Voyager – Quarta puntata del 28/07/2014 – Anticipazioni e temi.

Voyager, ai confini della conoscenza – La quarta puntata del 28 luglio 2014 – I temi e le anticipazioni dei servizi trattati.

voy1

Quarta puntata questa sera in prima serata su Raidue con la nuova edizione di  Voyager! Nove le puntate di questa nuova edizione, la 25°, caratterizzate da una chiave di lettura “geografica”. Ogni serata entra infatti nelle storie, nei misteri e in tutto ciò che c’è ancora da scoprire di Rio De Janeiro, Roma, Parigi, Napoli, Berlino, Londra e Venezia. Ma anche della Sicilia o degli Stati Uniti. Tutto all’insegna dell’avventura.

Roberto Giacobbo ci conduce nei luoghi più insoliti e inaccessibili: tunnel, bunker e grotte saranno attraversati, con fatica, a caccia di risposte. Immersioni e voli dall’alto ci faranno conoscere i più grandi misteri ancora irrisolti. Incontri con donne e uomini straordinari allargheranno quelli che oggi consideriamo i confini della nostra conoscenza. Come sempre saremo trascinati dalla voglia di scoprire, di farsi domande, di andare oltre i limiti di ciò che conosciamo. Misteri che attraversano sia i cinque continenti del nostro pianeta che le decine di secoli della civiltà umana; storie avvincenti, indagini, trame che inchiodano allo schermo. La verità dietro la leggenda e il fantastico nella storia. Cercando sempre di divertire la menteVoyager non è un programma scientifico, non è un format di storia, non è una trasmissione di archeologia: è un insieme di domande a caccia di risposte. Diffidiamo sia tanto di chi pensa che tutto sia un mistero quanto di chi crede che tutto sia stato spiegato.

voy2

Tante le novità di questa nuova serie, a partire dallo studio: ogni puntata è interamente dedicata a un luogo, in Italia e nel mondo; e quel luogo serve anche da studio, in un racconto unico di oltre due ore che ci presenterà i lati più misteriosi delle città prescelte, mostrandocele come non le abbiamo mai viste.

Nella quarta puntata di questa sera, la protagonista è Parigi e scopriremo una città inedita e ancora sconosciuta. Dalla Statua della Libertà alla Tour Eiffeil, dalle catacombe all’arco di Trionfo, dal mistero di Napoleone a Notre Dame, dai sotterranei dei Cappuccini al museo dell’Armée. Cosa nasconde il mausoleo di Napoleone? L’imperatore riposa realmente nel sarcofago esposto al pubblico? E quali sono le novità sulla sua morte: è stato ucciso con l’arsenico o la sua morte è stata naturale? L’analisi condotta dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Pavia sembra aver finalmente sciolto il dubbio.

E ancora: cosa sappiamo della Tour Eiffel, il simbolo di Parigi? Quanta parte di essa è ancora quella originale del 1889? E quali storie sono legate alla sua costruzione? Ma non solo: a Parigi esiste una tomba che contiene sei milioni di corpi. Sono le catacombe, dove furono spostati i resti dei corpi di tutti i cimiteri cittadini. Oggi è un luogo che racconta una storia che sembra provenire da un film dell’orrore.