La prova del cuoco – Puntata del 12/05/2014 – Nuova sfida per Anna, ricette di Spisni, Mainardi e Romani.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 12 maggio 2014, con Antonella Clerici.

pc

Anteprima con Marco, che svela il menu di puntata: i consigli di Beppe Bigazzi, la guerra culinaria di Anna Moroni, le ricette di Alessandra Spisni, quella di Andrea Mainardi, in giro per il mondo, i dolci di Ambra Romani e infine la gara tra due nuovi concorrenti assistiti, come sempre, da due chef del programma.

Come ogni lunedì che si rispetti Anna Moroni prosegue la sua ‘guerra’ (culinaria) con le telespettatrici più affezionate e competitive. Oggi tocca a Paola sfidare la nostra cuoca, che oggi propone una tipica ricetta abbastanza semplice ma molto gustosa, i pomodori con il riso, la cui ricetta le è stata donata dalla signora Graziella, la sua vicina di casa del mare.

pc1Laviamo i pomodori, tagliamo la parte sopra in modo da aprirli e li svuotiamo della polpa. Mettiamo nel mixer i pelati, la polpa di pomodoro, uniamo prezzemolo, basilico, un pizzico di origano, mezzo spicchio di aglio e frulliamo il tutto. In una ciotola mettiamo il riso crudo, un cucchiaio per ogni pomodoro e due cucchiai in più che serviranno poi per le patate, uniamo il composto frullato, un goccio di olio, pepe o peperoncino e amalgamiamo facendo poi riposare il composto 5 minuti.. Saliamo l’interno dei pomodori, li scoliamo e poi li riempiamo con il composto fatto.

pc2

Chiudiamo poi i pomodori mettendo sopra il pezzetto tagliato all’inizio. Li mettiamo in una pirofila da forno, intorno mettiamo le patate sbucciate e tagliate a pezzetti, le cipolle tagliate e messe prima a bagno nell’acqua, tutto intorno e sopra versiamo il resto del composto rimasto e inforniamo per circa un’ora /un’ora e mezza a 180°. Buon appetito!

pc1

Paola, invece, propone i suoi pomodori con riso, svuotiamo i pomodori dal dietro, mettiamo la polpa in un bicchiere da frullatore, frulliamo ad immersione, trasferiamo in una casseruola ed uniamo sedano, carota e cipolla tagliati a pezzi, l’aglio, un cucchiaio di pesto alla genovese, rosmarino, basilico, sale e pepe, uniamo anche il riso arborio e facciamo cuocere il tutto dieci minuti, ossia fino a metà cottura del riso. Saliamo e pepiamo i pomodori all’interno, li riempiamo con il composto fatto, li chiudiamo mettendo sopra il pezzo tagliato per aprirli, li mettiamo in una pirofila, intorno mettiamo le patate sbucciate e tagliate a spicchi e condite con sale, olio e rosmarino e inforniamo a 170° per 50/60 minuti. Federico Quaranta, giudice della gara, assegna la vittoria a Paola.

pc2

Tutti a ballare la mazurka e pronti a gustare uno dei primi piatti gustosi, preparati dalle abili mani della sfoglina Alessandra Spisni, che oggi propone un primo piatto molto invitante: le pappardelle variegate alle zucchine. Facciamo la sfoglia per le pappardelle impastando farina e uova e unendo per quella rossa un po’ di salsa di pomdooro e per quella verde un po’ di spinaci lessati e tritati nell’impasto, facciamo risposare i composti, tiriamo le tre sfoglie con il mattarello, sovrapponiamo i tre impasti colorati e li stendiamo ancora fino ad uniformare la superficie esterna.

pc

Arrotoliamo la sfoglia su se stessa senza stringere troppo, tagliamo ricavando le pappardelle e le arrotoliamo sulla spianatoia, le attotoliamo di nuovo intorno al palmo della mano fino a formare dei nidi e  le facciamo asciugare. In una padella sofffriggiamo lo scalogno tagliato finemente nello strutto e poi uniamo il grasso di prosciutto tritato, appena sciolto il grasso uniamo i cubetti di pomodoro, saliamo e pepiamo. Tagliamo le zucchine a rondelle e le laviam, in u’altra padella sciolgiamo il burro, uniamo le zucchine, saliamo e pepiamo e cuociamo a  fiamma vivace e tegame coperto per pochi minuti. Uniamo le zucchine al pomodoro e amalgamiamo, lessiamo le pappardelle, le scoliamo nel sugo, mantechiamo e buon appetito.

pc1

Corriamo in giro per il mondo, insieme ad Andrea Mainardi, che prosegue nel suo percorso culinario proponendo una specialità polacca ,la zapiekanka. Puliamo la cipolla, la tritiamo finemente e la rosoliamo in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva. Laviamo i funghi, li tagliamo a cubetti e li uniamo alla cipolla. Facciamo cuocere per circa mezz’ora, saliamo, facciamo raffreddare.

pc1

Mettiamo in forno le baguette per circa 5 minuti a 180° in modo da farle diventare calde e croccanti, le tagliamo a metà nel senso della lunghezza e spalmiamo  con il burro. Uniamo quindi sopra i funghi, il prosciutto e la fontina. Inforniamo a 220° per 3-4 minuti; condiamo con il ketchup, la maionese, qualche foglia di lattuga ed i pomodorini tagliati a spicchi. Buon appetito!

pc2

Ambra Romani, nel suo spazio dedicato al dolce, propone una ricetta tratta dall’ultimo libro del programma, Tutti a tavola!, adatta alle grandi feste , ossia i cupcake nuziali.

pc1

In una planetaria (o in alternativa con uno sbattitore elettrico) montiamo a spuma il burro,uniamo lo zucchero e continuiamo a lavorare per alcuni minuti. Incorporiamo uno alla volta le uova, l’aceto e mescoliamo per qualche minuto. In una ciotola a parte mescoliamo la farina, la vanillina, il lievito e un pizzico di sale e mettiamo poi poco alla volta l’impasto nella planetaria unendo anche il latte e l’acqua di fiori di arancio. Versiamo il composto ottenuto in dei pirottini da muffin rimpeindoli per due terzi.  Inforniamo a forno già caldoa 180° per 15-18 minuti e poi li lasciamo raffreddare.

pc2

Per la farcitura montiamo il burro, sciolgiamo a bagnomaria il cioccolato, e una volta raffreddato lo uniamo al burro. Mettiamo la crema in una sacca da pasticcere la facciamo rassodare in frigorifero per 30 minuti e guarniamo i cupcake, completiamo a piacere   con gli zuccherini. Buon appetito!

pc1