Il Segreto: le trame dal 7 al 12 luglio 2014 – Anticipazioni

“Il Segreto”: le anticipazioni della soap opera di Canale5, nella settimana che va dal 7 al 12 luglio 2014. Le trame nel dettaglio.

se2

Ecco le trame delle puntate de Il Segreto, la soap opera di Canale5, in onda dal lunedì al sabato alle 18:50. Dunque, come consuetudine, vi anticipiamo quanto vedrete nella prossima settimana de Il Segreto.

Francisca affronta platealmente Pepa, urlandole che Gregoria è incinta di Tristan e che questo nipote sarà l’unico erede del suo patrimonio. Pepa reagisce con energia, ma poi, una volta sola, soffre per il tradimento di Tristan. Emilia sopporta le angherie di Francisca sperando di riuscire a mettere da parte un po’ di denaro per aprire con Alfonso una bottega tutta loro. Alfonso, Juan ed Enriqueta iniziano ad indagare sulla vita di Manuel. Un felicissimo Tristan ha la conferma che Pepa aspetta un figlio. I due si riconciliano e si preparano ad affrontare l’ostilità del paese. Soledad e Juan si incontrano di nascosto. Manuel prepara un gruppo di uomini per eliminare Juan. Hipolito perde ai dadi contro Ruperto. Olmo e Donna Francisca fanno di tutto per mettere Gregoria contro Pepa. Fernando è malato e Isabel esce a comprargli delle medicine. Ma non fa ritorno.

Francisca si offre di mettere a disposizione la casa dei guardiani e di assumere Azucena per occuparsi di Fernando, ora che la madre sembra scomparsa. Gregoria rimane senza casa per via del crollo del tetto, ma chissà se è stato un caso. Tristan e Pepa accolgono Gregoria al Jaral. Gregoria fa un esame approfondito a Francisca insieme a Pepa, esprimendo i suoi dubbi per la “miracolosa” guarigione della matriarca. Manuel dice a Custodio che per Juan ha in serbo un nuovo piano. Mariana riceve un regalo inatteso da Antonio. Hipolito ritrova i suoi dadi fortunati e spenna Ruperto. Gregoria rifiuta categoricamente l’invito di Tristan a trasferirsi al Jaral, ma donna Francisca e Olmo le fanno cambiare idea. Alfonso convince Juan a parlare a Don Anselmo del pericolo di un agguato da parte di Manuel e lo portano insieme a Mariana in un luogo appartato per raccontargli tutto. Ma i loro timori si dimostrano fondati e avviene uno scontro a fuoco.

Al Jaral, la domestica è spaventata perché è successo qualcosa a Pepa: la ragazza è caduta dalle scale e viene soccorsa da Gregoria e da Tristan, che sospetta ci sia un difetto negli scalini. Ma Pepa inizia a sospettare di Gregoria. Dolores spettegola sulla convivenza al Jaral di Pepa e Tristan con Gregoria e cerca di convincere anche Don Anselmo dell’immoralità della situazione. Pedro e Hipolito cercano di farle capire che non deve intromettersi e mettere in giro certe voci, ma Dolores si offende e assicura di non essere una pettegola. Don Anselmo, Alfonso, Mariana e Juan sono scampati all’agguato degli uomini di Manuel. I quattro cercano di prendere alla sprovvista Manuel ma in farmacia non lo trovano e, in seguito, Juan scopre che il falso farmacista ha comprato il favore di alcuni suoi scagnozzi. Soledad riceve notizie di Juan da Mariana e si confida con lei sul rapporto con Olmo: dopo la scomparsa di Isabel, sa di doversi avvicinare a Fernardo per sostituire a sua madre.

Tristan e Raimundo camminano per i terreni per valutare le coltivazioni e trovano un cadavere di donna sul fiume: si tratta di Isabel, che è morta affogata; ora Olmo dovrà farsi carico di Fernando, che vivrà con lui e Soledad dopo che si saranno sposati. Gregoria prende iniziative al Jaral senza prima consultare Pepa e questa cosa infastidisce molto la nostra protagonista. Emilia è scontrosa con tutti ma non parla a nessuno di ciò che la turba; ovviamente la cosa influisce in modo negativo sulla sua relazione con Alfonso. Dopo l’attacco da parte degli scagnozzi di Manuel, Juan e tutta la sua famiglia sono spaventati all’idea di quanto potrebbe ancora succedere. Hipolito viene arrestato perché accusato di aver pubblicato dei racconti “vietati ai minori”. In effetti ogni racconto è firmato con le iniziali HM.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter