Simona Ventura lascia Sky e va a La7 a condurre “Miss Italia”.

Simona Ventura lascia Sky e torna sulla generalista approdando a La7 per condurre Miss Italia

ventura trucco

Via dalla porta principale, rientra mestamente dalla cantina. Così possiamo riassumere gli ultimi anni televisivi di Simona Ventura. Era l’estate del 2011 quando la conduttrice, dopo aver fatto calare vertiginosamente gli ascolti dei suoi programmi dell’epoca (Quelli che il calcio e L’Isola dei famosi), sbatteva le porte alla Rai lasciando l’azienda di Stato e tutta la televisione generalista per approdare nell’isola felice della tv privata di Sky. Le premesse erano le migliori, quelle di sperimentare, mettersi in gioco e tante altre novità. Ovviamente mai realizzate. In Rai la Ventura aveva fatto XFactor e a Sky cosa ha fatto? XFactor, tra l’altro senza lasciare mai il segno. In Rai cosa faceva? Quelli che il calcio, a Sky cosa ha fatto? L’anno dopo ha riproposto un programma fotocopia dal titolo Cielo che gol! Un flop, giustamente cancellato. E così il rapporto con Sky termina e Simona è pronta a rimettersi in gioco: farebbe di tutto per tornare a condurre L’Isola approdata a Mediaset, ma in quel di Cologno la liquidano con un secco “no grazie“. Stessa cosa la Rai che tra tagli di budget e posti non disponibili, non ha nessuno spazio per lei.

Altro non le è rimasto che andare a La7, a condurre Miss Italia, manifestazione ormai passata nel tempo e che dallo scorso anno la Rai ha rifiutato, lasciandola così a La7 per una sola serata. Certo, la Ventura non lo ammetterà mai, e fa sembrare questa una promozione, un privilegio, una grande occasione, ma così non è, lo sappiamo bene tutti.  Infatti, ha dichiarato annunciando trionfalista sulla sua web tv:

È un piacere annunciarvi che torno alla tv generalista con Miss Italia, un programma che mancava nel mio curriculum, è una grande medaglia e per me un grande onore perché Miss Italia segna la storia del nostro Paese. È un concorso che ho fatto – non vi dico quanti anni fa – in quanto ero Miss Muretto. Sono felice di tornare a lavorare in una tv come La7 che è una tv generalista. Ci divertiremo! Ragazze, sappiate che non cerchiamo solo belle ragazze ma donne dell’Italia di oggi, con carattere, indipendenti e ‘smart’. Miss Italia l’Italia più bella.

E la patron del concorso, Patrizia Mirigliani, che qualche anno fa, nel 2007 quando la Ventura avrebbe dovuto condurre il programma su Raiuno, non la volle, come l’avrà presa? Benissimo ovviamente, ad un tratto ecco sbocciato l’amore. Ieri, a notizie non ancora ufficiali, almeno per gli organi di stampa, così si esprimeva:

Se fosse confermata la presenza di Simona Ventura, sarebbe un grande segnale di rinnovamento per noi. Sarebbe il personaggio più adatto a rappresentare questa edizione che rivoluziona il format con l’ingresso in squadra della società di produzione Magnolia.

Beh, vabbè, direbbe Signorini. Vedremo il 14 settembre cosa combinerà la Ventura, dato che le aspettative per la sua conduzione sono molto alte, come dichiarato da Urbano Cairo, patron dei La7:

Avere Simona Ventura è un grande onore perché lei è una conduttrice vera. Miss Italia l’anno scorso ha avuto un ascolto di un minuto medio di un milione di persone, ma una copertura netta di nove milioni di persone. Miss Italia interessava alla gente, poi ha visto il programma e non gli è interessato l’anno scorso per come era stato fatto. Avere una come la Ventura che è bravissima nella conduzione, significa che puntiamo a fare oltre il 10 per cento. In caso contrario, ricordatemelo alla prossima conferenza stampa.