone una tipica ricetta della cucina ligure, modificandola e rendendola più semplice da realizzare, ma senza per questo cambiarne il risultato, prepariamo la cima alla genovese facile.

pc1

Incidiamo con la punta di un coltello la fetta di vitello, prepariamo la farcia con gli scarti della carne, le carote tagliate a julienne, i piselli, il grana, le uova e la maggiorana tritata. Riempiamo la tasca ottenuta della carne con tutto il composto, cuciamo con ago e spago da cucina ed arrotoliamo in un canovaccio. Mettiamo nella pentola e cuociamo nel brodo vegetale a fiamma bassissima per circa un’ora, facciamo poi raffreddare nel brodo di cottura. Serviamo freddo con una salsa di nocciole fatta frullando le nocciole tostate con le acciughe e uniamo un’insalata di misticanza condita con un filo d’olio extravergine.

pc2

Andiamo tutti a fare i dolci di casa sua, quelli della casa di Anna Moroni. Oggi la cuoca propone un dolce da leccarsi i baffi, una splendida torta alle due creme.

pc1

Prepariamo la crema pasticcera mettendo in un pentolino lo zucchero con i tuorli e amalgamiamo fino al formarsi di un composto omogeneo e morbido. Uniamo la farina setacciandola , mescolandola in continuazione per evitare grumi . Quando la miscela risulterà liscia e morbida versiamo la scorzetta di limone, il latte freddo lentamente e la vanillina, mescolando sempre e portiamo il tutto a ebollizione. Al raggiungimento del bollore, abbassiamo la fiamma e lasciamo addensare mescolando per evitare il formarsi di grumi.  Mettiamo da parte metà della crema e nell’ altra uniamo il cacao e mescoliamo bene.

pc2

Per la torta montiamo le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, l’olio a filo e unire il latte. Setacciamo la farina e il lievito e uniamo il tutto mescolando bene alle uova. Versiamo il composto ottenuto in una teglia imburrata e infarinata, versiamo a cucchiaiate le due creme e mischiamo tra loro creando un vortice. Inforniamo a 180° per 40 minuti, infine spolveriamo con lo zucchero a velo.

pc3

Antonella raggiunge nella loro postazione le sorelle Landra, che oggi, per la rubrica Come ti impiatto il piatto, preparano un primo piatto classico, ma con quel tocco in più che lo rende particolare e originale: facciamo quindo le farfalle con fiori di zucca al sale affumicato. Mettiamo un disco di sfoglia sulla teglia del forno e la pennelliamo con l’uovo sbattuto, quindi inforniamoa 220° per circa quindici minuti. Ritagliamo dall’altro disco delle farfalle che pennelliamo con l’uovo sbattuto, le mettiamosu di una teglia e inforniamo sempre a 220° per 15 minuti.

pc1

Laviamo e togliamo il pistillo dai fiori di zucca. Scaldiamo in una padella l’olio con lo spicchio d’aglio e con il peperoncino, poi uniamo i fiori di zucca e cuociamo mescolando per circa 4/5 minuti, poi uniamo le olive snocciolate tagliate a pezzettini e pepiamo. Lessiamo le farfalle, le scoliamo al dente e le versiamo nel tegame dei fiori di zucca, mescoliamo e uniamo il trito di prezzemolo e il parmigiano grattato. Condiamo con un’abbondante macinata di sale affumicato e copriamo con la pasta sfoglia, infine decoriamo con farfalle di sfoglia. Buon appetito!

pc2