La prova del cuoco – Puntata del 06/11/2014 – “Campanile italiano”, dolce di Anna Moroni e tante altre ricette.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 6 novembre 2014, con Antonella Clerici.

pdc1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Alessandra Spisni ‘tradisce‘ la pasta fresca, quest’oggi, per preparare un rustico golosissimo, o meglio ‘godurioso‘: il calzone di piada con verdure autunnali e formaggio.

Ingredienti:

  • Per la piada: 500 g di farina, 1 bustina di lievito chimico per torte salate, 20 g di sale, 80 g di panna fresca, 200 g di latte fresco intero.
  • Per il ripieno: 300 g di verza, 100 g di prosciutto cotto, 150 g di taleggio, 150 g di passata di pomodoro, una patata, 50 g di lardo tritato, origano, un spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

pdc1

Amalgamiamo la farina con il lievito, la panna fresca, il latte e il sale, lasciamo riposare il composto ottenuto per 30 minuti coperto da pellicola trasparente. Puliamo e togliamo le parti dure della verza e la scottiamo in acqua bollente salata insieme ad una patata sbucciata e tgliata a cubetti perun minuto da quando ribolle.

pdc2

In una padella mettiamo il lardo tritato, uniamo la verza, le patate e facciamo ben insaporire, poi uniamo la passata di pomodoro, sale, pepe, origano, uno spicchio d’aglio,  a piacere togliendolo poi subito dopo che ha insaporito. Stendiamo  l’impasto della piada ricavandone 6/ 8 quadrati. Li farciamo mettendo sopra il prosciutto tagliato a listarelle, il taleggio a pezzetti e il composto di  verza. Formiamo i calzoni ripiegando i bordi e cuociamo sulla pentola apposita,il testo , oppure in forno. Buon appetito.

pdc3

Oltre ai Dolci dopo il Tiggì, anche i dolci del mattino: a fare un suo dolce è Anna Moroni, che propone un altro esperimento della sua pasticceria casalinga, uno “facile facile“. Oggi ci prepara il castagnaccio al gratin di mele.

Ingredienti:

  • 400 g di farina di castagne, 60 g di zucchero, 50 g di uvetta, 30 g di pinoli, 600 g d’acqua, olio extravergine di oliva, sale, 200 g di panna fresca, 3 mele, zucchero di canna q.b., composta di albicocche, cannella, burro.

pdc2

Prepariamo il castagnaccio mettendo in una ciotola la farina di castagne e, mescolando con una frusta, uniamo 600 gr di acqua, lo zucchero, 4 cucchiaiate di olio, sale e l’uvetta; versiamo l’impasto in uno stampo basso a bordo liscio di 28 cm di diametro, già unto di olio e spolverizzato di pangrattato; mettiamo sopra i pinoli, inforniamo a 200° per circa 50 minuti. Quindi lo togliamo dal forno e lasciamo raffreddare lasciandolo nello stampo.

pdc3

Tagliamo le mele a fettine sottili, spennelliamo con la marmellata d’albicocche la superficie del castagnaccio, guarniamo con le mele e spennelliamo con il burro fuso, spolverizziamo di zucchero di canna, passiamo al grill in modo che le mele si gratinino. Serviamo con una salsa fatta sobbollendo la panna aromatizzata con un pizzico di cannella. Buon appetito.

pdc1

Antonella si cimenta in prima persona ai fornelli, nello spazio che prima era di Casa Clerici ed ora si chiama più semplicemente Le ricette di Antonella, come il nuovo libro della conduttrice. Quest’oggi, un piatto semplice e veloce: le reginelle con ragù di maiale panna e salsiccia.

Ingredienti:

  • 320 g di reginette, 1 cipolla, 200 g di macinato di maiale, farina q.b., 125 ml di Marsala secco, 2 rametti di timo, 1 ciuffetto di salvia, 125 ml di panna fresca, un bicchiere di brodo di carne, 40 g di grana grattugiato, olio extravergine d’oliva, sale e pepe

pdc1

In una padella scaldiamo due cucchiai di olio extravergine di oliva, uniamo una cipolla tritata e la facciamo soffriggere, quindi uniamo il macinato di carne di maiale e lo facciamo rosolare. Dopo circa 4 minuti uniamo un cucchiaio di farina e amalgamiamo, sfumiamo con il Marsala, quindi uniamo il timo, la salvia, la panna e un bicchiere di brodo caldo, saliamo e pepiamo. Facciamo cuocere per circa 10 minuti a fuoco basso, fino a formare una bella cremina. Lessiamo le reginelle, le scoliamo e le condiamo con il sugo fatto. Buon appetito.

pdc2

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter