La prova del cuoco – Puntata del 19/11/2014 – “Chi batterà lo chef?”, Luisanna Messeri e Sergio Barzetti.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 19 novembre 2014, con Antonella Clerici.

pdc1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

La rossa preferita di Antonella, e non solo, la simpaticissima brociona Luisanna Messeri, introdotta dalla canzoncina “Luisanna dai capelli rossi“, all’interno della sua rubrica della cucina del casale, prepara le crespelle della fiorentina.

Ingredienti:

  • 200 g di farina 00, 1 bicchiere d’acqua, 1 uovo, un pizzico di sale, olio extravergine d’oliva.
  • Per il ripieno: 300 g di ricotta, 500 g di spinacini, 1 pizzico di noce moscata, 100 g di grana, sale e pepe.
  • Per la “pomarola”: 1 barattolo di pomodorini di collina, 1 scalogno, 1 carota, 1 costa di sedano, 1 mazzetto di basilico fresco, olio extravergine d’oliva, sale e pepe, 30 g di burro, grana q.b., peperoncini freschi.

Sbattere la farina con l’acqua e l’uovo fino ad ottenere una pastella liscia e densa. Aggiungere un pizzico di sale e far riposare una mezz’ora. Ungere bene una padellina e cuocere un mestolo per volta, come fosse una frittatina, rigirandola in modo che sia ben colorita sopra e sotto. Lasciare freddare e preparare il ripieno. Radunare in una terrina tutti gli ingredienti del ripieno, mescolare bene e farcire le crespelle, arrotolandole poi su se stesse. Preparare un sughetto veloce, “una pomarolina svelta svelta”, rosolando gli odori tritati fini con un filo d’olio e cuocendo i pomodorini per una decina di minuti. Frullare ad immersione fino ad ottenere una crema; versare la salsa sulle crespelle. Aggiungere una spolverata di grana, qualche fiocchetto di burro e infornare a 170° per 15 minuti.

La canzoncina “com’è bello far la spesa da Trieste in giù” introduce Anna Moroni, che arriva con il suo carrello colmo di ingredienti: ha fatto la spesa! Questa rubrica, dedicata alla spesa ed al risparmio, ci insegna a preparare piatti con i prodotti di stagione a buon mercato. Quest’oggi facciamo i filetti di merluzzo alla birra.

Ingredienti:

  • 500 g di filetti di merluzzo, 2 cucchiai di farina, 1 cucchiaio di senape in polvere, 150 g di birra, 120 g di groviera, 4 porri medi, 1 limone, 2 cucchiai di erba cipollina, 8 crostini di pane integrale, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

In una ciotola mescolare la farina, la senape, il pepe e versare la birra facendo attenzione che non si formino grumi. Grattugiare la groviera, aggiungerlo al composto di birra e versare il tutto in una ciotola grande. Tagliare i filetti di pesce a tocchetti e intingerli nel composto di birra finchè saranno ben avvolti nella pastella. Sistemare i filetti in una teglia non unta, ricoprire con un foglio d’alluminio e cuocere in forno preriscaldato a 170° per 10 minuti. Scoprire e lasciare cuocere per altri 10’. Nel frattempo lavare i porri e tagliarli a rondelle, stufarli in padella con un filo d’olio. Cuocere per 5’ e poi aggiungere il succo e un po’ di scorza di limone grattugiata. Salare e pepare e cospargere il composto con l’erba cipollina sminuzzata. Spegnere il fuoco e tenere da parte. Accompagnare i filetti di pesce con delle fette di pane integrale e la salsa ai porri.

E’ il momento di raggiungere Sergio Barzetti, per quello che dovrebbe essere un passo a due ma, come osserva Antonella, visto che ha sempre fatto tutto Barzetti, diventa un passo tra il cuoco e l’alloro, ormai simbolo di Sergio. La rubrica infatti si chiama “Lui e l’alloro” e Sergio oggi propone la torta di patate alla francese.

Ingredienti:

  • 1 kg di patate, 2 dischi di pasta sfoglia, 150 ml di panna fresca, 1 scalogno, 1 tuorlo, noce moscata, prezzemolo, sale e pepe, alloro.

Sbucciate le patate e tagliatele a fette molto sottili (come chips), immergetele in acqua fredda per un quarto d’ora almeno. Scolatele ed asciugatele. Foderate una tortiera con carta da forno e con il primo disco di pasta sfoglia. Farcitelo con strati di patate condendo con sale, pepe, noce moscata, prezzemolo e scalogno tritati, spennellate con un po’ di tuorlo d’uovo. Aggiungete una foglia di alloro e coprite con il secondo disco di pasta sfoglia al quale avrete praticato un foro centrale. Spennellate con il tuorlo la superficie del disco di pasta sfoglia ed infornate per almeno un’ora a 180°C. eliminate la foglia di alloro, versate dal foro la panna fresca facendo roteare la teglia affinché la panna si distribuisca in maniera omogenea. Infornate ancora per 15 minuti, lasciate intiepidire e servite a fette.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter