La prova del cuoco – Puntata del 30/10/2014 – “Campanile italiano”, dolce di Anna Moroni e tante altre ricette.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 30 ottobre 2014, con Antonella Clerici.

PDC1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

La cucina della pasta fresca ha un nome: Alessandra Spisni, che si scatena sulle note della mazurka che la introduce. Alessandra oggi prepara le lasagne con ragù bianco di maiale e formaggio.

Ingredienti:

  • 3 uova, 300 g di farina, mezzo l di latte, 40 g di burro, 30 g di farina, 50 g di taleggio, 50 g di gorgonzola piccante, 50 g di parmigiano grattugiato
  • 100 g di lardo tritato, 1 cipolla bionda media, 1 carota, 1 gambo di sedano, 500 g di polpa di spalla di maiale, 1 bicchiere di vino bianco secco, mezzo l di latte, sale e pepe

PDC2

Facciamo il ragù e mettiamo il lardo in un tegame, lo facciamo scaldare, uniamo il sedano, la carota e la cipolla tritati e li facciamo soffriggere, quindi uniamo la carne di maiale tagliata finemente, saliamo, pepiamo e facciamo rosolare. Sfumiamo con il vino bianco, una volta evaporato il vino uniamo il latte, facciamo bollire a fiamma bassa/moderata fino a far cuocere bene tutto.

PDC3

Prepariamo ora la besciamella,partendo dal classico roux con burro fuso e farina, uniamo il latte caldo e cuociamo ottenendo la classica besciamella, la togliamo dal fuoco e aggiungiamo il gorgonzola e il taleggio tagliati a piccoli pezzetti,amalgamiamo, saliamo e pepiamo. Facciamo la sfoglia impastando la farina con le uova, tiriamo il panetto col mattarello, ne ricaviamo la sfoglia per le lasagne. che sbollentiamo nell’acqua salata. Formiamo la lasagna alternando strati di sfoglia, di ragù e besciamella ai formaggi e spolverando ogni strato col formaggio grana. Inforniamo a 180° per 25/30 minuti. Buon appetito.

PDC1

Pochi giorni al 2 novembre, giorno dedicato alla commemorazione dei defunti, poche ore ad una nuova puntata di Dolci dopo il Tiggì, che vedrà nuovamente protagonista Annina Moroni, la quale propone un altro esperimento della sua pasticceria casalinga, uno “facile facile“. Oggi, Anna ci prepara i biscotti fave dei morti.

Ingredienti:

  • 70 g di farina, 100 g di farina di mandorle dolci, 50 g di burro, 150 g di zucchero, 1 uovo, 2 cucchiaini di cannella, 1 pizzico di vaniglia, mezzo limone.

PDC2

Misceliamo le farine, 00 e di mandorle, con lo zucchero; amalgamiamo con il burro a pomata; profumiamo con la cannella, la buccia grattugiata del limone ed un pizzico di vanillina. Infine, ammorbidiamo con 1 uovo. Formiamo delle palline grandi quanto delle noci. Schiacciamole leggermente al centro, quindi sistemiamole su una placca da forno e cuociamo a 150-160° per 20 minuti.

PDC1

Antonella ora si cimenta in prima persona ai fornelli, nello spazio che prima era di Casa Clerici ed ora si chiama più semplicemente Le ricette di Antonella, come il nuovo libro della conduttrice. Antonella però oggi non sta bene, ha il colpo della strega e non riesce a muoversi,per cui a cucinare al suo posto c’è Annina, lei resta accanto per la parte narrativa. Viene proposta una ricetta, ovviamente tratta dal libro, a pag 78, inviata da una fan del programma, Gaia Casciari, ossia gli spaghetti di soia allo zenzero.

PDC2

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di spaghetti di soia, 3 cucchiai di salsa di soia, 400 g di zucchine, mezza cipolla di Tropea, 5 cm di zenzero fresco, 4 cucchiai di olio di semi di sesamo, sale

Mettiamo in una pentola dell’acqua, un cucchiaio di salsa di soia e la mettiamo sul fuoco, quando bolle uniamo gli spaghetti e li lessiamo per due minuti. Tagliamo sottilissime le zucchine, le mettiamo ad appassire per tre minuti in una padella antiaderente con una cipolla tagliata ben finemente, una parte dello zenzero grattugiato, un cucchiaio di salsa di soia e un cucchiaio di olio di semi di sesamo.

PDC3

Le zucchine devono risultare croccanti. Scoliamo gli spaghetti nelle zucchine, uniamo due cucchiai di olio di semi, un cucchiaio di salsa di soia e il resto dello zenzero grattugiato, amalgamiamo e buon appetito.

PDC1

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter