La prova del cuoco – Puntata del 13/05/2014 – Anna Moroni e Sergio Barzetti tra i protagonisti.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 13 maggio 2014, con Antonella Clerici.

pc

Marco Di Buono, come consuetudine, cura la breve anteprima, in attesa della puntata odierna che prevede la rivincita di Anna Moroni, nella sua rubrica Anna contro tutte, nuovi consigli di Carlo Cambi per fare la spesa giusta, la ricetta della cucina innovativa di Sergio Barzetti, i panini di Cristian Milone e la cucina facile e creativa di Antonella nel suo spazio di Casa Clerici, nonchè la classica gara finale tra i due nuovi concorrenti e due chef del cast del programma. Sigla ed ecco Antonella che raggiunge Marco, i saluti iniziali e subito al via con i lavori forzati per Anna Moroni: in questo periodo le sue battaglie culinarie diventano sempre più difficili visto che per queste ultime puntate Annina, nella sua guerra di Anna contro tutte, si vede sfidata dalle signore che durante l’anno le hanno dato maggiormente filo da torcere. Per combattere contro Anna Rita, Anna propone il suo pain brioche.

pc1

Amalgamiamo lo zucchero alla farina , sciogliamo il lievito nel latte, lo uniamo, mettiamo le uova, il sale e il burro a piccoli pezzi, amalgamiamo tutto bene, facciamo lievitare per circa un’ora, finche avrà raddoppiato il suo volume. Impastiamo ancora, gli diamo la forma desiderata, lo spennelliamo  con uovo battuto intero e copriamo con semi di papavero o di sesamo. Facciamo lievitare ancora per un’ora e cuociamo in forno a 180° per 25 minuti.

pc2

Per la mousse di prosciutto cotto versiamo nel frullatore il prosciutto, il burro, il cognac, la panna, il sale, la salsa worchester e frulliamo tutto, mettiamo in una ciotola, incorporiamo i pistacchi rotti, mescoliamo e mettiamo in frigorifero per 12 ore. Per la mousse di tonno sempre nel frullatore mettiamo il prosciutto con il burro e il cognac, frulliamo unendo la panna montata poco alla volta ed infine qualche goccia di salsa Worchester e sale. Serviamo il pain brioche con le due salse.

pc3

Anna Rita Procaccioli, la sua sfidante, propone anche lei il Pan brioche: sciogliamo lievito con acqua tiepida, lo uniamo alla farina manitoba e facciamo  lievitare per 30 minuti, uniamo la farina, zucchero, sale, le uova, il burro e amalgamiamo tuttto,  mettiamo l’impasto dentro il contenitore del panettone facciamo lievitare di nuovo affinché non raddoppi di volume. Cuociamo in forno a 180° per 45’.

pc1

Prepariamo l’insalata russa: lessiamo patate, carote, zucchine e sedano e anche i piselli. Una volta fredde tagliamo le verdure a pezzetti e le mescoliamo con la maionese. Farciamo il pan brioche con l’insalata russa e le fette di salame e emmenthal.

pc2

Prepariamo la salsa rosa ai gamberetti e lessiamo i gamberetti, li tritiamo finemente e li condiamo con la maionese e una puntina di ketchup, il cognac e il prezzemolo tritato finemente. Serviamo il pan brioche farcito con la salsa rosa. Federico Quaranta, questa volta, assegna la vittoria ad Anna Moroni.

pc3

Dopo che Carlo Cambi ha parlato delle melanzane, illustrandone le innumerevoli proprietà, una ventata di ‘innovazione‘ soffia sulle cucine de La prova del cuoco; a portarla, con la sua ‘cucina innovativa‘, è Sergio Barzetti, che oggi prepara la  frittata di melanzane con polpette e pomodorini.Massaggiamo con un filo d’olio la melanzana, la mettiamo in una pirofila foderata con carta da forno e la cuociamo in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti, poi la lasciamo raffreddare, togliamo la pelle e tagliamo a dadini la polpa.

pc1

In una ciotola amalgamiamo la carne macinata di manzo con il pane precedentemente ammollato con metà del latte, un uovo sbattuto, il triplo concentrato, 25 g di grana grattugiato e qualche foglia di basilico tritata, saliamo, pepiamo e amalgamiamo fino ad ottenere un composto omogeneo, formiamo le polpette, le cuociamo in una padella con un cucchiaio di olio ed una foglia d alloro, rosolandole per 5 minuti. Laviamo la ricotta con l’altra metà del latte, aggiungiamo sei uova, il restante grana grattugiato, la polpa di melanzana, qualche foglia di basilico, sale e pepe. Imburriamo uno stampo rettangolare, ci versiamo tutto il composto, mettiamo sopra le polpette ed i pomodorini. Inforniamo a 160° per circa 15 minuti in forno ventilato. Serviamo su un letto di insalata di rucola. Buon appetito.

pc2

Gabriele Bonci è pronto a sfornare un’altra delle sue fragranti creazioni, oggi, in compagnia dell’amico mugnaio Fulvio Marino, che tutti conosciamo, non prima di aver fatto vedere di aver ottenuto la certificazione di cittadino onorario di Cossano Belbo, ossia del suo paese, per la grande abilità nello sfruttare e far conoscere le materie prime del posto, prepara la pizza con i peperoni. Facciamo il classico impasto per la pizza, fatto diverse volte, lo facciamo lievitare e poi lo stendiamo. La particolarità è che nell’impasto usiamo il grano tenero e una piccola percentuale di farro. Stendiamo l’impasto su una teglia da forno, spalmiamo sopra della passata di pomodoro, qualche foglia di basilico e indorniamo nella parte bassa del forno, la facciamo cuocere alla massima temperatura fino a quando sarà croccante e ben cotta. Mettiamo quindi sopra in metà i peperoni fatti a fettine, arrostiti e poi spellati e nell’altra metà della pizza dei peperoni in agrodolce.

pc1

Casa Clerici dovrebbe essere lo spazio in cui Antonella si diletta ai fornelli, ma poichè, ogni volta, chiama in soccorso Barzetti, diventa più Casa Barzetti, con il cuoco impegnato a cucinare seguendo le dritte di Antonella, che si limita alla teoria. Oggi i due propongono i conchiglioni ripieni di squacquerone e mortadella.

pc1Lessiamo le patate con la buccia in acqua salata, poi le sbucciamo e le schiacciamo, le mettiamo in una ciotola e uniamo lo squacquerone e la mortadella tagliata a cubetti piccoli, saliamo e pepiamo. Lessiamo i conchiglioni in abbondante acqua salata, li scoliamo al dente e li farciamo con il composto ottenuto, spolveriamo il lato aperto con del pangrattato, infine li mettiamo in forno a  gratinare a 190° per 10 minuti. Buon appetito.

pc2