Voyager – Seconda puntata del 14/07/2014 – Anticipazioni e temi.

Voyager, ai confini della conoscenza – La seconda puntata del 14 luglio 2014 – I temi e le anticipazioni dei servizi trattati.

voy1

Seconda puntata questa sera in prima serata su Raidue con la nuova edizione di  Voyager! Nove le puntate di questa nuova edizione, la 25°, caratterizzate da una chiave di lettura “geografica”. Ogni serata entra infatti nelle storie, nei misteri e in tutto ciò che c’è ancora da scoprire di Rio De Janeiro, Roma, Parigi, Napoli, Berlino, Londra e Venezia. Ma anche della Sicilia o degli Stati Uniti. Tutto all’insegna dell’avventura.

Roberto Giacobbo ci conduce nei luoghi più insoliti e inaccessibili: tunnel, bunker e grotte saranno attraversati, con fatica, a caccia di risposte. Immersioni e voli dall’alto ci faranno conoscere i più grandi misteri ancora irrisolti. Incontri con donne e uomini straordinari allargheranno quelli che oggi consideriamo i confini della nostra conoscenza. Come sempre saremo trascinati dalla voglia di scoprire, di farsi domande, di andare oltre i limiti di ciò che conosciamo. Misteri che attraversano sia i cinque continenti del nostro pianeta che le decine di secoli della civiltà umana; storie avvincenti, indagini, trame che inchiodano allo schermo. La verità dietro la leggenda e il fantastico nella storia. Cercando sempre di divertire la menteVoyager non è un programma scientifico, non è un format di storia, non è una trasmissione di archeologia: è un insieme di domande a caccia di risposte. Diffidiamo sia tanto di chi pensa che tutto sia un mistero quanto di chi crede che tutto sia stato spiegato.

voy2Tante le novità di questa nuova serie, a partire dallo studio: ogni puntata è interamente dedicata a un luogo, in Italia e nel mondo; e quel luogo serve anche da studio, in un racconto unico di oltre due ore che ci presenterà i lati più misteriosi delle città prescelte, mostrandocele come non le abbiamo mai viste.

Nella seconda puntata di questa sera, la protagonista è Venezia. I più famosi palazzi della città saranno deserti, aperti solo per le telecamere del programma, a cominciare dal Palazzo Ducale e dai suoi moltissimi passaggi segreti, testimoni di un potere che secoli fa ha reso Venezia una potenza mondiale; e ancora la cripta della Basilica di San Marco, l’unico sotterraneo della città, che ha conservato a lungo le spoglie del santo; per arrivare alla splendida Fenice, interamente ricostruita dopo l’incendio del 1996 tranne un dettaglio… Che vi mostreremo! Come è stato possibile che in poche ore il più bel teatro del mondo sia andato distrutto? E perché si parla di “suicidio della Fenice”?

Ma non solo. Roberto Giacobbo ripercorre, passo dopo passo, la mirabolante fuga di Giacomo Casanova; ci mostra Venezia dall’interno del Ponte dei Sospiri, proprio come la vedevano i condannati prima del buio delle celle; entrerà nel famoso Casinò, un tempo luogo segreto per le riunioni dei Templari. E, restando con i leggendari Cavalieri, sbarcherà su un’isola disabitata da secoli, che fu acquistata da un papa e che si dice nasconda parte del loro mirabolante tesoro. E ancora: la storia di un palazzo meraviglioso e maledetto che ha sempre distrutto le vite – e i patrimoni – di chi lo ha acquistato.

Le telecamere di Voyager sono ovunque, persino in cielo, per documentare il viaggio in una Venezia che non potremo più vedere come l’abbiamo vista finora.