Il Segreto: le trame dall’1 al 6 dicembre 2014 – Anticipazioni

“Il Segreto”: le anticipazioni delle puntate in onda dall’1 al 6 dicembre 2014

segreto

Il Segreto, l’appuntamento con la celebre soap opera è dal lunedì al venerdì alle 16:10 e il sabato alle 16:00 ovviamente su Canale5. Dunque, come consuetudine, vi anticipiamo quanto vedrete nella prossima settimana de Il Segreto.

Olmo è scandalizzato dopo aver scoperto l’omosessualità di Luis e intende liberarsi di lui. Evarista è pronta a denunciare Pia, se la ragazza non le darà presto altro denaro. Candela sospetta qualcosa. Il capitano informa Tristan di aver scoperto che Lazaro, durante la guerra a Cuba, aveva abusato di parecchie donne; Tristan giura di non esserne al corrente, ma il capitano lo informa che potrebbero accusarlo di favoreggiamento. Sebastian minaccia Francisca con una pistola e così la donna capisce che il ragazzo è complice dei criminali che la tengono in ostaggio. Ayala la minaccia: deve consegnare loro i soldi richiesti, ma la Montenegro non vuole saperne.

Tutti pensano che Lazaro sia l’aggressore di Maria e così Mauricio organizza una vera e propria caccia all’uomo. Francisca continua ad essere minacciata da Ayala e da Sebastian, ma non intende cedere; intanto Tristan, per quanto nutra ancora un sentimento di rabbia verso la madre, è convinto che suo padre Raimundo dovrebbe raccontare la verità alle autorità. Inizialmente Raimundo non è sicuro perché ha paura di compromettere la vita dei suoi cari, ma poi si rende conto che la decisione più saggia è quella di parlare.

Hipolito cerca di mettere in guardia Quintina dai suoi familiari: le dice di meritarsi una vita migliore e per questo la vuole sposare. Lo zio di Quintina, Rogerio, il cui scopo è quello di raggirare i Miranar, esulta ala notizia. Evarista continua a ricattare Roque: ha protetto lui e Pia per troppo tempo e minaccia di raccontare la verità alla famiglia del bambino morto per colpa di Pia quando la ragazza gli faceva da balia. Roque, comunque, non sembra essere scosso dalla possibilità che la moglie finisca in prigione.

segreto

In paese non si fa che parlare del sequestro di Donna Francisca. Raimundo denuncia il fatto e non si dà pace per i sensi di colpa, temendo di non riuscire a salvare né Francisca e né Sebastian. In realtà Sebastian non è un ostaggio ma è un complice di Ayala: entrambi vogliono dei soldi da Francisca ma lei sembra essere irremovibile. Maria è addolorata per la scomparsa della madrina e non si è ancora ripresa del tutto dall’abuso subito. Fernando le sta particolarmente vicino e fa il doppio gioco cercando di mettere Maria e Gonzalo l’uno contro l’altro.

Candela si preoccupa per Pia e la presenza di Evarista non la convince per niente, dunque prova a scoprire qualcosa parlandone con Roque ma non ottiene alcun risultato. Mauricio è ritornato in paese e si è reso subito operativo per cercare di trovare Donna Francisca e il criminale che ha violentato Maria. Dolores non è per niente contenta del fatto che Mauricio sia tornato a Puente Viejo, temendo che lui possa rubarle il posto e diventare di nuovo il sindaco del paese. Hipolito non capisce perché Quintina lo eviti. Ne parla con Rogelio, che gli dice che la ragazza non può ricevere visite in quanto al momento è ammalata.

In paese c’è tensione: la Guardia Civile e il resto dei paesani sono sulle tracce di Lazaro. L’unico a non essere convinto della sua colpevolezza è Gonzalo. Donna Francisca è prigioniera di Ayala e Sebastian. Visto che non riescono ad ottenere quello che vogliono, i due minacciano di uccidere Tristan e solo a quel punto la donna cede al ricatto. Raimundo non si dà pace per aver creato questo pasticcio e si ritiene il responsabile per tutta la situazione che sta vivendo la sua famiglia. Evarista minaccia Pia di svelare a tutti il suo segreto se non le da 1.000 pesetas. Emilia si porta dentro da tanti anni un segreto e decide che è giunto il momento di confidare tutto ad Alfonso.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter