Il Segreto: le trame dal 3 all’8 novembre 2014 – Anticipazioni

Il Segreto, l’appuntamento con la celebre soap opera è dal lunedì al venerdì alle 16:10 a cui si aggiunge la prima serata del venerdì e il sabato alle 15:30 ovviamente su Canale5. Dunque, come consuetudine, vi anticipiamo quanto vedrete nella prossima settimana de Il Segreto.

Emilia e Alfonso nutrono qualche sospetto sulla sorte di Sebastian, ma Raimundo li tranquillizza. Soledad non riesce a dimostrarsi amichevole con Olmo (come invece aveva consigliato Luis). Tristan e Gonzalo scoprono una verità sconcertante. Emilia ha confessato a Tristan di aver dato a Pepa un calmante aumentandole la dosi, ma secondo Gonzalo non è questa la causa della sua morte. Anche Tristan si convince di questa teoria e decidono di seguire un’altra strada per cercare di scoprire la verità. Tristan deve affrontare le sue paure e andare nella vecchia camera da letto di Pepa. Candela pare sia stata importunata da Frutos ed Emilia e Maria cercano di offrirle il loro aiuto; Candela inizialmente lo rifiuta, ma poi accetta di essere aiutata dalle sue amiche.

Mauricio e Griselda si stanno frequentando e lui ne è felice, al punto di non vedere l’ora di presentarla a donna Francisca. Per caso, però, l’uomo viene a sapere che Griselda e Hipolito si sono incontrati e così va su tutte le furie. A Francisca è giunto un telegramma inaspettato e non sembrano essere buone notizie considerata la sua reazione. Olmo e Pia continuano a vedersi di nascosto, mentre Roque lavora duramente giorno e notte. Gli Ulloa iniziano a dubitare dei sentimenti di Raimundo nei confronti della Montenegro, ma a quanto afferma la stessa Francisca le cose tra loro due vanno a meraviglia. Fernando è molto combattuto per il padre e cerca di parlarne con Soledad, ma lei resta comunque della sua opinione; sembra che le lezioni di piano non la stiano aiutando, ma lei afferma il contrario.

Fernando inizia ad avere dei dubbi al riguardo e crede che ci sia dell’altro sotto. Maria non riesce a darsi per vinta e per l’ennesima volta cerca di convincere Gonzalo a non prendere i voti. Maria ha costretto Gonzalo a prendere una decisione: stare insieme a lei o diventare sacerdote. Visto che il ragazzo non si è fatto ancora sentire, lei non riesce a darsi pace ed è giù di morale. Gonzalo invece è molto combattuto: non sa cosa fare e si confida con Don Anselmo e suo padre. Frutos continua a minacciare Candela e tenta di abusare di lei, ma grazie al cielo arriva Tristan giusto in tempo per fermarlo. Soledad, pur di non perdere Luis, il suo insegnante di canto, decide di fare uno sforzo e di concedere un appuntamento ad Olmo, ma Fernando è convinto che tra Soledad e Luis ci sia qualcosa che vada oltre un semplice rapporto tra insegnante ed allieva e mette in guardia suo padre.

Pia continua a tradire Roque ed è angosciata dai sensi di colpa, mentre Roque è sempre più scontroso con lei. A Francisca è arrivato un telegramma con delle brutte notizie: le cambia subito l’umore e le sue emicranie cominciano a torturarla. Mauricio sembra aver perso la testa per Griselda e decide subito di presentarla a Francisca. Pedro e Hipolito corrono in soccorso di Tristan e i tre riescono a cacciare Frutos per sempre da Puente Viejo. D’altra parte, Candela si rende conto che Tristan è ancora innamorato di Pepa, anche se Rosario le consiglia di avere pazienza. Mauricio cambia il regalo per Griselda e Dolores si arrabbia perché il sindaco ha conquistato la fidanzata di Hipolito. Pia non è contenta della prestazione sessuale con Olmo perché lui è stato violento. L’uomo voleva farle male perché pensava a Soledad e a Luis.

María confessa alla madre lo strano comportamento di Donn Francisca e Raimundo, nel frattempo alla madrina arriva la risposta di Gancedo e Francisca capisce di essere stata ingannata. Gonzalo risponde all’ultimatum di María dicendo che vuole stare con lui. Don Anselmo e Tristan sono preoccupati per il seminarista, soprattutto il primo perché crede che il paese non reagirà bene alla rinuncia della sua vocazione. L’allegria di Gonzalo sparisce a ricevere la visita di Don Celso. Gonzalo vive uno strano miscuglio di sentimenti a causa dell’inaspettato incontro con Don Celso. Don Anselmo intuisce che c’è qualcosa di misterioso in questo sacerdote, ma non riesce a scoprire molto. L’influenza di Griselda su Mauricio è sempre più evidente e provoca ilarità nella famiglia Miranar.

María annuncia la visita di Gonzalo per il giorno dopo e crea una certa inquietudine collettiva. Mariana è sospettosa nel vedere la felicità della nipote, ma non riesce a farsi dire niente. Gonzalo sorprende tutti: invita Francisca, Olmo, Fernando e María alla sua ordinazione come sacerdote. Francisca riceve la misteriosa visita di Don Celso. Olmo corrompe una domestica per spiare Soledad e Luis. Francisca dice a Mauricio che partirà per un breve viaggio misterioso, ma che sarà di ritorno nel pomeriggio e poi annuncia a Raimundo il ritardo nella cessione dei poderi. Francisca insiste a chiedere informazioni sul passato di Gonzalo, ma Don Celso non è disposto a fornirne se prima lei non gli dirà il motivo di questa sua morbosa curiosità. Pia, nonostante tutto, continua la sua relazione con Olmo.

Maria è disperata dalla rivelazione di Gonzalo e gli chiede spiegazioni, ma lui non fa altro che ribadire la sua vocazione. Anche Tristan e Don Anselmo non comprendono cosa abbia spinto Gonzalo a cambiare ancora una volta decisione, ma anche a loro Gonzalo dice solo che è quello che vuole. Donna Francisca ordina a Maurizio di spargere la voce in paese che Raimundo e Sebastian hanno fatto fortuna in America grazie allo sfruttamento degli schiavi. Maria annuncia il suo matrimonio con Fernando. Gonzalo sa che questa decisione di Maria è dettata da una ripicca nei suoi confronti. Tristan e Don Anselmo temono che Don Celso abbia fortemente influenzato la scelta di Gonzalo. Raimundo spiega a Francisca che le accuse di schiavismo nei suoi confronti non hanno ragione di esistere.

Francisca gli crede, ma comunque sembra voler metter fine alla loro relazione. Al Jaral arriva il risultato delle analisi del farmaco che assumeva Pepa prima di morire. Tristan e Gonzalo hanno la conferma che la medicina assunta da Pepa prima di morire era anticoagulante. Qualcuno deve aver manomesso il flacone e i sospetti ricadono su Mauricio. Pia rivela a Olmo di aspettare il suo bambino, ma l’uomo la tratta con disprezzo. Desidera soltanto Soledad ed è sempre più geloso del maestro di pianoforte. Tristan affronta Don Celso, accusandolo di non aver creduto al piccolo Martin quando diceva di avere due genitori che lo cercavano, ma Don Celso e Gonzalo hanno un segreto che nessuno dovrà mai scoprire.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter