Si può fare! – Ultima puntata del 30/05/2014 con Carlo Conti.

Si può fare! – La quinta e ultima puntata del 30 maggio 2014 con Carlo Conti. I concorrenti, le prove, la giuria, gli esiti.

si5

Si può fare non è Tale e quale e benchè il nuovo programma di Carlo Conti abbia cercato di fare il verso al precedente, mostrandosi per certi versi molto simile all’altro, anche se con evidenti punti di diversità, il risultato ad ora non è stato quello dell’altro. Si può fare nelle prime due puntate ha avuto successo, ottenendo quasi il 20% di share e vincendo la serata, ma con ascolti ben lontani da quelli ottenuti in autunno da Tale e quale. Certo, di questi tempi si tratta comunque di un programma di successo e di ciò va dato merito a Conti, che ha azzeccato un altro programma che, se anche nelle prossime puntate manterrà questi ascolti, potrà diventare un caposaldo del palinsesto di Raiuno.

si4

Il programma è articolato in cinque puntate ricche di sfide entusiasmanti tra i 12 volti noti del mondo dello sport, del teatro e della televisione, che si affronteranno a coppie, in esibizioni di arte varia. A mettersi in gioco in qualcosa di “mai provato prima”, sono Marco Columbro, Maddalena Corvaglia, Sergio Friscia, Vanessa Hessler, Andrea Lo Cicero, Luca Marin, Maria Amelia Monti, Sergio Muniz, Federica Nargi, Massimiliano Ossini, Karin Proia, Catherine Spaak. La giuria formata da Pippo Baudo, Amanda Lear e Yuri Chechi, valuterà di volta in volta le singole esibizioni.

Una puntata che si preannuncia ricca di sorprese e che decreterà il campione assoluto di questa edizione. Nella prima parte di questa attesa finalissima, riflettori ancora puntati sulle spettacolari sfide a “doppio binario” dei 12 protagonisti: Federica Nargi e Sergio Muniz si contenderanno la vittoria a colpi di bacino e di coraggio nella difficile prova con l’Hula Hoop di Fuoco; secondo scontro diretto per Maddalena Corvaglia e Karin Proia che, dopo l’esibizione di burlesque, si trasformeranno in magnifiche sirene per gli spettacolari tuffi nella Water Bowl mentre Maria Amelia Monti e Massimiliano Ossini volteggeranno a due metri da terra come splendide Farfalle sui Trampoli; Marco Columbro e Sergio Friscia dovranno dar prova di tutta la loro destrezza nella sfida del Giocoliere di Cappelli mentre Luca Marin e Andrea Lo Cicero rischieranno di “perdere la testa”, alle prese con le infinite rotazioni della Danza Tannura; e ancora danza per il terzo faccia a faccia tra Catherine Spaak e Vanessa Hessler, impegnate con grazia e sensualità nell’antica arte della Danza del Ventre.

Al fianco dei contendenti, che di settimana in settimana si sono messi in gioco in prove di forza e grande abilità, gli speciali Tutor, maestri d’eccezione delle diverse discipline. Un acceso duello per conquistare i primi posti della classifica generale e accedere così alla fase finale: insieme a Pippo Baudo, Amanda Lear e Yuri Chechi, una giuria “allargata” voterà i cavalli di battaglia, le esibizioni più spettacolari e più riuscite dei concorrenti ancora in gara ed eleggerà il vincitore assoluto di questa prima edizione.

Ad istruire i 12 protagonisti nel corso della settimana, 6 Tutor, vere e proprie eccellenze nelle specialità prescelte, che avranno il compito di insegnare ai propri allievi tutti i segreti del mestiere e prepararli al meglio per la sfida sul palco. Prodotto da Rai1 e realizzato in collaborazione con Ambra Banijay Group Company “SI PUO’ FARE!” è un programma di Carlo Conti, Filippo Cipriano, Ivana Sabatini, Mario d’Amico, Emanuele Giovannini, Leopoldo Siano, Luca Alcini, Giona Peduzzi. Le musiche sono di Pinuccio Pirazzoli, le coreografie di Fabrizio Mainini, le scenografie di Riccardo Bocchini e i costumi di Donato Citro. La regia è firmata Maurizio Pagnussat.

A vincere questa prima edizione del programma è Maddalena Corvaglia. Secondo posto per Federica Nargi, segue Luca Marin.