La prova del cuoco – Puntata del 25/11/2014 – “Anna contro chi?” e Sergio Barzetti.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 25 novembre 2014, con Antonella Clerici.

pdc1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Carlo Cambi, nella sua rubrica de Il mercato, parla di mele, passandone in rassegna le diverse varietà, quindi Antonella raggiunge Mister Alloro, Sergio Barzetti, il maestro di cucina di oggi, che ci propone una delle sue imperdibili ricette, che utilizzano verdure o frutta di stagione, gentilmente offerte da Carlo Cambi. Oggi, utilizzando appunto le mele, prepara il risotto alle mele e camembert.

Ingredienti:

  • 320 g di riso carnaroli, 1 mela renetta, 1 mela annurca, 10 g di mela disidratata, 1 bicchierino di Calvados, 100 g di Camembert, burro, alloro, brodo, sale e pepe bianco.

pdc2

In una padella facciamo tostare il riso con una noce di burro, la mela disidratata tritata ed una foglia di alloro, quindi sfumiamo con il Calvados, uniamo il brodo ed aggiungiamo la mela renetta sbucciata e tagliata a tocchetti, saliamo e facciamo cuocere mescolando e unendo altro brodo quando necessario. Una volta cotto lasciamo riposare per qualche minuto il risotto, quindi lo mantechiamo con il Camembert e lo serviamo guarnendo con la mela annurca ben lavata e tagliata a cubetti. Buon appetito.

pdc1

E’ il momento dello spazio dedicato alla pizza; a presiederlo, il “re della pizza“, il simpatico Gino Sorbillo, che anche oggi è pronto a proporre una straordinaria e coloratissima creazione: il binario di pizza al forno.

Ingredienti per 1 teglia di dimensione 35×40:

  • Per l’impasto: 220 g d’acqua, 380 g farina tipo 0, 13 g sale, 1 g lievito di birra fresco.
  • Per il condimento: olio evo, 100 g ricotta fresca, 100 g verdura cotta, 100 g pomodori secchi, 250 g mozzarella, 200 g lardo di Colonnata.

Sciogliamo il lievito nell’acqua, aggiungiamo la farina per formare una sorta di pastella, un pizzico di sale e impastiamo aggiungendo la farina a pioggia. Impastiamo per circa 10 minuti, mettiamo la massa ottenuta in un contenitore ben coperto e sigillato, a temperatura ambiente. Dopo 1 ora di lievitazione, formiamo una pagnotta tonda e le sistemiamo in un recipiente pulito, coperto da pellicola o con tappo ben chiuso.

pdc1

Lasciamo lievitare ancora per 7-8 ore a temperatura ambiente. Spianiamo la pagnotta tonda schiacciandola sui bordi, la mettiamo in una teglia rettangolare coperta da carta da forno. Sul lato lungo del disco, mettiamo uno strato di ricotta di circa 2 cm, quindi richiudiamo i lembi. Con una rotella taglia pizza, tagliamo le due estremità del lato corto per ottenere la forma di un binario. Mettiamo al centro dell’impasto la verdura già cotta e cuociamo in forno preriscaldato a 280-300° per 10-12 minuti, poi guarniamo aggiungendo i pomodori secchi, la mozzarella a pezzetti, il lardo e l’olio. Buon appetito.

pdc2

Antonella si cimenta in prima persona ai fornelli, nello spazio che prima era di Casa Clerici ed ora si chiama più semplicemente Le ricette di Antonella, come il nuovo libro della conduttrice. Quest’oggi, un piatto semplice e veloce: la carbonara con verdure mortadella e birra.

Ingredienti:

  • 320 g di mezze maniche, 150 g di mortadella in una sola fetta, 2 carote, 2 zucchine medie, 1 porro, 4 foglie cavolo cappuccio, 150 ml di birra bionda, grana grattugiato, 2 uova, olio extravergine d’oliva, sale e pepe

pdc2

 Tagliamo a cubetti la mortadella e la rosoliamo in una padella antiaderente con un filo d’olio, tagliamo a fettine sottili le carote, le zucchine, il porro a rondelle e il cavolo a strisciolin. Scaldiamo tre cucchiai di olio in una padella antiaderente e uniamo a saltare le verdure, saliamo, le sfumiamo con la birra e facciamo cuocere a fuoco basso per 10 minuti. Lessiamo la pasta la scoliamo al dente nella padella delle verdure e lasciamo cuocere un minuto. Infine uniamo i dadini di mortadella, il grana e le uova sbattute con il sale il pepe e un goccio di birra. Amalgamiamo bene e buon appetito.

pdc1

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter