La prova del cuoco – Puntata del 30/05/2014 – Spisni, Pascucci tra i protagonisti.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 30 maggio 2014, con Antonella Clerici.

c1

Anteprima con Marco Di Buono intrattiene le signore del pubblico, in attesa della puntata di oggi, che come ogni venerdì prevede una nuova sfida del torneo Superchef, la cucina della pasta fresca della sfoglina Alessandra Spisni, la ricetta di Augusto Tocci, il piatto a base di pesce di Gianfranco Pascucci, ovviamente la gara finale con protagonisti due personaggi famosi affiancati da due chef del programma.

Pronti a gustare uno dei gustosi primi piatti preparati dalle abili mani della sfoglina Alessandra Spisni? Oggi, la ‘goduriosa‘ cuoca prepara un piatto speciale, in vista dei Mondiali di calcio, le tagliatelle mondiali.

c2

Ingredienti per 4 persone: 300 g di sfoglia gialla (300 g di farina da sfoglia e 2 uova), 300 g di sfoglia rossa (concentrato di pomodoro, 2 uova, 300 g di farina da sfoglia), 300 g di sfoglia verde (50 g di spinaci lessati e strizzati, 2 uova e 300 g di farina), 1/2 kg di prosciutto crudo affettato, 1 mazzolino di salvia, 200 g di burro, 1 bicchiere di vino bianco.

Impastiamo la sfoglia, nelle tre varianti (e colori), quindi lasciamo che riposi. In una padella, prepariamo il condimento: sciogliamo il burro; rosoliamo il prosciutto tagliato a striscioline. Sfumiamo con il vino bianco e lasciamo evaporare. Tagliamo le tagliatelle e cuociamo in acqua bollente e salata. Infine, saltiamo le tagliatelle in padella, con burro e salvia.

c3

Venerdì pesce con Gianfranco Pascucci, che per il pubblico di Rai1 cucina la frittura di paranza.

Ingredienti: paranza q.b., 50 g di albume, 100 g di farina, 100 g di olio evo, 100 g di birra, olio per friggere, pepe rosa o nero, 1 limone, farina di semola o farina della polenta, alghe.

Puliamo accuratamente il pesce (o facciamolo fare al nostro pescivendolo). Prepariamo la pastella: impastiamo la farina con 50 g di albume, l’olio e la birra. Emulsioniamo il composto con un mixer ad immersione, fino ad ottenere un composto denso. Quindi, passiamo il pesce nella pastella e friggiamo in olio caldo e profondo. In una ciotola, mettiamo dei pesci di piccole dimensioni a marinare con limone, olio, pepe rosa o nero e lasciamo in frigorifero per 20 minuti; quindi li passiamo nella pastella e friggiamo. Passiamo i calamari nella farina di mais o semola e li friggiamo. Infine, friggiamo anche le alghe, ma lasciamole nell’olio per pochi istanti.

c4